Ryanair respinge le dichiarazioni di Enac

RyanairSocietà

Ryanair respinge le dichiarazioni di Enac sul Corriere della Sera. Ryanair è stata obbligata a cancellare le sue rotte nazionali in Italia poiché la sicurezza di questi voli è stata minacciata dall’insistenza di ENAC che i passeggeri vengano accettati senza identificazioni sicure e in alcuni casi venga loro permesso di viaggiare con niente di più sicuro di una licenza di pesca. In tutti gli altri aeroporti della UE le autorità hanno accettato questa esigenza di Ryanair, come concordato con ciascun passeggero al momento della prenotazione, che i passeggeri presentino o il passaporto o la carta di identità nazionali dell’UE/EEA.
Ryanair
Questa disputa è nata solo dopo il tentativo di ENAC di interferire illegalmente con le regole di identità sicura di Ryanair. Tutti i voli nazionali di Ryanair verranno ristabiliti non appena questa Ordinanza illegale e insicura per l’identificazione dei passeggeri sarà rimossa da ENAC.

Stephen McNamara di Ryanair ha detto: “La sicurezza e la protezione devono essere di primaria importanza per tutte le compagnie aeree, gli aeroporti e i governi a livello mondiale. La nostra regola sull’identità aiuta ad assicurare che la sicurezza e la protezione dei nostri aeromobili, dei nostri equipaggi e dei nostri passeggeri possano essere mantenute. Alle compagnie aeree non deve essere mai richiesto di transigere sulla sicurezza.”

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 0|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *