Ferretti al salone nautico internazionale di Düsseldorf 2013

FerrettiMotori

Il Gruppo Ferretti torna anche quest’anno al Boot, il salone nautico internazionale di Düsseldorf, uno dei principali appuntamenti dell’industria nautica europea, presentando sei tra le imbarcazioni più significative della propria flotta, tra cui tre novità assolute per il mercato tedesco. Con l’obiettivo di cogliere al meglio tutte le opportunità della più importante vetrina per il settore nautico dell’Europa centrale e settentrionale, il Gruppo schiera dal 19 al 27 gennaio prossimi, nella consueta location della Messe della città tedesca, Ferretti 530 per il brand Ferretti Yachts Pershing 64’ e Aquariva Super per il brand Riva, nonché le tre première per il pubblico tedesco: Itama 45’, Rivarama Super per il brand Riva Dolphin 74’ Cruiser per Mochi Craft,.

In occasione del salone di Düsseldorf inoltre, Riva, brand icona del Gruppo Ferretti, e il proprio partner ufficiale Maserati, accoglieranno il 22 gennaio una selezionata platea di ospiti nell’ambito dell’esclusivo evento Italian Experience Night durante il quale verrà presentata, in anteprima europea, la nuova Maserati Quattroporte, che ha di recente fatto il suo debutto mondiale al salone dell’auto di Detroit.

“Il salone internazionale di Düsseldorf rappresenta per Il Gruppo Ferretti uno dei principali appuntamenti nautici a livello continentale, così come per tutta l’industria tedesca ed europea del settore. Per la grande affluenza di pubblico, che proviene sia dalla Germania sia da vari altri paesi dell’Europa centro-settentrionale, e per l’elevata qualità dei cantieri partecipanti e delle imbarcazioni esposte. A dimostrazione della sua strategica rilevanza, quest’anno abbiamo deciso di presentare al Boot alcuni fra i modelli più significativi e di successo della nostra produzione. Sei imbarcazioni in rappresentanza di ben cinque marchi del nostro portfolio, selezionate per offrire, come sempre, una panoramica ricca e variegata dei molteplici caratteri e contenuti che caratterizzano da sempre gli yacht del Gruppo Ferretti” – ha commentato Stefano Campanelli, Sales Director EMEA del Gruppo Ferretti.

LE 3 NOVITÀ PRESENTATE AL BOOT 2013:

ITAMA 45’
Itama 45’ è la naturale evoluzione del celebre Itama Forty, e prima ancora del famoso Itama 38’, il modello che ha fatto la storia degli open italiani. Progettata dall’architetto Marco Casali, in stretta collaborazione con AYTD – Advanced Yacht Technology & Design, questa imbarcazione lunga più di 13 metri, rappresenta al meglio il DNA del brand: fascino senza tempo, animo sportivo, inconfondibile stile Made in Italy e contatto diretto con il mare sono le caratteristiche portanti di questo yacht. Anche le linee, filanti ed essenziali, sono quelle tipiche di Itama, con la consueta carena a V profonda 22° che garantisce una tenuta di mare senza paragoni, grazie anche alla spinta di due motori Cummins da 480 CV ciascuno. Novità assoluta di questo modello è la passerella idraulica a scomparsa mediante siflo, integrata nello scafo, e la spiaggetta di poppa che può scendere in acqua per varare ed alare il tender. Valore aggiunto dell’Itama 45’ è poi la nuova poppa, in cui è stata modificata l’inclinazione dello specchio, al fine di ottenere un nuovo dinamismo delle linee esterne, che non prescindono dai valori formali del passato. In questo spazio, inoltre, è stato ricavato un ampio e pratico gavone, da utilizzare per i water toys e la doccetta, che risulta avere un più agevole utilizzo. Il 45’ ha un layout che si adatta alle esigenze del singolo armatore, offrendo diverse soluzione in termini di affidabilità: può essere infatti richiesto con una o due cabine ospiti, mentre la cabina armatoriale si trova sempre a prua. Nuovo anche il layout del bagno, ruotato di 90° rispetto alla prima versione.

RIVARAMA SUPER – RIVA
Rivarama Super, con i suoi 44 piedi, eredita dal modello originale, nominato per due anni consecutivi Miglior Open Europeo nella categoria dai 40 ai 60 piedi, l’eleganza naturale e il comfort che le hanno regalato il soprannome di “suite galleggiante”, arricchendosi però di nuovi particolari. Nato dal lavoro di Officina Italiana Design, lo studio che si occupa in esclusiva della progettazione di tutte le imbarcazioni della gamma Riva, in collaborazione con AYTD – Advanced Yacht Technology and Design– centro di ricerca e progettazione navale del Gruppo Ferretti, e il team di architetti e designer del Centro Stile Ferrettigroup, presenta linee classiche e importante uso del legno anche sulla coperta, interamente rivestita in mogano. Concepita come barca per la coppia, Rivarama Super presenta una cabina amatoriale, a prua, in grado di offrire tutti i comfort di un hotel 5 stelle, compreso un sistema unico di refrigerazione rapida per una bottiglia di champagne e una coppia di flute. Gli interni si presentano completamente rinnovati nei materiali, con mobili e pareti in rovere verniciato opaco, impreziositi dall’impiego di cuoio color marrone mogano con impunture tono su tono nella colonna del tavolo, nelle fasce giroletto e nella testata.

Massima attenzione anche agli accessori: come previsto dalla dotazione standard, la barca è corredata da una borsa in cuoio -ridisegnata e realizzata in esclusiva per Riva in cuoio cucito a mano in tinta con i rivestimenti – studiata per essere alloggiata nel capiente cassetto posto sotto al letto armatoriale. Rivarama Super è equipaggiato con due motori MAN R6 CR con potenza 800 mhp, che consentono una velocità massima di 41 nodi e una velocità di crociera di 36 nodi.

DOLPHIN 74’ CRUISER – MOCHI CRAFT
Tracciato dalla matita dell’Architetto Brunello Acampora di Studio Victory Design in collaborazione con Norberto Ferretti, l’AYTD (Advanced Yacht Technology&Design) Dolphin 74’ Cruiser capitalizza tutta l’esperienza maturata da Mochi Craft nell’inventare la Lobster Boat “Italian Style”, creando un’aragostiera di nuova generazione che conserva l’eleganza e lo stile Mochi Craft introducendo innovative soluzioni funzionali. L’ammiraglia del brand coniuga i tratti eleganti e performanti dello scafo – carena deep V a geometria variabile con deadrise medio 19° e pattini di sostentamento – al gusto marino degli interni in cui domina il teak massello con tonalità calde e dorate.

La ricercatezza delle bitte, fresate con maestria artigianale da un unico blocco, e i sei colori disponibili per lo scafo, confermano la forte vocazione per l’unicità. IDolphin 74’ Cruiser si distingue per caratteristiche di unicità ed innovazione sconosciute nel segmento Lobster: il flybridge si allunga fino a coprire il pozzetto ed offre nuovi spazi open-air, armonizzandosi alle linee eleganti dei Dolphin; il ponte principale è suddiviso in due aree separate, lounging and dining; una grande cucina isolata dà accesso alla zona marinai e consente al personale di muoversi liberamente tutelando la privacy dell’armatore. Il garage può ospitare contemporaneamente un tender jet da 350 cm e un jet ski. Aprendo il portellone si crea un’ulteriore zona poppiera, spiaggetta bagno e prendisole. Nel lower-deck, in completa privacy si trova la suite armatoriale: 21 m² a tutto baglio e a centro barca per garantire il massimo comfort, stabilità e silenziosità. Due grandi finestre sull’acqua e con oblò apribili illuminano l’ambiente di luce naturale; verso prua si trovano le tre cabine ospiti, tutte con bagno en suite.

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *