Senhit, 15 dicembre live a Bologna!

Musica

Il 15 dicembre Senhit, “La più internazionale delle artiste italiane”, torna ad esibirsi a Bologna, sua città natale, dopo un 2017 ricco di successo con i live in Italia e all’estero e la pubblicazione dell’ep “Hey Buddy”. L’appuntamento sarà nello storico locale La Scuderia per la serata “Senhit e gli Sdruciti live! – Special Event”, pensata in occasione della fine dell’anno per festeggiare tutti insieme al ritmo degli evergreen della musica italiana e internazionale, riarrangiati dall’artista con la band. [amazon_link asins=’B073C4GYV8′ template=’ProductAd’ store=’m0e2f-21′ marketplace=’IT’ link_id=’0e8bc4be-daa1-11e7-a283-075ba883f3bd’]

Gli Sdruciti sono la cover band bolognese con cui Senhit iniziò a suonare di ritorno in Italia dopo le esperienze di successo all’estero con i grandi musical come “Il re Leone”, realizzato dalla Walt Disney in Germania, e gli svizzeri “Hair” e “Fame”. Una storia di amicizia lunga più di 12 anni che trasmetterà sul palco un’energia travolgente: la prima band di Senhit che si riunisce in occasione di una grande festa.

Nel 2017 Senhit si è esibita ad Amsterdam, Parigi, Manchester, Berlino e Londra, è stata invitata sul palco di Festival Show in quattro tappe, compresa la finale in Arena, ed è stata la protagonista musicale del tour “Giochi del calcio di strada”. A giugno ha pubblicato l’ep “Hey Buddy” dove ha raccolto i suoi brani electro pop prodotti per la maggior parte da Brian Higgins (che ha lavorato con Kylie Minogue, Pet Shop Boys, Kaiser Chiefs e molte altre icone della scena inglese).

“Something on your Mind” è attualmente in rotazione radiofonica in Italia e all’estero. Il video, girato da Daniele Piras, è il primo in Italia in music lapse e ha superato 400mila visualizzazioni su Youtube. La tecnica del music lapse è un particolare derivato del time lapse, procedimento lungo e minuzioso che solo pochi registi sanno padroneggiare. Il video di “Something on your Mind” è stato, infatti, girato ad Ibiza in più di 40 ore, con 4500 fotografie selezionate, impiegando 3 settimane di preproduzione calcolando al singolo frame le scene, 1 settimana di preparazione e 2 settimane di post produzione. Le tecniche utilizzate spaziano dal time lapse classico, al music lapse, allo stop motion, fino all’hyper lapse per valorizzare al massimo il ritmo contagioso del brano. Il singolo, appena inviato a club e radio UK, in versione originale e versioni remix, è entrato nell’Airplay di alcuni network inglesi, ed è in rotazione nei club di Londra.

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 6|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *