Katia Ricciarelli in Gloriosa con Gianni Garko

Pubblicità e Entertainment

“Gloriosa” narra la storia autentica di Florence Foster Jenkins, donna decisamente originale, che ebbe un successo strepitoso negli anni ’30 e ’40 in America, dove divenne famosa nel mondo dello spettacolo, e della lirica in particolare, per una sua qualità singolarissima: l’essere stonata in modo totale, apocalittico. Ciò nonostante Florence conquistò il pubblico, che col passar del tempo le si affezionò fino a regalarle il successo e la memoria che, evidentemente, ancora perdura. Il pubblico si spellava le mani applaudendone l’innocente convinzione di essere un’interprete strepitosa, convinta di esserlo.

Quando il padre di Florence morì, lei si trovò da un giorno all’altro proprietaria di un’ingente fortuna e la utilizzò immediatamente per organizzarsi una carriera da cantante lirica. Accanto a lei, in questa cavalcata folle, un suo carissimo amico, St-Clair, attore, che la sostenne per tutta la vita. Il candore e la caparbietà le regalarono tra gli altri, ammiratori come Cole Porter e Enrico Caruso. Katia Ricciarelli, temeraria e ironica come sempre, si misura da par suo con Florence in questo spettacolo denso di divertimento, ironia, orrore musicale, ma anche tenerezza, come merita chi ha il coraggio, comunque, di osare.

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *