Pentax 645Z, la reflex medio formato per i protagonisti della fotografia

PentaxTecnologia

RICOH lancia la fotocamera reflex digitale di medio formato PENTAX 645Z. Questo nuovo modello è caratterizzato dall’ampio sensore immagine CMOS di nuova generazione con circa 51,4 megapixel effettivi per immagini ad altissimi livelli di risoluzione, e assicura al contempo un’eccezionale versatilità operativa e una straordinaria affidabilità per soddisfare le esigenze dei fotografi professionisti. La PENTAX 645Z deriva dalla PENTAX 645D presentata nel 2010, ma tiene pienamente conto dell’evoluzione tecnica e dell’esperienza accumulata sul campo. In aggiunta all’affidabile costruzione a prova di intemperie e di polvere, la PENTAX 645Z incorpora un sensore immagine e un processore di nuova generazione per raggiungere nuovi vertici di qualità d’immagine e di affidabilità. I circa 51,4 megapixel effettivi assicurano immagini con un’altissima risoluzione e un senso di profondità senza precedenti. Già le specifiche di base vedono una marcata evoluzione, a partire dallo scatto a raffica a circa tre immagini al secondo.

Notevoli anche il monitor LCD ad alta risoluzione e inclinabile, il sistema AF allo stato dell’arte con l’opzione della funzione Live View, il sistema esposimetrico di alta precisione e l’otturatore ancora più affidabile. Si ha anche una risposta molto più pronta ai comandi del fotografo in tutte le condizioni di ripresa. Ne risultano un’operatività e una maneggevolezza ai massimi livelli, come richiesto degli impieghi professionali più gravosi. Per aggiungere nuove possibilità e accrescere la flessibilità nella fotografia creativa, la PENTAX 645D offre la possibilità di registrare i filmati Full HD e di accedere a dispositivi di comunicazione come lo smartphone attraverso la trasmissione Wi-Fi.

Caratteristiche principali

1. Immagini ad altissima risoluzione grazie ai circa 51,4 megapixel effettivi
La PENTAX 645Z vanta un sensore immagine CMOS ad alte prestazioni, con un’area immagine (43,8mm x 32,8mm) pari a circa 1,7 volte quella di un sensore di pieno formato 35mm. Abbinando questo sensore privo di filtro anti-aliasing al processore immagine PRIME III — con le sue raffinate capacità di elaborare l’immagine e ridurre il rumore — la 645Z sfrutta in pieno il potenziale di risoluzione dato dai circa 51,4 megapixel effettivi, fornendo un dettaglio incredibile e un’eccezionale resa della profondità. Dato che la 645Z riesce a contenere entro livelli minimi il rumore indesiderato nelle riprese ad alta sensibilità, il fotografo può fare affidamento su valori di sensibilità fino a ISO 204800. Ciò assicura opzioni creative senza precedenti per la fotografia di medio formato, superando ampiamente il suo tradizionale campo d’azione.

2. Una prontezza di risposta che soddisfa le esigenze professionali
La 645Z può eseguire scatti continui fino a 10 immagini nel formato RAW (oppure fino a 30 immagini nel formato JPEG L ★★★), ad una velocità massima di circa tre immagini al secondo. Offre anche la funzione di revisione veloce, la compatibilità con la classe di velocità UHS-1 per l’archiviazione rapida dei dati (in modalità di velocità bus SDR104, con una scheda di memoria SD di tipo compatibile) e un’interfaccia dati con standard USB3.0 per agevolare il trasferimento delle immagini registrate ad un personal computer. Grazie alla notevolissima prontezza operativa, che rivaleggia con quella delle reflex di formato 35mm, la 645Z assicura una ripresa attiva e senza tempi morti in un’ampia varietà di applicazioni in risposta alle esigenze professionali.

3. Sistema AF di alta precisione
La 645Z incorpora il recentissimo modulo AF a rilevamento di fase SAFOX 11 con 27 punti di misurazione (25 dei quali di tipo a croce). È anche in grado di rilevare il flusso luminoso di un obiettivo F2,8 per ottimizzare l’accuratezza della messa a fuoco nell’uso con un obiettivo di alta luminosità. L’ampio campo operativo del sistema AF da –3EV a +18EV (con ISO 100 a 23oC) assicura una messa a fuoco nitidissima anche con soggetti scarsamente illuminati, difficoltosi da mettere a fuoco ad occhio nudo. Grazie al nuovo sensore immagine CMOS ad elevata velocità di lettura, è prevista anche una funzione Live View. Questo consente al fotografo di effettuare minuziose regolazioni del fuoco in modalità AF a rilevamento del contrasto sullo schermo Live View, oppure ingrandendo l’immagine sullo schermo.

4. Monitor LCD da 3,2 pollici inclinabile, con circa 1.037.000 punti
In aggiunta alla progettazione wide view, il monitor LCD da 3,2 pollici ad alta risoluzione con circa 1.037.000 punti (nelle proporzioni 3:2) dispone di un meccanismo di inclinazione che permette di regolarne l’angolazione per agevolare il fotografo nelle riprese di immagini dall’alto e dal basso. Come ulteriore sicurezza, la protezione dello schermo è realizzata in vetro temperato. Per ottimizzare la visibilità nelle riprese in esterni, l’esclusiva costruzione “air gapless” che elimina l’intercapedine d’aria tra i diversi strati del monitor LCD riducendo i riflessi e le dispersioni di luce è abbinata al trattamento AR (Anti-Reflection) che minimizza i riflessi sullo schermo.

5. Registrazione di filmati Full HD a 1920 x 1080 pixel e frame rate 60i
La 645Z acquisisce splendidi video clip Full HD (1920 x 1080 pixel, frame rate 60i/30p) nel formato di registrazione H.264. Il suo ampio sensore immagine è efficace nelle registrazioni video con ridotta profondità di campo per avere lo sfondo sfuocato. In aggiunta al microfono stereo incorporato, è presente anche una presa per microfono stereo esterno e una funzione di controllo del livello audio. Per aggiungere una nuova dimensione dell’immagine creativa, viene fornita anche una capacità di registrazione video intervallata con risoluzione 4K (3840 x 2160 pixel, in formato video Motion JPEG o AVI).

6. Corpo macchina solido e affidabile
L’involucro esterno della 645Z e il telaio del monitor LCD installato sul dorso sono realizzati in robusta e leggera lega di magnesio, mentre lo chassis è in alluminio pressofuso per ottimizzare la stabilità meccanica e offrire un’ottima dissipazione termica contro i possibili surriscaldamenti. I pannelli LCD — uno superiore e uno sul dorso — sono protetti da vetro temperato per prevenire i graffi. La fotocamera è anche progettata per una durata e un’affidabilità ai massimi livelli anche nelle condizioni più ostili in esterni. La 645Z non è soltanto a prova di agenti atmosferici e polvere grazie alle 76 guarnizioni applicate al corpo macchina, ma è in grado di resistere anche al freddo con temperature fino a –10°C, mentre l’affidabile otturatore ha superato un rigoroso test con oltre 100.000 cicli di scatto.

7. Alta precisione nel controllo dell’esposizione, grazie al nuovo PENTAX Real-Time Scene Analysis System
La 645Z dispone del nuovo PENTAX Real-Time Scene Analysis System, costituito da un sensore esposimetrico RGB con circa 86.000 pixel supportato da un raffinato algoritmo di valutazione. Questo sistema non solo migliora notevolmente l’accuratezza nel controllo dell’esposizione, ma utilizza anche i dati ottenuti dal sensore esposimetrico per affinare ulteriormente la precisione dell’autofocus e la regolazione del bilanciamento del bianco. Rilevando accuratamente il tipo di scena o soggetto tramite il sensore esposimetrico, la 645Z non solo può selezionare impostazioni di esposizione più in linea con le intenzioni creative del fotografo, ma è anche in grado di distinguere più chiaramente fra il soggetto principale e lo sfondo, migliorando l’accuratezza nel determinare la potenza richiesta al flash nelle riprese che lo prevedono.

8. Mirino ottico ampio e luminoso
Al posto del normale pentaprisma, la 645Z è equipaggiata con un prisma in vetro a conformazione trapezoidale che assicura dimensioni più contenute all’insieme. Il suo mirino ottico fornisce un campo di visione pari a circa il 98% per facilitare la composizione dell’immagine, mentre il collaudato schermo di messa a fuoco Natural-Bright-Matte offre un’immagine nitida e chiara nel mirino per facilitare la valutazione del fuoco e ridurre l’affaticamento visivo anche in sessioni di ripresa di lunga durata.

9. Funzioni di supporto smartphone
Installando una scheda di memoria opzionale FLUCARD FOR PENTAX 16GB O-FC1 nella 645Z, l’utente può attivare lo scatto dell’otturatore, verificare l’immagine Live View e navigare o scaricare le immagini registrate sulla scheda usando uno smartphone.

10. DR II per eliminare la polvere dal sensore immagine
La 645Z è equipaggiata con un efficacissimo dispositivo DR (Dust Removal) II per eliminare dalle immagini registrate le antipatiche macchie dovute alla polvere. Facendo oscillare il filtro anti-UV/IR anteposto al sensore immagine a frequenze ultrasoniche tramite un elemento piezoelettrico, questo meccanismo scrolla la polvere dal sensore stesso in modo estremamente efficace. La 645Z fornisce anche il sistema Dust Alert (avviso polvere), che aiuta l’utente a rilevare eventuali particelle di polvere appiccicate al sensore immagine prima della ripresa. Grazie a questi utili accorgimenti, il fotografo ha la certezza di immagini splendide e immacolate anche se deve cambiare gli obiettivi in presenza di polvere.

11. Evolute caratteristiche di livello professionale
・Quando la fotocamera è capovolta, come durante lavori di riproduzione e nella fotografia dall’alto, è possibile selezionare il modo “Autorotazione immagine” che in base ai dati di posizione consente di ruotare automaticamente l’immagine di 180 gradi sul monitor LCD della fotocamera o sullo schermo di un computer per facilitare la visione.
・La griglia con quadrettatura fine in Live View consente di verificare con precisione la posizione del soggetto nelle riprese in Live View. Il colore della griglia è selezionabile tra bianco e nero per adattarsi al soggetto da riprendere.
・Il pulsante di blocco permette di disattivare i comandi della fotocamera (pulsanti e ghiere) per prevenire variazioni accidentali delle impostazioni.

12. Altre caratteristiche
・ Doppio slot per schede SD per gestire la memoria in modo flessibile (compatibile con classe di velocità SDXC, SDXC UHS-1 in modo velocità bus SDR104)
・ Flessibile controllo del bilanciamento del bianco, con aggiunta la nuova modalità Multi-Pattern Auto
・ Modalità di ripresa HDR (High Dynamic Range), con archiviazione dei dati in formato RAW
・ Sistema di controllo Hyper inventato da PENTAX per rispondere con la massima velocità e praticità alle intenzioni creative del fotografo
・ Inserimento delle informazioni di copyright sulle immagini registrate; rilevamento dell’alterazione dell’immagine tramite il software fornito
・ Compensazione automatica della distorsione ottica, dell’aberrazione cromatica laterale, della caduta di luce ai bordi e della diffrazione
・ Compatibilità con schede di memoria per rete wireless Eye-Fi
・ Compatibilità con interfacce standard USB3.0, connettore HDMITM (tipo D)
・ Software Digital Camera Utility 5 in dotazione, per fornire superiori possibilità di trattamento delle immagini e maggiore velocità grazie al motore di elaborazione di nuova progettazione
・ Compatibilità con software IMAGE Transmitter 2, per il facile trasferimento delle immagini registrate al PC (opzionale, disponibile a breve termine)

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *