Grande Fratello 14: Claudio Amendola nuovo opinionista

MediasetSocietà

Il Grande Fratello è pronto a partire, lunedì 21 settembre alle 21:10 su Canale 5, Alessia Marcuzzi condurrà il programma per la nona edizione consecutiva, prodotta da Endemol Italia. Intanto iniziano a svelarsi i primi segreti che aleggiano intorno alla nuova edizione del reality. Il primo riguarda il nuovo opinionista. Quest’anno, a commentare in studio insieme alla conduttrice le gesta dei nuovi inquilini della Casa di Cinecittà, ci sarà Claudio Amendola. L’attore e regista romano non è nuovo alle incursioni nel reality di Canale 5. La sua “prima volta” nella Casa di Cinecittà risale al 2003, durante la finale di GF3, quando fece una sorpresa alla vincitrice Floriana Secondi. E’ poi stato ospite di altre due finali, quella di GF7 e quella di GF8 (insieme ai due colleghi de I Cesaroni, Antonello Fassari e Max Tortora), e, infine, è stato ospite durante una puntata di Grande Fratello 10 (insieme ad Antonio Catania e Gabriele Mainetti, con lui nel cast di Tutti per Bruno).

Il secondo riguarda i concorrenti. Da settimane circolano diverse indiscrezioni. Al momento, si sa soltanto che entreranno all’incirca in 18, metà uomini e metà donne, provenienti da tutta Italia, con un’età compresa tra i 20 e i 40 anni. Dopo i migliaia di provini fatti dalla redazione e dagli autori del programma (in giro per l’Italia, attraverso lo scouting, i casting online, quelli tramite WhatsApp, ecc.), il cast si sta definendo proprio in questi giorni e la rosa finale si sta restringendo sempre di più. La novità di GF14 è che quest’anno nella Casa si entra in compagnia. C’è chi si è presentato già ai casting con qualcuno con cui voleva condividere l’esperienza del reality – parenti, amici, fidanzati, mariti o mogli, colleghi di lavoro, ecc., – chi, invece, sarà “accoppiato” dallo stesso Grande Fratello.

Il terzo, infine, riguarda la Casa. Che sarà più grande di quella della scorsa edizione ma potrebbe non essere più solo quella di Cinecittà. Secondo alcune indiscrezioni, nelle prime fasi del programma potrebbe esserci una seconda Casa nel centro di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *