48° Salone Nautico Internazionale, i convegni

MotoriSalone Nautico Internazionale di Genova

Le tematiche proposte da UCINA nel ricco programma di incontri e dibattiti del 48° Salone Nautico Internazionale di Genova mirano ad approfondire temi di grande interesse per il mondo della nautica da diporto: la Portualità, i Superyacht, il Fisco, l’Ambiente, la Formazione e la Sicurezza.
48° Salone Nautico Internazionale di Genova
Lunedì 6 ottobre, alle ore 10.30, presso la Sala Riviera del Fieracongressi, il programma convegnistico del Salone si aprirà con un dibattito sul tema della Portualità Turistica – presupposto di una rete di sviluppo per il Paese, che intende offrire un’analisi della situazione esistente nel nostro Paese e del potenziale sviluppo della ricettività turistica collegata alle ricadute economiche che crea sul territorio italiano.

Dopo il saluto introduttivo del Presidente di UCINA, Anton Francesco Albertoni, interverranno al dibattito Pasquale De Lise – Presidente del Consiglio di Stato -, Luigi Grillo – Presidente dell’VIII Commissione Lavori Pubblici al Senato -, Gerardo Mastrandrea – Consigliere di Stato, Capo dell’Ufficio Legislativo del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Luigi Merlo – Presidente Autorità Portuale di Genova -, Francesco Di Manno – Presidente AINUD -, Luciano Serra – Presidente ASSONAT – e Roberto Perocchio – Presidente ASSOMARINAS. Il dibattito, che prevede l’intervento di Mauro Cutrufo, Presidente dell’Associazione Parlamentari Amici del Mare, sarà moderato da Roberto Neglia, giornalista nautico.

Al comparto dei grandi yacht e al ruolo dell’Italia nel contesto internazionale, sarà dedicato il convegno di martedì 7 ottobre, alle ore 10.30 (Sala Riviera – Fieracongressi) che svilupperà l’argomento su diversi livelli, da quello tecnico- normativo a quello fiscale- giuridico, dal charter all’analisi dei valori economici in gioco in un’ottica internazionale. Con un primato mondiale per numero di progetti in costruzione e un incremento del 23% rispetto al 2007, il settore dei megayacht continua a crescere e a rivelarsi strategico per l’economia del Paese grazie alla capacità di generare un indotto significativo a valle nei servizi e nel turismo nautico. A partire da questi dati si svilupperà il dibattito introdotto dal Vice Presidente di UCINA, Gaspare Borghini e approfondito dagli interventi di Ferdinando Lolli, Direttore Marittimo Liguria della Guardia Costiera, Antonello Puccini, Direttore della Divisione VI del Ministero dei Trasporti, Thierry Voisin, Presidente del MYBA, Renato Azara, Direttore Sardinia Yacht Services, Francesco Siccardi, Studio Legale Siccardi Bregante, Paolo Moretti, Sezione Yachting RINA spa, Lamberto Tacoli, Amministratore Delegato CRN – Ferretti Group, Palmira Petrocelli, Direttore Generale IPSEMA e Stefano Brigandì, Responsabile Area Tecnica di UCINA.

La buona fiscalità per consolidare il sistema nautico italiano sarà la tematica attorno alla quale verterà il dibattito di mercoledì 8 ottobre, alle ore 10.30, presso il Fieracongressi (Sala Riviera), in un’analisi trasversale delle problematiche fiscali che toccherà il noleggio e la locazione, il leasing, la portualità e la navigazione. Ad aprire il convegno saranno il Vice Presidente di UCINA, Lorenzo Selva e il Direttore Regionale Liguria dell’Agenzia delle Entrate, Enrico Pardi.

L’analisi delle questioni legate alla nautica e al fisco sarà affidata alle relazioni di Luigi Magistro, Direttore Centrale dell’accertamento dell’Agenzia delle Entrate, Gianluca De Candia, Direttore Operativo di ASSILEA, Antonio Barabino, Consigliere AINUD, Raffaele Romano, Comandante della Guardia di Finanza – Liguria e Francesco Cimmino, Studio Legale e tributario. Il dibattito sarà moderato da Antonello Cherchi, giornalista de Il Sole 24 Ore.

Nella Tavola rotonda sull’Ambiente, che si terrà al Teatro del Mare, giovedì 9 ottobre, alle ore 11.30, UCINA intende fare il punto sull’esperienza degli enti gestori delle Aree Marine Protette che per primi si aprono alla nautica, analizzando anche le iniziative congiunte che possono portare ad una legge quadro di riforma del settore. Il dibattito, introdotto dal Presidente di UCINA, Anton Francesco Albertoni e dal Direttore Generale del Ministero dell’Ambiente, Aldo Cosentino, vedrà gli interventi del Sen. Antonio D’Alì, Presidente della Commissione Ambiente al Senato, dell’On. Ermete Realacci dell’VIII Commissione Ambiente alla Camera dei Deputati, e del Vice Presidente di Legambiente, Sebastiano Venneri. La tavola rotonda sarà arricchita dalle esperienze dei Presidenti delle Aree Marine Protette che hanno già recepito i nuovi regolamenti di gestione: Augusto Sartori per il Parco di Portofino, Franco Bonanini per le Cinque Terre, Tore Sanna per Capo Carbonara e Bernardino De Rubeis dell’AMP di Lampedusa.

All’Educazione del Mare, Formazione e Cultura d’Impresa sarà dedicato, invece, il convegno di venerdì 10 ottobre, alle ore 10.30, in Sala Riviera – Fieracongressi, con l’obiettivo di tracciare le linee del percorso formativo scolastico orientato alla nautica per promuovere i mestieri del mare e far comprendere le opportunità che una scelta professionale in questa direzione può offrire ai giovani. Dopo i saluti iniziali del Presidente di UCINA, Anton Francesco Albertoni e del Presidente della Provincia di Genova, Alessandro Repetto, il dibattito traccerà il percorso formativo scolastico dei mestieri della nautica attraverso gli interventi di Eugenio Massolo, Presidente dell’Accademia Italiana della Marina Mercantile, di Vittorio Garroni, Università di Genova, Carlo Podenzana, Royal Institution of Naval Architects, Paolo Colombo, ViareggioFucina, Wladimiro Iozzi, Istituto Nautico San Giorgio, Gianni Paulucci, Federazione italiana Vela. A tessere le fila della tavola rotonda sarà Daniela Fara, Direttore dell’Accademia Italiana della Marina Mercantile.

La Sicurezza sul lavoro sarà al centro del convegno che si terrà nel pomeriggio di venerdì 10 ottobre (ore 15.00 – Sala Riviera, Fieracongressi), organizzato da UCINA, CNA e ViareggioFucina, con la collaborazione di 3M, volto a fornire un aggiornamento in fatto di sicurezza nei cantieri nautici. Apriranno il dibattito il Presidente di UCINA, Anton Francesco Albertoni, IL Presidente di CNA Produzione Nautica, Enzo Cortesi, e Pierfranco Bistrussu del CdA di 3M Italia, per dare spazio poi alla relazione tecnica a cura di C. Galbiati di 3M. Sul tema delle problematiche normativo- giuridiche interverrà Cristina Pozzi, professore di Diritto Comunitario dei trasporti presso l’Università di Parma, mentre gli aspetti operativi saranno affrontati dal Presidente di CNA Lucca, Ugo Da Prato. A moderare il convegno sarà Paolo Colombo, Direttore di ViareggioFucina.

Non mancheranno, inoltre, i momenti rivolti ai media e agli operatori del settore ai quali verrà presentata, Lunedì 6 ottobre – ore 15.30 – in Sala Stampa (Pad. C), la pubblicazione “Nautica in cifre” realizzata in collaborazione con l’Università degli Studi di Genova. Apriranno la conferenza il Prof. Enrico Musso, Università degli studi di Genova e il Presidente di UCINA, Anton Francesco Albertoni per lasciare posto, poi, all’illustrazione tecnica dei dati di mercato a cura di Enrico Ivaldi, Università degli studi di Genova, e di Stefano Brigandì, responsabile Area Tecnica di UCINA.

Nell’ambito del programma degli incontri e convegni della manifestazione, domenica 5 ottobre, alle ore 10.30 presso la Sala Riviera del Fieracongressi UNASCA propone un dibattito sul Regolamento del Codice della Nautica da diporto, mentre giovedì 9 ottobre, alle ore 15.00 presso la Sala Rossa – Fieracongressi è previsto l’annuale incontro sul mercato del leasing organizzato e promosso da Assilea, Associazione Italiana Leasing.

Mercoledì 8 ottobre, presso lo Yacht Club Italiano, si terrà invece il tradizionale appuntamento con “Open mind”, il convegno organizzato da Yacht Design e BMW e patrocinato da Fiera di Genova e UCINA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *