NEC MultiSync X461UN ad ISE 2009

Home EntertainmentNECTecnologia

Ad ISE 2009 di Amsterdam NEC Display Solutions presenta le sue ultime novità nel settore dei sistemi A/V e del digital signage attraverso soluzioni Public Display, proiettori e tecnologie del futuro. Lo stand ospiterà un’impressionante parete video di 9,5 metri quadrati praticamente priva di cornici visibili tra le immagini realizzata con monitor MultiSync X461UN.
MultiSync X461UN
Accanto al gigantesco monitor LCD da 82 pollici, MultiSync LCD8205, verranno presentati anche i nuovi accessori opzionali per Public Display, tra cui il Built-in PC con CPU Intel Atom. Nello stand si potranno osservare anche le numerose possibilità d’impiego dell’innovativo Stacking System di NEC per i proiettori per installazioni fisse e i nuovissimi proiettori NEC Short Throw.

I visitatori potranno vedere anche varie applicazioni che cambieranno radicalmente il futuro del settore del digital signage, ad esempio le reti Pervasive Display Network (PDN) o le novità relative alle applicazioni E-Ink.

Nuovi Public Display X461UN per applicazioni professionali nel settore del digital signage
Grazie al ricco e completo portafoglio prodotti, all’approccio verticale al mercato e ad una strategia che mira a fornire soluzioni, NEC Display Solutions è leader nel mercato dei grandi display (Regione EMEA – Fonte: Meko Ltd.) in grado di offrire la soluzione ideale per ogni tipo di settore, come per esempio in quello delle applicazioni audiovisive.

Quest’anno la novità di punta allo stand ISE di NEC Display Solutions sarà la parete video 4 x 4 realizzata con il NEC MultiSync X461UN. La cornice sottilissima di questi Public Display LCD da 46 pollici permette di installare i singoli apparecchi a una distanza di soli 7,3 mm l’uno dall’altro, per ottenere così una superficie attiva di quasi 9,5 metri quadrati praticamente ininterrotta. Come gli altri Public Display di NEC, anche il NEC MultiSync® X461UN dispone di un Option Slot per Built-in PC o per altre schede opzionali. NEC Display Solutions offre, pertanto, la possibilità di acquistare la soluzione completa da un unico fornitore: dal Built-in PC utilizzato come sorgente del segnale alla distribuzione del segnale tramite Daisy Chain Board, al display stesso, fino al supporto a parete.

Il NEC MultiSync® X461HB è stato pensato appositamente per le applicazioni in ambienti aperti. Con una luminosità di 1.500 cd/m2 questo LCD è particolarmente indicato per questo tipo di installazioni. Ad ISE 2009 NEC Display Solutions presenterà il nuovo Public Display installato in involucri con classificazione IP, spesso utilizzati nelle applicazioni per il digital signage nonché in ambienti interni ed esterni.
NEC Display Solutions, esporrà anche il gigantesco MultiSync® LCD8205 che, con i suoi 82 pollici, è il più gran Public Display di NEC lanciato finora sul mercato.
Coerentemente alla strategia intrapresa di fornire soluzioni e non semplici prodotti, NEC Display Solutions presenterà il pacchetto “NEC Digital Signage Software”, disponibile gratuitamente (tramite download) in bundle con i public display NEC MultiSync® LCD3215 e LCD4215. Questo software per digital signage, che può essere ampliato per realizzare un sistema di comunicazioni in-store, comprende un editor e tre licenze per lettori ed è quindi lo strumento ideale per attuare strategie di marketing o pubblicitarie (v. ad esempio per fornitori di servizi, aziende finanziarie o franchisee).
Per quanto riguarda le soluzioni hardware opzionali per Public Display, NEC Display Solutions presenta ad ISE un nuovo Built-in PC con CPU Intel Atom, una vera e propria rivoluzione nel segmento dei Public Display perché consente la realizzazione di di public display completamente privi di ventole. Insieme ad un disco a stato solido (Solid State Drive o SSD), che sostituisce il tradizionale disco rigido rotante, il nuovo NEC Built-In PC detta nuovi standard in termini di efficienza energetica, assenza di manutenzione, bassa rumorosità e affidabilità.

Soluzioni di proiettori innovative per numerose applicazioni
Uno dei prodotti di punta presenti allo stand di NEC Display Solutions ad ISE sarà il nuovo Stacking System per proiettori da installazione. Con un ottimo rapporto qualità/prezzo, questa soluzione innovativa è una vera e propria alternativa ai singoli apparecchi. Essa consente la combinazione di più proiettori, sovrapposti o affiancati, per realizzare un’unica proiezione con un’altissima potenza luminosa; con questa soluzione le spese d’acquisto e i costi di funzionamento sono molto più contenuti rispetto all’installazione di un unico apparecchio molto luminoso. Un altro vantaggio è l’elevata affidabilità. Se uno degli apparecchi presenti nello stacking system si guasta, la proiezione può proseguire: un vantaggio non indifferente in ambiti tipo congressi, eventi, fiere o convention. Grazie a una soluzione software (fornita a corredo gratuitamente) basata su PC e videocamera, l’installazione si realizza in pochi minuti: una soluzione ottimale per le applicazioni a noleggio.

Pensati in modo particolare per il settore didattico e della formazione, grazie all’innovativa tecnica grandangolare anche i nuovi proiettori NEC Short Throw NEC NP600S e NEC NP500WS con tecnologia LCD consentono di realizzare proiezioni a breve distanza. I centri universitari e le aziende apprezzeranno soprattutto l’ottima efficienza economica di questi nuovi modelli, perfetti in contesti quali riunioni o corsi di formazione interattivi, nei quali è richiesto anche l’impiego della lavagna. In questo caso l’oratore si può avvicinare alla superficie della proiezione senza generare fastidiose ombre.
Per quanto riguarda i proiettori da installazione professionali, saranno esposti nello stand i successori del modello NEC NP4000. Il NEC NP4100 e il NEC NP4100W con tecnologia DLP™ con i loro 6.200 e 5.500 ANSI Lumen sono più luminosi e ulteriormente migliorati nella resa del colore. Particolarmente indicati per proiezioni verticali, ad esempio a soffitto o a pavimento, si prestano ad un numero particolarmente ampio di applicazioni: dalle installazioni fisse nelle aziende fino al digital signage in locali molto luminosi, questi proiettori si distinguono per la luminosità elevata e l’ottimo rapporto qualità/prezzo.
Infine, grande flessibilità viene offerta da una soluzione congiunta con il software provider VIOSO. A questo proposito, nello stand si svolgeranno dimostrazioni particolarmente esplicative su superfici irregolari.

Sempre all’ISE, tecnologie avveniristiche per il digital signage
Per la prima volta in occasione di ISE NEC Display Solutions presenta applicazioni basate su reti PDN (Persuasive Display Network). Le reti PDN sono reti di display completamente interattive, che possono essere integrate in infrastrutture quali reti IP, sistemi di comunicazione wireless o UMTS. Il cliente può decidere quante informazioni ricevere riguardo una tematica o ad un prodotto acquistato. Tramite un codice a barre identificabile con cellulare dotato di fotocamera, oppure via BluetoothTM o RFID, il cliente viene collegato direttamente ad una pagina Internet.

Tra le tecnologie avveniristiche presentate allo stand di NEC Display Solutions un ulteriore perfezionamento relativo al settore della tecnologia E-Ink. Rispetto ai display tradizionali, i moduli E-Ink sono molto più efficienti in termini energetici avendo bisogno di energia elettrica solo per l’aggiornamento del contenuto visualizzato. I nuovi moduli E-Ink possono essere utilizzati per la presentazione di informazioni, ad es. negli aeroporti o nelle stazioni, ma anche nel settore gastronomico, ad esempio nei menu esposti all’aperto. Integrati in leggii, possono servire anche per l’esposizione delle ultime edizioni dei quotidiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *