Miss silicone ad Arcipelago

Cinema

Chi è la meglio ‘rifatta’ di tutte? Quindici donne partecipano a un concorso di bellezza molto particolare: Miss Chirurgia Estetica. Nonne, attrici invecchiate, giovani ragazze insoddisfatte in gara per aggiudicarsi la corona “Miss meglio rifatta”, ovvero Miss Silicone… : si intitola “Come prima più di prima mi amerò” di Alessandro Capitani, ritratto al botulino di donne che vogliono essere sempre più belle, sempre più belle, a dispetto dell’inesorabilità del tempo, alla ricerca di una tetta migliore… Tutto questo, ma molto di più, ad Arcipelago, che da oggi, lunedì 18, si sposta al Cinema Intrastevere.

Del programma della giornata di oggi – lunedì 18 giugno – anche l’originale corto d’animazione The Monster of Nix, una cupa favola nera alla Grimm di Rosto, il “Tim Burton europeo”, con le voci di Tom Waits e Terry Gilliam. Giusva, la storia di Valerio Fioravanti e della sua compagna ‘di vita e di armi’ Francesca Mambro, vista da Francesco Patierno. Il francese La france qui se lève tot sull’espulsione dei sans papiers e il romano Tiger Boy di Gabriele Mainetti (regista del famoso Basette).

Per domani, in programma il Premio Oscar Danis Tanovic con lo struggente Prtjag sul ritorno in Bosnia di Amir dopo la guerra. L’omaggio di Licio Esposito ai fratelli Peppino e Giovanni Impastato con l’animazione Munnizza. Da non perdere i musical “L’attaque du monstre géante suceur de cerveaux de l’espace” ispirato alla fantascienza americana e giapponese degli anni ’50 e ’60 e Tribal Punk, dove stregoni, robot e una donna virtuale danno vita a una sfrenata danza.

Infine segnaliamo all’interno della retrospettiva Focus Polonia all’istituto Polacco di Roma (Via Vittoria Colonna, 1 ore 15.00) l’incontro con registi e insegnanti provenienti dalla storica Scuola di Łòdź – in cui si formarono Polanski, Kieslowski, Zanussi, Skolimowski, Rybczynski – sul tema “CREARE UN CINEASTA” . LA VIA POLACCA ALLA FORMAZIONE AUDIOVISIVA: TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE.

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *