Vittoria per D’Urso, Paduano e Mastrosimone ai Trofei Malossi

Sport

Gare incerte, come tradizione dei Trofei Malossi, anche per l’esordio del Circuito Internazionale di Viterbo nel circus Race Service: la pista laziale si presentata nella sua alta tecnicità ai piloti del girone Sud. Una giornata intensa che ha visto le doppie gare delle tre categorie presenti offrire uno spettacolo che ha deliziato il pubblico accorso sulle tribune. Nel Trofeo ScooterMatic Regioni si è imposto il laziale Antonio D’Urso che è riuscito ad aggiudicarsi la gara grazie a due secondi posti. In gara 1 è stato al comando fino a tre curve dal termine poi la rottura dell’ammortizzatore gli ha fatto perdere una posizione a favore del coriaceo carabiniere napoletano Antonio Riccio che ci ha creduto fino alla fine.

In gara 2 D’Urso ha cominciato a fare calcoli di classifica ed ha preferito lasciare la vittoria al pescarese Marco Imbastaro (alla seconda vittoria nei Trofei M alossi) che era scivolato in gara 1, seguendo lo stesso copione di Binetto. Per somma punti quindi il pilota di Formia si è aggiudicato la prova davanti a Riccio e Imbastaro, ma non hanno sfigurato nemmeno Rocco Coviello ed il romano Mirko Quartarone capace di rimontare dall’ultimo posto in gara 2 fino a ridosso del podio.

Nel Trofeo ScooterMatic Extreme Italia doppio successo del battipagliese Antonio Paduano che ha sfruttato a pieno la bagarre scatenata alle sue spalle, ribadendo la leadership del Sud in vista delle due finali nazionali che si disputeranno a Vallelunga e poi ad Adria. Alle spalle del pilota del Team Macera secondo posto per il toscano Marco Russo che anche sul tortuoso tracciato viterbese è riuscito a portare a podio il SuperScooter della Ni.Ba. Racing, segnando anche il giro veloce in gara 1. Terzo posto per il massafrese Alessandro Melone che contiene i danni su una pista a lui non congeniale in attesa dell’ultima prova del Sud. Bel rientro per Simone Sambucci: il pilota di Velletri riesce a chiudere entrambe le gare in quarta posizione precedendo il promettente Giuliano Gargiulo.

Terzo vincitore su tre gare nella StockBike: a Viterbo si impone il lucano Nikolas Mastrosimone perfetto in gara 1 e saggio in gara 2 dove amministra un secondo posto alle spalle dello scatenatissimo Simone Pellegrino. Terzo il napoletano Antonio Greco. I tre si mischiano ancora in classifica ma, a metà stagione, sono staccati di una manciata di punti e si sono aggiudicati 2 manche a testa. Quarto chiude il veterano Gennaro Barbato davanti al romano Cesare Russo, bravissimo a recuperare dopo due partenze infelici.

Domenica prossima i Trofei Malossi si spostano a Melilli in provincia di Siracusa per la terza prova del girone Sicilia, mentre la quarta prova del Girone Sud si terrà a Sarno sul Circuito Internazionale Napoli il 17 giugno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *