Black Book, ogni sopravvissuto nasconde una colpa

CinemaDNC Entertainment

Settembre 1944 – La bellissima ed esuberante cantante ebrea Rachel Steinn (CARICE VAN HOUTEN) fugge dalla Germania nazista per rifugiarsi in Olanda.
Black Book
Grazie all’aiuto di esponenti della resistenza capeggiati da Kuipers (DEREK DE LINT), di cui diverrà alleata, Rachel riesce tra mille peripezie a sfuggire a un eccidio che coinvolge la sua stessa famiglia, massacrata sotto i suoi occhi dai soldati nazisti del comandante Franken (WALDEMAR KOBUS).

Per vendicarsi di chi, tradendo, ha favorito la carneficina, Rachel assume una nuova identità che le consente di infiltrarsi tra gli alti ufficiali tedeschi nei panni di una seducentissima e impudente spia capace di superare tutti i check point.

Nel corso di una operazione di piazzamento di microspie, il figlio di Kuipers viene catturato e Rachel, ora ribattezzata Ellis De Vries, sarà incaricata di sedurre l’ufficiale Müntze (SEBASTIAN KOCH) per tentare di liberarlo.

Ma il malvagio Franken, scoperta la sua vera identità, riuscirà con un tranello a persuadere Kuipers e i partigiani della responsabilità di Ellis nel fallimento del piano di fuga dei prigionieri e della loro morte.

Black Book

Ellis, incarcerata, viene liberata dal suo devoto spasimante Müntze che la segue nella fuga verso la salvezza. Malgrado sia braccata sia dai tedeschi che dalla resistenza, Rachel / Ellis non rinuncerà a perseguire i propri disegni di vendetta.

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 0|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *