Cenerentola e gli 007 nani

CinemaDNC Entertainment

Nel Paese delle Favole, tutto scorre liscio: Cenerentola si prepara al ballo, Raperonzolo porge la sua treccia al Principe dall’alto della torre e la Bella Addormentata sta per ricevere il fatidico bacio.

Ma, quando tutto sembra pronto per il tradizionale “… E vissero per sempre felici e contenti”, ecco l’imprevisto: il saggio Mago, garante dell’equilibrio tra Bene e Male, non fa in tempo a concedersi una vacanza che già i suoi due assistenti pasticcioni Munk e Mambo hanno perso il controllo della situazione, fino a lasciare che Frieda, Matrigna Cattiva, si impossessi dell’ambita bacchetta magica!

Obiettivo della perfida Frieda è la conquista del Paese delle Favole, la vittoria dei Cattivi e la trasformazione di ogni storia a lieto fine in un “mai più felici e contenti” (l’ “Happily N’Ever After” del titolo originale).

Occorrerà tutta la determinazione di Cenerentola (Ella per gli amici) e di un team di “007 nani” perché questo non accada. Altro che stare ad aspettare il Principe Azzurro! In piena emergenza, Ella dovrà rinunciare al suo sogno romantico e concentrarsi su una strategia di successo per fermare l’avanzata di Frieda e ristabilire l’equilibrio tra Bene e Male.

Con la collaborazione di Rick, lavapiatti di palazzo giovane e in gamba, e la strategia d’attacco dei popolari 7 nani, capaci di far impallidire il più audace degli 007, Ella mette insieme un improbabile ma efficace esercito di sostenitori e passa all’azione.

Gli esordi non sembrano affatto male, ma cosa riuscirà a combinare la squadra d’emergenza di Ella? E chi sarà il vero Principe Azzurro?

LA STORIA
Nel Paese delle Favole sappiamo tutti come vanno a finire le storie: il Bene vince sul male e tutti vivono Per Sempre Felici e Contenti. Ma questa volta il finale è a sorpresa… e, per una volta, anche il principio.
Dopo qualche centinaio di anni di lavoro senza sosta, il Mago che veglia sul Paese delle Favole è un po’ stressato. Occorre una pausa, lontano dai mille impegni quotidiani. Basta anche un weekend passato a giocare a golf, mentre i suoi assistenti faranno le sue veci…. O no?
Il nevrotico ed egocentrico Mambo e il pigro “maiale-ippopotamo-coso” Munk hanno promesso di vegliare sul mantenimento dell’ordine, ma presto a Mambo vengono in mente un paio di ideuzze… In breve tempo, l’ago della Bilancia del Bene e Male, che controlla tutte le storie del Paese delle Favole, comincia pericolosamente ad oscillare…

Ignara di quanto accade nella “sala di controllo”, Cenerentola sembra procedere in piena regola nella sua popolare storia. Il suo vecchio amico Rick, umile lavapiatti del castello dove Ella vive con sorellastre e matrigna, l’ha appena accompagnata al ballo del Principe, quel bellimbusto che non si azzarda a prendere la minima decisione senza aver consultato il Manuale delle Regole Principesche. Nessun protocollo deve essere infranto, quindi meglio non rischiare facendo di testa propria… Per Ella, però, il bel Principe rappresenta l’uomo dei sogni, un destino annunciato, e presto, con l’aiuto della Fata Madrina, sarà suo.

Questa storia, si sa, non è mai andata a genio alla Matrigna Cattiva Frieda, che cerca con ogni mezzo di mandare tutto all’aria. Ma una Cattiva, in quanto tale, non può certo ambire al lieto fine!
Quando Rick torna in cucina dai suoi amici Cuochi di Palazzo, si dice infuriato con Ella per essersi lasciata sedurre dal fascinoso dal sangue blu, ma chi lo conosce sa il vero motivo della sua collera: Rick è innamorato. Per quanto lo neghi, Ella è il suo sogno divenuto realtà…Peccato che lei abbia occhi solo per il Principe e veda in Rick solo un caro amico.
Nel laboratorio del Mago, intanto, Mambo è particolarmente irrequieto. È stanco della situazione, vuole dare una scossa all’ordine costituito: tutto, ma non il solito vecchio e noioso Lieto Fine ogni volta! Munk prova a tenerlo a bada, ma è troppo tardi: Mambo si dà alla pazza gioia e la sua stramberia finisce per danneggiare tutte le sfere di cristallo che il Mago usa come portali di accesso alle varie favole che governa…. Il momento non potrebbe essere meno indicato: malauguratamente, uno dei portali si rivela proprio alla malintenzionata Frieda, di passaggio per andare al ballo.

Una volta nel laboratorio del Mago, Frieda capisce subito dove ha messo piede, e intravede nella situazione la sua grande occasione per vincere, finalmente. Munk e Mambo non possono niente contro di lei, che, in men che non si dica, ha già messo le mani sulla preziosa bacchetta magica. Anche lei ha un sogno e ora ha trovato i mezzi per realizzarlo: conquistare il Paese delle Favole, far vincere i Cattivi e trasformare una volta per tutte ogni lieto fine in un incubo!

Senza perdere tempo, Frieda si mette all’opera, scegliendo Ella come vittima prioritaria. Proprio quando sta per vivere il suo momento magico con il Principe, quest’ultima vede all’improvviso i suoi vestiti ritrasformarsi in stracci. E manca più di un’ora alla mezzanotte! Così, mentre il Principe, confuso, si mette alla ricerca della Principessa glamour conosciuta al ballo, Ella corre in lacrime da Rick e sta per raccontargli tutto, quando sono colti da un minaccioso boato…
Frieda è partita alla carica con una terrificante banda di bruti: ha riunito in un sol colpo i Cattivi più cattivi: un vasto assortimento di Streghe, il Gigante del fagiolo magico, i Troll più spaventosi e il Lupo Cattivo con tutti i suoi scagnozzi. Insieme, le creature mostruose invadono il castello e prendono il controllo del Paese delle Favole.
Le cose sembrano mettersi veramente male.
Ma…ecco la svolta: Ella non cede al panico e tira fuori un coraggio inaspettato. Sa che tutto questo non può che essere sbagliato e non intende stare a guardare le malefatte di Frieda senza provare ad opporsi. Purtroppo, è ancora innamorata persa del Principe e, nella convinzione che questi sia l’unico in grado di ristabilire l’ordine, chiede ingenuamente a Rick di aiutarla a cercarlo.
A tale richiesta, il geloso Rick va su tutte le furie e, senza altre spiegazioni, risponde a Ella di cavarsela da sola. In un moto di orgoglio, Ella parte da sola alla ricerca del Principe e le loro strade si dividono.
Mentre Rick e Ella sprecano le loro energie a litigare, la Matrigna cattiva mette in atto il suo colpo e il panico assale Munk e Mambo: cosa farà il Mago quando scoprirà tutti i pasticci combinati? I due devono assolutamente rimettere tutto a posto prima che il Mago torni! E’ opinione comune che l’unico che possa affrontare Frieda,sia il Principe, e anche loro si mettono alla sua ricerca. Quando s’imbattono in Ella, i tre decidono di unire le proprie forze, ma non si accorgono che il malefico Tremolino li sta spiando.
Quando quest’ultimo si affretta ad avvisare Frieda delle novità, scatta una vera e propria gara: riuscirà Ella a trovare il principe prima di Frieda?

Fortunatamente, Rick nel frattempo ha sbollito la rabbia e ammette con se stesso che, Principe o no, Ella è la ragazza che ama e non la può abbandonare. Appropriatosi di una delle potenti moto volanti cavalcate dalle streghe (una specie di Harley su manico di scopa), corre a cercarla. Proprio al momento giusto…

Ella, infatti, è nei guai. Con la banda di Frieda alle calcagna, lei, Munk e Mambo si ritrovano nel nascondiglio dei Sette Nani. Questi, per quanto piuttosto burberi, sono pur sempre rappresentanti del Bene e offrono prontamente riparo ai fuggitivi presso il proprio covo fortificato.

In men che non si dica i Nani si organizzano in un vero e proprio esercito, armato fino ai denti e addestrato ad affrontare ogni evenienza come solo un agente 007 saprebbe fare…persino la fiabesca versione dell’Armageddon che sta per abbattersi su di loro!
L’inaspettata forza e astuzia degli “007 Nani”, l’amorevole vicinanza di Rick e dei tanti amici e, infine, l’unione di tutti gli elementi benevoli, renderà la comitiva dell’ormai ravveduta Cenerentola letteralmente invincibile ai più impensabili assalti e alle più innovative strategie d’attacco .

Con una sequenza di colpi di scena degna del più mozzafiato film d’azione, i Cattivi saranno sconfitti e i Buoni saranno ancora una volta capaci di assicurare alla favola il suo tradizionale lieto fine…. Seppure con una svolta.

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 0|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *