Telit Mercurio, Galileo, Nettuno, il Digitale Terrestre per tutti

TecnologiaTelit

Telit presenta la sua nuova linea di ricevitori per il Digitale Terrestre dal design compatto e dal prezzo contenuto: Mercurio, Nettuno e Galileo. Nel 2010 saranno ben 23 milioni gli italiani coinvolti nel processo di spegnimento delle segnale televisivo analogico, che toccherà le regioni Piemonte, Lombardia, Friuli Venezia Giulia e Liguria. Tutti gli abitanti di queste regioni dovranno abbinare un decoder a ogni televisore di vecchia generazione posseduto. In molte case è presente più di un apparecchio televisivo e quindi sarà importante per contenere le spese poter scegliere un decoder di facile utilizzo, elevata affidabilità e prezzo contenuto.
Telit Mercurio, Galileo, Nettuno
La caratteristica principale che accomuna i tre ricevitori è l’estrema semplicità di installazione e di utilizzo. Basta infatti collegare una semplice presa scart al televisore (come già avviene con lettori DVD, videoregistratori, etc.) e il gioco è fatto: i canali del Digitale Terrestre vengono infatti rilevati e numerati automaticamente, senza bisogno di alcun intervento da parte dell’utente.

Tutti i modelli sono inoltre dotati di telecomando e di una guida elettronica ai programmi che permette di visualizzare in pochi secondi il palinsesto del canale scelto.

Nonostante la loro semplicità d’uso, i tre nuovi ricevitori per il Digitale Terrestre di Telit presentano anche funzionalità più evolute, come l’ingresso USB Recorder che permette la registrazione dei programmi televisivi su supporti USB come pendrive o hard disk esterni. Tutti i modelli, completi di telecomando e sistema operativo multilingue, sono dotati della funzione Time Shift che permette di interrompere la visione di un programma e di riprenderla successivamente dal punto in cui era stata interrotta. Altra importante caratteristica comune ai tre modelli, è il player multimediale MPEG/MPG/JPEG/BMP che consente di riprodurre filmati, musica e foto presenti su pendrive o hard disk esterni USB.
Telit Mercurio, Galileo, Nettuno
Galileo
Ricevitore per il Digitale Terreste con banda VHF e UHF per la ricezione dei canali TV e Radio; la ricerca dei canali può essere fatta con modalità automatica o manuale, mentre la funzione LCN consente la numerazione automatica delle emittenti sintonizzate.

Mercurio
Questo ricevitore presenta le stesse caratteristiche tecniche e tutte le funzionalità presenti in Galileo; Mercurio permette inoltre la visualizzazione di sottotitoli ed include un cavo con sensore ad infrarossi per il controllo remoto.
Telit Mercurio, Galileo, Nettuno
Nettuno
Nettuno, oltre ad essere un ricevitore per il Digitale Terrestre con tutte le già citate funzionalità presenti in Galileo, include un lettore DVD in grado di riprodurre filmati e foto nei formati MPEG4, VCD, JPEG presenti su supporti DVD, DVD+/-R/RW, CD/DA, CDR e CDRW.

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 0|||hiddenCountRequest: 0

9 Commenti

  1. Ale ha detto:

    ho compreto ben nove apparecchi Mercurio, funzionano tutti alla perfezione, in presenza di un buon segnale la visione è perfetta, tantissime le funzioni offerte, comprese il timer registrazione, timer spegnimento, piatto comodo e pratico il telecomando.

  2. Michele ha detto:

    …..non posso giudicarlo dato che nella confezione era assente il telecomando..che serietà!! (controllate sempre)

  3. Antonio Guidi ha detto:

    Leggo da tanti le ottime qualità dei decoder nettuno,
    Ne ho comprato uno per poter registrare e guardare contemporaneamente un altro canale, ma non ci riesco, qualcuno sa dirmi come si fà?

  4. Guido Antoni ha detto:

    non si può. per quello ti serve un decoder con doppio tuner.

  5. Antonio ha detto:

    Io ho comprato il mercurio ma non mi legge alcun tipo di pen drive USB…..sarà….!!!! Chi mi dice dov’è il centro di assistenza a Rimini?

  6. Alberto ha detto:

    Come faccio ad aggiornare il software di Mercurio?

  7. Sergio ha detto:

    In occasione dell’avvio del solo digitale terrestre ho risintonizzato il decoder TELIT MERCURIO DVBT, ma ha saltato le prime tre posizioni dell’elenco e non ha registrato RAI 1, RAI 2 e RAI 3.
    Ho tentato più volte la risintonizzazione senza successo: vedo tutti i possibili canali ma le tre reti RAI buio.
    CHE DEVO FARE?

  8. Cesare ha detto:

    Amara sorpresa, io li vendo e per fabbisogno ho aperto una scatola per installarne uno in casa e sorpresa….. manca il telecomando! Complimenti vivissimi! Fortunatamente non ha aperto la scatola il cliente, almeno ho evitato una magrissima figura!

  9. Claudio ha detto:

    Salve mi servirebbe un decoder digitale terrestre modello ..TELIT Galileo grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *