Hoover Aquavision, non più acqua sul pavimento

HooverTecnologia

Qual è uno dei maggior fastidi quando si usa l’asciugabiancheria? Rovesciare l’acqua di condensa sul pavimento andando a svuotare il cassetto di raccolta. La soluzione è Hoover Aquavision: basta con i cassetti scomodi da trasportare e l’acqua sul pavimento, ma un nuovo contenitore trasparente, esclusivo Hoover, che, grazie all’impugnatura ergonomica, si trasporta facilmente, come una borsetta. Aquavision viene inserito con un semplice click all’interno dell’oblò dell’asciugabiancheria, in uno spazio finora mai utilizzato. E’ facile da svuotare grazie alla sua compattezza. Il peso bilanciato evita che l’acqua fuoriesca sul pavimento. Aquavision dà un ulteriore vantaggio quando l’asciugabiancheria si trova in un locale piccolo perché non richiede spazio ulteriore, come con il cassetto estraibile.
Hoover Aquavision
Aquavision contiene 5 litri di acqua di condensa. Basta un’occhiata per valutarne il livello e stabilire se avviare la macchina. Si ha così la certezza che il ciclo di asciugatura verrà regolarmente completato. Al contrario, i cassetti tradizionali lo interrompono quando sono pieni.

L’acqua raccolta dal nuovo contenitore Aquavision è priva di calcare: può essere utilizzata, ad esempio, per stirare o lavare i pavimenti.
La cultura del riuso di risorse preziose quali l’acqua si integra nell’attenzione di Hoover alla protezione dell’ambiente attraverso la riduzione dei consumi. Gli elettrodomestici Hoover, grandi e piccoli, con le migliori caratteristiche ecologiche sono identificati dal logo “Green Ray” e si pongono al top in questi valori, sempre più ricercati e apprezzati dagli utilizzatori.
Hoover Aquavision
Aquavision è a bordo del modello DYC 8913 BX della nuova linea di asciugabiancheria Hoover Dynamic. Ha una capacità di carico di 9 kg (un primato!) e programmi di asciugatura personalizzati per tipologia di tessuto:
• “Delicato” 12 minuti per i capi di lana.
• “Mix&Dry” per asciugare contemporaneamente tessuti sintetici e cotone.
• “Rapido” 40 minuti per asciugare velocemente i capi sportivi e gli indumenti dei bambini.
• “Relax” per rimuovere le pieghe e facilitarne la stiratura.
• “T-Shirt” specifico per le camicie di una settimana.

E’ possibile personalizzare la durata dei cicli di asciugatura, selezionando tra i programmi da 30 a 180 minuti. La funzione “Memo” permette di memorizzare il programma preferito o più utilizzato. Speciali sensori arrestano il ciclo quando si raggiunge il livello di asciugatura richiesto. La partenza ritardata offre la possibilità di avviare il ciclo nelle ore in cui le tariffe elettriche sono più vantaggiose. Per ridurre l’impatto ambientale, risparmiando sui consumi, è possibile scegliere uno dei programmi ecologici.

La nuova asciugabiancheria può essere posizionata accanto alla lavabiancheria oppure in colonna, creando così in poco spazio un “laundry centre” in grado di lavare e asciugare fino a 9 kg di bucato. Per l’installazione in colonna è disponibile un kit di collegamento con un comodo ripiano estraibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *