Gardaland, nasce il servizio Easy Rider

GardalandSocietà

Gardaland, insieme al ProgettoYeah!, ha creato Easy Rider, un servizio nato con lo scopo di offrire il massimo del divertimento possibile, all’interno del Parco, anche alle persone con disabilità, come ad esempio: ospiti con limitazioni visive, ridotta mobilità, autismo, sindrome di down.

Quella presentata da Gardaland è una novità assoluta nei Parchi Divertimento e tematici: è il primo parco ad offrire un servizio personalizzato su misura. Lo staff realizza un itinerario personalizzato in base alle esigenze del gruppo, accompagnandoli all’ingresso di ogni attrazione e, prima di salire, descrivendone le caratteristiche.

“L’accessibilità è un tema complesso che ogni giorno presenta nuove sfaccettature e nuove esigenze generate dalla giustificata quanto semplice richiesta degli Ospiti di potersi divertire e, da parte nostra, dal desiderio di coinvolgere tutti nella fantastica esperienza del Parco! – così ha dichiarato Danilo Santi, General Manager Theme Parks Gardaland che, dopo aver incontrato varie associazioni e aver ascoltato le loro richieste ha realizzato, in collaborazione con Progetto Yeah!, questa meravigliosa iniziativa. “Abbiamo fatto in modo che l’accesso a Gardaland possa essere il più possibile inclusivo per tuttele persone con disabilità” – ha continuato Danilo Santi.

Il servizio Easy Rider è disponibile nei giorni di apertura del Parco da aprile a luglio e nel mese di settembre; le fasce orarie vanno dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 14.00 alle 17.00. Per ulteriori dettagli, vi rimandiamo al sito ufficiale di Gardaland.

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *