L’orizzonte degli eventi, nuovo fantasy di Alessandro Silvestrini

Società

Un’isola sperduta, un campo di gara per una stupida prova di abilità. E’ qui che cinque avventurieri scopriranno lentamente che la competizione alla quale stanno partecipando è in realtà una complicata trappola fratricida… E loro sono il bersaglio. E’ questa la trama de ‘L’orizzonte degli eventi’, il nuovo romanzo di Alessandro Silvestrini edito da Neftasia. Il continente è un luogo magico, dai paesaggi incontaminati e affascinanti: pianure vastissime, deserti e foreste rigogliose crescono fianco a fianco a città costruite dagli uomini, dagli elfi e dai nani.
Orizzonte degli eventi
Questi avamposti, ultimi baluardi di civiltà che da millenni, ogni giorno e ogni notte, lottano contro i pericoli che le circondano, sono solo temporanei punti di riposo per migliaia di coraggiosi avventurieri in cerca di soldi, fama… o anche solo sangue da spargere.

La malvagità ed il caos convivono fianco a fianco con la legge e l’ordine, ed uscire per le strade del continente può significare trovare entrambe questa fazioni, spesso in lotta tra loro, talvolta anche alleate. Da seganalare il sito http://www.lorizzontedeglieventi.com/, che contiene una sorta di trailer cinematografico del romanzo. (nella foto, un’immagine del trailer)

Alessandro Silvestrini, nato a Firenze nel 1974, coltiva da anni la sua passione per il fantasy e la fantascienza: nella vita, oltre che scrivere romanzi appassionanti e coinvolgenti, esercita la professione di Ingegnere delle Telecomunicazioni in Toscana, dove vive con la famiglia, un gatto, due uccellini, tre tartarughe e un’altra decina di specie animali non ben identificate che popolano il suo giardino. Con immensa gioia di sua moglie ama cucinare e svolgere i lavori di casa; con immenso dispiacere dei vicini, invece, ama suonare il pianoforte a notte inoltrata.

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *