Statuto, il 21 Aprile esce l’album “Zighidà 25”

Musica

Esce venerdì 21 aprile l’album “Zighidà 25” degli Statuto, per celebrare il 25° anniversario dalla pubblicazione del disco “Zighidà”, ed è già in radio “Qui non c’è il mare”, brano che ha come ospite d’onore Caparezza, nuovo singolo della band che anticipa il disco.

«“Zighidà” è l’album che ha consegnato il nostro Ska intriso di Soul e Pop al grande pubblico, portandoci dai locali underground al palco dell’Ariston e del Festivalbar – raccontano gli Statuto – Il suono è originale, di facile ascolto ma mai banale, semplice seppur con ricchi arrangiamenti di fiati e tastiere. I testi trattano esplicitamente tematiche metropolitane e sociali risultando anche oggi incredibilmente attuali. La produzione di Gianni Maroccolo rende il disco sempre evoluto, oltre i limiti di tempo e spazio, integro nella sua spiccata identità mod, che caratterizza fedelmente e piacevolmente il nostro stile estetico, musicale e ideologico. Il “live” contenuto nell’altro cd dimostra che energia, entusiasmo e divertimento non penalizzano la tecnica strumentale e vocale nonché la professionalità di band come la nostra, cresciuta in cantina e nei club prima di arrivare in TV e ai grandi palchi e non viceversa…».

Ecco la tracklist del disco: “Zighidà”; “Piazza Statuto”; “Abbiamo vinto il festival di Sanremo”; “Senza di lei”; “Piera”; “Ghetto”; “Balla”; “Moskowska”; “Quando quando quando”; “Ragazzo Ultrà”; “Non farmi ridere”; “Le – U”; “Libero”; “Baciami baciami”; “Qui non c’è il mare”.

“Zigihdà 25” contiene anche 3 bonus track, tra cui il nuovo singolo: “Noi duri”; “Abbiamo vinto il festival di Sanremo”(con la partecipazione del tenore Romano Doria); “Qui non c’è il mare” (feat Caparezza).

Partirà domani da Milano lo “Zighidà 25 Tour”, con cui la band porterà il disco in tutta Italia.                               Ecco le prime date confermate: domani, 20 aprile, alla Blues House di Milano; 21 aprile al Fuori Orario di Taneto (RE); 22 aprile al Finger Food Festival (Parco della Zucca) di Bologna; 24 aprile alla Festa Partigiana di Cuneo; 25 aprile in Piazza Mazzini a Macerata; 29 aprile alla Flog di Firenze; 30 aprile al King di Pinarella di Cervia (RA); 1 maggio all’Expo Centre di Bellinzona (SVIZZERA); 2 maggio alla RTSI di Lugano (SVIZZERA); 5 maggio all’Hiroshima Mon Amour di Torino; 12 maggio al Jailbreak di Roma; 19 maggio al Crazy Bull di Genova; 8 giugno al Festival di Vauda Canavese (TO). 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *