Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

Vespa Elettrica premiata al Compasso d’Oro

Vespa Elettrica è la più moderna icona italiana di stile e tecnologia, è sinonimo di connettività avanzata e silenziosità, personalizzazione e accessibilità, rispetto dell’ambiente e unicità nel design.

Grazie a queste caratteristiche, La Giuria Internazionale del XXVI Premio Compasso d’Oro ADI ha conferito a Vespa Elettrica la Menzione d’Onore, prestigioso riconoscimento che distingue le eccellenze del design mondiale.

Istituito nel 1954, il Premio Compasso d’Oro ADI è il più antico e più autorevole premio mondiale di design, nato da un’idea di Gio Ponti per porre in evidenza il valore e la qualità del design italiano. L’ADI (Associazione per il Disegno Industriale) dal 1964 cura l’organizzazione del Premio, vigilando sulla sua imparzialità e sulla sua integrità.

La cerimonia di premiazione si è tenuta negli spazi espositivi del nuovo ADI Design Museum, a Milano, dove Vespa Elettrica sarà esposta da oggi e fino al prossimo 16 settembre assieme a tutti gli altri prodotti che hanno partecipato alla XXVI edizione del Compasso d’Oro.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Moda

Skechers, azienda calzaturiera player globale, dà vita a una nuova ed entusiasmante collaborazione che si ispira allo stile iconico del designer giapponese Kansai Yamamoto,...

Moda

Due anni fa Twinset ha fatto una scommessa. Quella scommessa si chiama PLEASEDONTBUY signed by Twinset, il primo brand a sviluppare un business legato...

Motori

Pininfarina apre la strada al futuro attraverso TEOREMA, una futuristica e audace Virtual Concept Car, interamente sviluppata utilizzando tecnologie VR. Una nuova interpretazione della mobilità, completamente elettrica e autonoma, all’insegna dell’esperienza utente...

Motori

Il marchio MINI detiene una lunga esperienza per quanto riguarda la varietà cromatica. La verniciatura a contrasto del tetto aiutò la Mini classica ad...