Teatro Palapartenope: Cenerentola Circus, lo spettacolo diventa beneficenza

Società

In occasione dello spettacolo Cenerentola Circus della compagnia Fiesta Escenica in programma il 10 Febbraio alle 21.00, Bruno Borracini della Project Leader e Rino Manna patron del Teatro Palapartenope, daranno l’opportunità di assistere gratuitamente alla replica dello spettacolo a 500 bimbi e ragazzi ospitati presso le strutture del Comune di Napoli.

Un Sorriso per te, iniziativa nata e fortemente voluto dal patron del Teatro Palapartenope Rino Manno dallo scorso anno ha permesso a tantissimi ragazzi e bambini di assistere gratuitamente a diversi spettacoli. “Un sorriso per te” vede non solo il patrocinio morale del Comune di Napoli, ma anche la collaborazione dell’Assessorato al Welfare del Comune di Napoli Roberta Gaeta e del Servizio Politiche per l’infanzia e l’adolescenza del Comune di Napoli.

L’Assessore Roberta Gaeta, che sarà presente alla serata, sottolinea l’importanza di questa iniziativa che “vuole essere un’opportunità per ampliare l’orizzonte dell’inclusività e dare luogo ad uno scambio culturale che permetterà ai ragazzi di sentirsi integrati nel tessuto sociale e di essere parte di una comunità più ampia”

In un periodo in cui la non crescita economica e l’elevato debito pubblico portano i governi a tagliare le spese, il ruolo della filantropia è di grande importanza. Il Teatro Palapartenope e la Project Leader sono enti di comprovata esperienza dalla mentalità innovativa che cercano di applicare al meglio la beneficenza. Sono volti ad utilizzare al meglio gli strumenti digitali e non solo, al fine di coinvolgere il maggior numero di persone possibili.

“Un sorriso per te” vuole non solo sensibilizzare l’opinione pubblica verso chi è meno fortunato, ma ha a cuore soprattutto il futuro di questi bambini e ragazzi. Offrire due ore di svago ai ragazzi delle Case famiglia e del Servizio Educativa Territoriale, vuol dire per il Tetro Palapartenope e la Project Leader regalargli una serata indimenticabile nel corso della quale potranno stupirsi dinnanzi alla magia di un grandissimo spettacolo internazionale, che permetterà ai ragazzi di sentirsi integrati nel tessuto sociale e di essere parte di una comunità più ampia.

MOD_cen1

La famosa compagnia spagnola di teatro-circo La Fiesta Escenica presenterà il suo più grande successo, CENERENTOLA, il circus show per tutta la famiglia. Il respiro internazionale dell’evento è favorito dalla presenza di un cast internazionale, ma anche dall’assenza di brani parlati: lo spettacolo è infatti comprensibile in ogni nazione, in quanto il racconto si sviluppa grazie all’azione scenica, mimica, ai balletti, alle musiche, ai numeri circensi e di abilità. La favola di Perrault viene trasformata in un tripudio di di effetti speciali, giochi di luce, coadiuvati da un cast di artisti di fama mondiale e più di 150 sorprendenti costumi che regalano allo spettacolo una poetica ed una magia che attira gli spettatori di tutte le età. Ultimamente LA FIESTA ESCENICA con i suoi spettacoli “a metà strada fra Le Cirque du Soleil e Walt Disney” (come li ha definiti “El Faro deVigo”) è stata presente infatti con sue formazioni, oltre che in Spagna, in Turchia, Messico e Cina. Nel 2014 le prime date italiane dello spettacolo CENERENTOLA in anteprima mondiale hanno fatto registrare oltre 50.000 spettatori in 6 settimane di tour.

Il teatro è l’ultimo rito dei popoli ed è l’evento per eccellenza in cui avviene lo scambio culturale, è una “piazza” in cui si ascolta il narratore e ci si lascia trasportare dalle emozioni e dalla fantasia. Crediamo che l’integrazione tra sistemi giudiziario, sanitario, sociale e culturale rappresenti un eccellente strumento di ausilio per gli operatori e per la comunità al fine di realizzare progetti che abbiano come obiettivo primario la tutela dei ragazzi in difficoltà.

Il Teatro Palapartenope e la Project Leader sono ormai da tempo in prima linea nella scoperta, nella promozione e sostegno dei migliori talenti e credono che lavorare insieme, creando partnerships & sponsorships con aziende e istituzioni culturali, sia un eccellente mezzo al fine di dare agli artisti, alle istituzioni e alle aziende stesse l’opportunità di avere una vetrina che permetta una diffusione capillare con un target costituito da un vasto e cosmopolita bacino d’utenza.

Il Teatro Palapartenope svolge la sua attività nel mondo dello spettacolo da oltre 40 anni ospitando milioni di spettatori e le massime personalità nei più diversi settori. Ad oggi può ben definirsi come il più famoso e amato tempio della musica, della cultura, dei congressi e dello sport non solo di Napoli ma di tutto il meridione. Ogni anno più di 350mila spettatori scelgono questa struttura. Di continuo ammodernato e aggiornato nelle tecnologie e nell’organizzazione, il Complesso Palapartenope ha visto le sue strutture ospitare tutti i più affermati cantanti e musicisti della scena nazionale e internazionale (da Liza Minnelli a Paul Mc Cartney, James Taylor, Jackson Brown, Pat Meetyne, B. B. King, Jamiro Quai, Elton John, Zucchero, Joe Cocker, Laura Pausini, Skunk Anansie, Michael Bublè, Lee Ryan solo per citarne alcuni).

La Project Leader, società di produzione ed organizzazione di eventi live, che vanta importanti collaborazioni con protagonisti di primo piano tra i quali Arturo Brachetti, Christian De Sica e Maurizio Costanzo e con teatri prestigiosi come il Parioli e l’Auditorum della Conciliazione di Roma. Nel 2013 lancia il marchio “Familyshow.it” sotto il quale produce e distribuisce moltissimi spettacoli tra cui: La Famiglia Addams con Elio e Geppi Cucciari per la regia di Giorgio Gallione, il musical-culto Rocky Horror Show nella versione della multinazionale dello spettacolo tedesca “BB-Promotion”. L’ultima creazione, nel 2016, il format FamilyShow Festival, un festival di teatro per tutta la famiglia che include tre importanti titoli: Monster Allergy, intepretato da “I Ciprix”, Aladin e la lampada meravigliosa con testo di Stefano D’Orazio e musiche dai Pooh e una nuovissima edizione di Pippi Calzelunghe.

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *