Nikon presenta la mostra di fotografia “Immerso”

NikonTecnologia

In occasione della kermesse itinerante Milano Photofestival 2018, Nikon ha organizzato la mostra collettiva Immerso, in programma dall’8 al 27 giugno presso il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano.

Non si tratterà di una semplice mostra fotografica, ma di un caleidoscopico viaggio, dalle profondità dello Spazio a quelle marine, passando per grotte gelate ed architetture urbane. Le foto, ovviamente, sono state tutte scattate con fotocamere Nikon.

Di seguito, il programma ufficiale dell’evento:

13 giugno, ore 17.00:
Alessandro Barteletti parlerà della sua esperienza a fianco dell’astronauta Paolo Nespoli.
Il fotografo racconterà il dietro le quinte del suo progetto che ha avuto come protagonista l’astronauta Paolo Nespoli: nel corso di un intero anno ne ha seguito e fotografato l’addestramento in vista della sua terza missione nello spazio. Affiancare Nespoli ha significato vivere la quotidianità dei centri di addestramento di Colonia in Germania (ESA), Houston negli Stati Uniti (NASA) e Star City in Russia (Roscosmos) per scoprire come un uomo “rinasce” astronauta. Storie, aneddoti, organizzazione e imprevisti di un lavoro esclusivo per National Geographic Italia.

20 giugno, ore 17.00:
Damiano Andreotti racconterà “Il volto riflesso dell’anima”
Damiano Andreotti, poliedrico artista dell’immagine, presenta il progetto “Il volto riflesso dell’anima”: una collezione di ritratti di persone illustri che vengono affiancati a perfetti sconosciuti, donne e uomini scelti per il loro volto e, soprattutto, per il loro essere, per la storia che Damiano sapientemente ferma in uno scatto, forte del suo carattere semplice ed al contempo estremamente complesso e sofisticato.

23 giugno, ore 10.00:
workshop “La fotografia d’interno spiegata e raccontata da Saverio Lombardi Vallauri”
Saverio Lombardi Vallauri è una delle firme più prestigiose nel settore della fotografia di architettura: ha fotografato elementi architettonici ovunque nel mondo e pubblicato le sue immagini su riviste di livello internazionale. Grazie alla sua esperienza sarà possibile imparare la scelta del corretto punto di vista per il controllo della dinamica prospettica, la giusta posizione del sensore per il controllo delle linee cadenti, il calcolo dell’esposizione ed il bracketing, le scelte per il corretto bilanciamento del bianco e l’uso degli obiettivi tilt/shift.

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *