Alain Van Groenendael nominato Presidente e Chief Executive Officer di Arval

ArvalMotori

Forte di una esperienza internazionale di 30 anni, Alain Van Groenendael assume la guida di Arval, la società specializzata nel noleggio a lungo termine di veicoli.

Gran parte della carriera di Alain Van Groenendael si è svolta presso Citibank, ricoprendo diversi ruoli in differenti aree geografiche, fino a diventare CEO della Consumer Bank in Europa Occidentale e membro del Management Committee di Citigroup. È stato anche Presidente della Divisione Servizi Finanziari del Gruppo PPR e Presidente e CEO di Finaref.

Nel 2008, Alain Van Groenendael è stato nominato membro del Consiglio di Amministrazione e Deputy Chief Executive Officer di BNP Paribas Personal Finance. Nel 2015, è stato nominato Presidente della società ed è entrato a far parte del Management Committee sia di International Financial Services e sia di Retail Banking del Gruppo BNP Paribas. Ha giocato un ruolo fondamentale nello sviluppo internazionale del Gruppo, stringendo numerose partnership strategiche nei servizi finanziari, nel settore automotive e nella distribuzione, favorendo la trasformazione digitale della società.

Da novembre 2017 a giugno 2018, è stato Presidente di Opel Vauxhall Finance. Parallelamente, Alain Van Groenendael è stato anche Vice Presidente dell’ASF (French Association of Specialised Financial Companies) e Presidente di Eurofinas (European Federation of Finance House Associations).

Alain Van Groenendael dichiara: “È motivo di grande orgoglio per me entrare a far parte di Arval. Per prima cosa, vorrei manifestare il mio apprezzamento per il lavoro svolto dal mio predecessore, Philippe Bismut che, durante i suoi 8 anni alla guida di Arval, ha dimostrato responsabilità e coraggio. È ora il mio turno di offrire ulteriore supporto e soluzioni innovative per adattare la nostra offerta ai bisogni di una mobilità in costante evoluzione. I collaboratori di Arval nei 29 Paesi in tutto il mondo possono contare sulla mia totale dedizione al servizio del nostro successo”. Alain Van Groenendael si è laureato presso l’Institut Catholique des Hautes Études Commerciales (ICHEC) e all’Università Saint Louis di Bruxelles.

La sua nomina a Presidente e CEO di Arval è effettiva dal 1 gennaio 2019.

hiddenCountTag: 2|||hiddenCountRequest: 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Come prescritto dai decreti legislativi 69/2012 e 70/2012 e dal comma 2 dell’art. 122 del Codice della Privacy, ovvero il recepimento italiano della cosiddetta Legge Europea 'Cookie Law', in questa pagina si spiegano le modalità con le quali questo sito utilizza i cookies.
Per ogni informazione sui cookies e il loro funzionamento si veda: www.allaboutcookies.org

Questo sito utilizza alcuni cookies per il funzionamento del sito stesso (cookies del tipo cosiddetto 'tecnico') e per migliorare la navigazione.
Noi non raccogliamo alcuna informazione personale con questo tipo di funzionalità e l'utilizzo dei cookies in questi casi è semplicemente necessario per il funzionamento del sito stesso.
Qualora non si sia d'accordo con l'utlizzo di questi cookies vi invitiamo a lasciare la navigazione su questo sito. Viceversa, il proseguimento della navigazione sul nostro sito è considerata alla stregua di un assenso. In alternativa, per limitare il ricevimento di cookie tramite il browser visita i seguenti siti per comprendere come impedire al tuo dispositivo di ricevere i cookie (a seconda del browser che adoperi): FirefoxInternet ExplorerGoogle Chrome e Safari. Naturalmente, in questo secondo caso non garantiamo il corretto funzionamento di tutte le parti del sito.

Interazione con piattaforme esterne
Questi servizi permettono di effettuare interazioni con i social network, o con altre piattaforme esterne, direttamente dalle pagine di questa Applicazione. Le interazioni e le informazioni acquisite da questa Applicazione sono in ogni caso soggette alle impostazioni privacy dell’Utente relative ad ogni social network e/o piattaforma esterna. Nel caso in cui sia installato un servizio di interazione con i social network e/o piattaforma esterna è possibile che, anche nel caso gli Utenti non utilizzino il servizio, lo stesso raccolga dati di traffico relativi alle pagine in cui è installato.

Chiudi