Fujitsu MB86R11, nuovo controller grafico

FujitsuTecnologia

Fujitsu Semiconductor Europe annuncia di aver sviluppato l’MB86R11, un chip singolo che consente lo sviluppo di sistemi di visualizzazione a bordo auto di nuova generazione, tra cui cruscotti ibridi e riconfigurabili, sistemi di navigazione e di assistenza alla guida. L’MB86R11 è un SoC (System-on-Chip) che combina l’ultima CPU Cortex™-A9 di ARM con la proprietaria GPU (graphic processing unit) di Fujitsu a quattro ingressi video, fino a 3 uscite di visualizzazione in parallelo e diverse interfacce periferiche standard e specifiche per il settore automotive, adatti per varie applicazioni. Grazie alle funzioni di rendering e all’utilizzo di motori grafici 2D e 3D indipendenti, l’MB86R11 è il dispositivo più utilizzato nei chip dei controller grafici per applicazioni automotive.
Fujitsu MB86R11
Queste importanti caratteristiche dell’MB86R11 permettono di cambiare il contenuto grafico del display in base alle condizioni di guida, garantendo una guida sicura grazie alla gestione delle telecamere che verificano l’aera circostante l’auto.

Questo sistema offre una guida ecologica e fornisce vari tipi di informazioni di facile comprensione.

Negli ultimi anni è aumentato il numero dei dispositivi in grado di fornire informazioni relative all’interno e all’esterno dell’auto (es. display per cruscotti e console, unità HUD, ecc.), con conseguente richiesta di controller grafici ad alta definizione da utilizzare in tali dispositivi.

E’ aumentata anche la necessità di collegare i display per cruscotti tradizionali, che forniscono informazioni come la velocità, il livello del carburante e altri dati relativi alla guida, a contenuti video quali mappe in 2D/3D e dati provenienti dai sistemi audio per l’auto.

Sono molto richieste anche le telecamere a bordo auto in grado di fornire la massima visuale al conducente. In particolare si prevede che il passaggio della legge americana che richiede ai costruttori di auto di migliorare la visibilità posteriore dei veicoli contribuirà ad accelerare la diffusione delle telecamere a bordo auto.

L’MB86R11 combina la CPU Cortex™-A9 ad alte prestazioni con la proprietaria GPU di Fujitsu a quattro ingressi video e fino a tre uscite di visualizzazione, consentendo l’elaborazione ad alta velocità di dati video provenienti da queste interfacce. Ad esempio, l’MB86R11 ha consentito di utilizzare un solo chip per sviluppare un sistema con una visuale a 360° in grado di sintetizzare e convertire in tempo reale un’immagine composita dell’ambiente intorno al veicolo, basandosi sulle immagini registrate dalle quattro telecamere poste sulla parte anteriore, posteriore, destra e sinistra del veicolo.

Una funzione che corregge automaticamente il contrasto delle immagini garantisce la massima visibilità di notte o quando si utilizza la retroilluminazione dello schermo. Questa funzione consente anche di correggere le immagini TV o DVD, rendendole perfettamente nitide. In caso di utilizzo di mappe 3D del sistema di navigazione, è possibile visualizzare, oltre agli incroci (già forniti dagli attuali sistemi di alta qualità), anche strade e paesaggi usando una texture con una risoluzione maggiore.

Entro la primavera 2011 Fujitsu prevede di presentare il secondo dispositivo di questa famiglia di prodotti, una versione aggiornata dell’MB86R11 per applicazioni automotive, con prestazioni di elaborazione maggiori e nuove funzionalità. La società offre inoltre un tool di authoring grafico che facilita il lavoro di sviluppo delle HMI (Human Machine Interface) che utilizzano la grafica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *