Nevica ancora al nord anche a bassa quota

Società

Dalla serata di ieri giovedì 7 gennaio nevica al nord anche a bassa quota. Sulla rete del Gruppo Autostrade per l’Italia i 600 km interessati sono rimasti percorribili grazie all’efficacia del piano operativo attivato in accordo con la Polizia stradale e le Autorità Prefettizie che ha visto il coinvolgimento di oltre 700 mezzi spargisale e sgombraneve.
Neve
Alle 6.00 i tratti interessati sono i seguenti:

Con nevicate forti
A6 Torino-Savona tra Niella Tanaro e Savona
A7 Serravalle-Genova tra Serravalle Scrivia e Genova Bolzaneto
A26 Genova Voltri-Gravellona Toce tra il bivio della A10 e quello della Diramazione Predosa-Bettole nevicate moderate
A6 tra Torino e Niella Tanaro
tutta la A4/26 Diramazione Stroppiana-Santhià nevicate deboli
A1 Milano-Napoli tra Milano e Terre di Canossa-Campegine
A5 Aosta-Monte Bianco tra Autoporto e allacciamento ss26dir
A8 Milano-Varese tra Gallarate e Varese
A8/26 Diramazione Gallarate-Gattico tra Besnate ed il bivio per la A26
A23 Udine-Tarvisio tra Carnia ed il Confine di Stato
A27 Mestre-Belluno tra Vittorio Veneto nord ed il bivio della ss51 d’Alemagna
A26 tra il bivio della Diramazione Predosa-Bettole a Gravellona Toce tutta la A7/26 Diramazione Predosa-Bettole
Per le avverse condizioni meteo in Francia e Svizzera, il traforo del Monte Bianco resta chiuso ai mezzi pesanti, e alla Dogana di Chiasso sulla
A9 Lainate-Como-Chiasso le autorità elvetiche hanno disposto l’interruzione del transito ai veicoli merci diretti in Svizzera.
I fenomeni di carattere nevoso persisteranno per tutta la giornata di oggi; Autostrade per l’Italia invita i conducenti ad informarsi sulle condizioni meteo e di viabilità prima di partire e durante il viaggio, di guidare con prudenza ed adottare particolari misure precauzionali quali :
· dotare il veicolo di catene a bordo o di pneumatici da neve; · partire con piccoli generi di conforto a bordo in particolare se si viaggia con bambini; · non ingombrare la corsia di emergenza e favorire il passaggio dei mezzi operativi e di soccorso; · adeguare lo stile di guida alle condizioni della strada e mantenere opportune distanze di sicurezza dai mezzi che precedono; · porre la massima attenzione alle informazioni esposte sui pannelli a messaggio variabile; · ascoltare Isoradio (103.3), RTL 102.5 o altre emittenti dedicate per gli aggiornamenti sulla effettiva evoluzione dei fenomeni meteorologici al fine di poter scegliere eventuali percorsi alternativi.

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 0|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *