Groupe PSA e l’Università di Orléans sperimentano le energie del futuro

MotoriPSA Groupe

Groupe PSA e l’Università di Orléans rinnovano il contratto dell’OpenLab Energetics per 4 anni. Creato nel 2011, l’OpenLab offre una visione scientifica condivisa delle industrie energetiche alternative e delle catene di trazione innovative che permettono la drastica riduzione delle emissioni di CO2. Punta ad aumentare e a consolidare il livello di competenza dei partner nella conversione delle energie, l’efficacia dei sistemi di propulsione e l’ottimizzazione delle catene di trazione elettrificate. Questa politica di ricerca ambiziosa permette di individuare innovazioni rivoluzionarie, di formare talenti e sottoscrivere accordi di partenariato scientifico internazionali. Nei suoi 8 anni di attività, l’OpenLab Energetics anima un programma scientifico comune con una dotazione di 4 M€, 10 dottorandi, 5 assunzioni da parte di Groupe PSA, 80 tra articoli scientifici e brevetti e 5 progetti finanziati (ANR, Labex Caprysses).

La piattaforma Expl’O Energetics inaugurata il 6 maggio 2019, è dedicata allo studio sperimentale di soluzioni di mobilità sostenibili e delle energie del futuro. Questo strumento, al centro dell’OpenLab Energetics, dotato di un budget di 2 M€ in 4 anni, raggruppa metodi di prova ad alte prestazioni, concentra le migliori competenze e rafforza la sinergia tra il mondo industriale e quello accademico.

In occasione dell’inaugurazione, Ary Bruand, Presidente dell’Università di Orléans, ha dichiarato: “Il settore energetico, che affronta le questioni ambientali, tra cui la riduzione delle emissioni di gas a effetto serra, è uno dei principali assi di ricerca dell’Università di Orléans. Abbiamo a cuore di collegare, nella nostra strategia di ricerca, le domande più fondamentali a quelle più applicate, e sviluppare i partenariati industriali. La nostra collaborazione a lungo termine con Groupe PSA attraverso l’OpenLab Energetics sarà rafforzata notevolmente attraverso la piattaforma comune inaugurata oggi”.

In quest’occasione, Eric Lalliard, Direttore scientifico di Groupe PSA, ha dichiarato: “La strategia di Groupe PSA si basa da molto tempo su una forte prossimità tra il settore accademico e quello industriale. L’ampliamento del nostro partenariato scientifico attraverso questa piattaforma sperimentale, ci deve permettere di individuare le risposte migliori alle sfide dei cambiamenti climatici che dobbiamo affrontare, attraverso un’analisi globale del ciclo di vita delle catene di trazione e delle filiere energetiche associate”.

Una rete mondiale di 18 OpenLabs. Il rinnovo dell’OpenLab Energetics consolida la rete mondiale OpenLab di Groupe PSA: 12 in Francia (di cui 1 dedicato all’intelligenza artificiale), 4 in Cina, 1 in Brasile e 1 in Marocco. Gli OpenLabs, come strutture di ricerca, mettono in comune team e mezzi sperimentali di Groupe PSA e di laboratori partner per preparare il futuro. Altri partenariati, come quello istituito con l’Ecole Centrale di Nantes nel 2018, completano questo dispositivo contribuendo a migliorare le soluzioni applicate in fase di sviluppo.

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 5|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *