NetIQ AppManager per Microsoft Office Communications Server 2007

MicrosoftNetIQSoftwareVoip

NetIQ ha annunciato la disponibilità del modulo per la gestione completa del ciclo di vita VoIP (Voice over Internet Protocol) di Microsoft Office Communications Server 2007. Con questo modulo, NetIQ offre funzioni di monitoraggio degli eventi e di reportistica sulle prestazioni e sulla disponibilità dei servizi per tutte le principali piattaforme VoIP del settore.

In un momento in cui le aziende sono impegnate nell’ottimizzazione di implementazioni VoIP, piattaforme di messaggistica e forme alternative di comunicazione in real-time, il software NetIQ® AppManager® fornisce la necessaria piattaforma per le aziende che ricercano nelle comunicazioni unificate un’alternativa per ridurre ulteriormente i costi dell’IT e migliorare la produttività aziendale.

Poiché gli schemi di comunicazione fanno sempre più affidamento su molteplici forme di interazione in real time e l’accesso immediato alle applicazioni voce e dati, all’IT viene chiesto con sempre maggiore incisività di fornire servizi più complessi continuando, tuttavia, ad assicurare la disponibilità 24×7. Il modulo NetIQ AppManager per Microsoft Office Communications Server consente agli amministratori IT di:

• Gestire le prestazioni del server mediante monitoraggio in real-time e avvisi sullo stato di integrità del server, inclusi stato della CPU, uso della memoria e spazio disponibile su disco rigido in tutte le aree di Office Communications Server 2007.
• Determinare le soglie prestazionali del server e attestare l’avvenuto recapito del servizio mediante la definizione di linee base delle prestazioni che consentano una più accurata pianificazione della capacità.
• Tenere traccia delle prestazioni applicative con metriche degli errori e delle attività relative alle sessioni di messaggistica e chiamata per ottenere report aggregati.

“Con l’estensione delle funzionalità di gestione e monitoraggio a Microsoft Office Communications Server 2007, NetIQ estende la portata delle proprie competenze nel campo delle tecnologie Microsoft e, ancora più importante, consente ai clienti di gestire in modo efficiente la qualità delle comunicazioni vocali, distribuendo in tutta sicurezza le tecnologie Microsoft Unified Communications nell’intera l’azienda”, ha dichiarato Yancey Smith, direttore UC Product Management di Microsoft Corp. “Siamo ansiosi di esplorare insieme come sfruttare questa relazione con NetIQ per stimolare l’innovazione e un’ampia adozione di questa nuova generazione di comunicazioni aziendali”.

Sebbene le comunicazioni unificate mirino al miglioramento della produttività aziendale, introducono anche un’architettura complessa che richiede una gestione a tutto campo per assicurare la disponibilità del servizio 24×7 e un’esperienza utente costante e regolare. NetIQ consente alle organizzazioni di gestire l’intera gamma di sofisticate applicazioni e piattaforme di comunicazione unificate, tra cui VoIP, Microsoft Exchange Server 2007, SQL Server, Active Directory, BlackBerry e altre. Tramite un’unica vista dinamica delle tecnologie eterogenee gestite complessivamente da NetIQ AppManager, le organizzazioni possono verificare le prestazioni e la disponibilità di tutti i servizi di comunicazione unificata, gestire gli eventi che incidono sul servizio attraverso le più disparate tecnologie ed eseguire rapidamente analisi delle cause di base per limitare l’interruzione del servizio e migliorare la gestione di problemi e incidenti.

“Le “comunicazioni unificate” aziendali sono diventate inevitabili, tuttavia ogni organizzazione avrà un’implementazione di tali comunicazioni diversa dalle altre. Per questo motivo, è necessario che l’IT disponga di strumenti flessibili per agevolare l’adozione di tecnologie eterogenee e appartenenti a diversi fornitori, riducendo al contempo la complessa gestione che ne deriva,” ha commentato Todd Tucker, direttore Product Marketing di NetIQ. “Siamo consapevoli che Microsoft Office Communications Server 2007 assumerà importanza per molte organizzazioni orientate all’implementazione di una strategia di comunicazioni unificate completa e, grazie al supporto per questa tecnologia emergente, AppManager sarà la piattaforma ideale per le aziende che desiderano raggiungere gli obiettivi di comunicazione aziendale in real time che si sono posti”.

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 0|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *