Milano Contract District conquista lo scenario immobiliare di pregio

Società

Dalla lussuosa Penthouse One all’interno delle Residenze disegnate da Zaha Hadid a CityLife ai progetti realizzati con storici sviluppatori milanesi, MCD protagonista del Real Estate con un’inedita formula del Contract System.

A meno di un anno dall’apertura, Milano Contract District, progetto inedito che coniuga Design e Real Estate, conquista lo scenario immobiliare del capoluogo lombardo grazie ai numerosi progetti avviati con le più importanti società milanesi del Real Estate. Tra le ultime realizzazioni recentemente presentate al pubblico, la Penthouse One-11, il lussuoso attico bi-livello di oltre 300 mq, con favolosa vista sulla città e sul parco, all’interno delle Residenze disegnate da Zaha Hadid a CityLife.

MOD_22bbfecd-d214-48f0-bd8b-1462523ed43b

Interamente progettato e realizzato da Milano Contract District con il coinvolgimento di tutti i main partner, tra i migliori brand di interior e home design, insieme ad alcuni partner tecnici per la decorazione, la Penthouse One-11 è espressione dell’enorme potenziale di MCD, specializzato in interventi sartoriali mirati alla soddisfazione di clienti sempre più esigenti. L’appartamento, completato con alcuni pezzi di arredamento scenografici e molto caratterizzati di Dilmos, è un vero e proprio “Sensory apartment” espressione del nuovo concept ideato da TecMa Solutions “Psicologia dell’AbitareTM”, che identifica un modo innovativo di progettare l’abitazione, finalizzato al benessere della persona. Valori sposati interamente da MCD allo scopo di far vivere al potenziale acquirente un’esperienza sensoriale attraverso un allestimento meticolosamente studiato per stimolare i cinque sensi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *