Gianna Nannini patteggia amareggiata

Società

Si è conclusa con un patteggiamento la vicenda giudiziara che ha visto protagonista Gianna Nannini per evasione al fisco. E’ il suo avvocato, Giulia Bongiorno, a comunicare quanto avvenuto: La decisione della G.N.G. Musica S.r.l. di sancire un accordo conciliativo con l’Agenzia delle Entrate deriva dalla volontà di mettere al più presto la parola fine a un doloroso capitolo giudiziario.

In questo quadro si inserisce la decisione di Gianna Nannini di collaborare con la Procura della Repubblica, nella persona del dott. Adriano Scudieri, e così definire il procedimento con il rito del patteggiamento, accolto in data odierna dal Gup presso il Tribunale di Milano, dott. Fabio Antezza.

Gianna Nannini, amareggiata e sorpresa dalla vicenda, nel ribadire l’assoluta trasparenza della propria condotta, nega recisamente qualsiasi interposizione fittizia con società estere e sottolinea che gli addebiti sono riferibili esclusivamente all’operato di soggetti terzi nei quali nutriva una sconfinata (e tuttavia malriposta) fiducia.

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 5|||hiddenCountRequest: 0