ACI: a novembre crescita dell’usato auto trainata dalle vetture diesel

ACIMotori

Segno più anche nel mese di novembre per il mercato italiano delle auto di seconda mano, che con 268.452 passaggi di proprietà al netto delle minivolture (i trasferimenti temporanei a nome del concessionario in attesa della rivendita al cliente finale) ha messo a segno un progresso del 2,5% rispetto all’analogo mese del 2017. Per ogni 100 vetture nuove nel mese di novembre ne sono state vendute 182 di seconda mano e 157 nei primi undici mesi dell’anno.

Ancora una volta a fronte della contrazione a due cifre delle prime iscrizioni di auto diesel (-28,8% a novembre rispetto allo stesso mese del 2017, con un’incidenza rispetto alle vendite totali in calo dal 56,6% di novembre 2017 al 44,3% di novembre 2018), il mercato dell’usato registra nel mese di novembre un aumento dei passaggi di proprietà delle vetture a gasolio, che con un incremento mensile del 5,7% portano la crescita complessiva nei primi undici mesi del 2018 al 7,7%. La sostituzione dell’attuale parco circolante di circa 16.900.000 auto diesel, sempre più penalizzato dalle politiche ambientalistiche intraprese da numerose amministrazioni locali, si conferma dunque un problema da affrontare al più presto come ripetutamente evidenziato dall’ACI.

Tornano invece in terreno negativo a novembre i passaggi di proprietà dei motocicli, con un bilancio mensile che evidenzia un calo del 4,8%rispetto a novembre 2017, sempre al netto delle minivolture. Complessivamente nel periodo gennaio-novembre 2018 si sono registrati  incrementi del 5 % per le quattro ruote e del 3,3% per tutti i veicoli, mentre le due ruote hanno archiviato un calo del 2,2%. I dati sono riportati nell’ultimo bollettino mensile “Auto-Trend”, l’analisi statistica realizzata dall’Automobile Club d’Italia sui dati del PRA, consultabile sul sito www.aci.it

Bilancio positivo a novembre sul fronte delle radiazioni, che hanno messo a bilancio un incremento mensile del 11,1% nel settore delle autovetture e del 4,3% in quello dei motocicli. Il tasso unitario di sostituzione del parco auto nel mese di novembre risulta pari a 0,84 (ogni 100 auto iscritte ne sono state radiate 84) e a 0,76 nel periodo gennaio-novembre 2018. Prosegue dunque la crescita del parco circolante nazionale. Nei primi undici mesi dell’anno le radiazioni hanno archiviato incrementi complessivi del 7,4% per le autovetture, del 9,4% per i motocicli e del 7,6% per tutti i veicoli.

 

hiddenCountTag: 3|||hiddenCountRequest: 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Come prescritto dai decreti legislativi 69/2012 e 70/2012 e dal comma 2 dell’art. 122 del Codice della Privacy, ovvero il recepimento italiano della cosiddetta Legge Europea 'Cookie Law', in questa pagina si spiegano le modalità con le quali questo sito utilizza i cookies.
Per ogni informazione sui cookies e il loro funzionamento si veda: www.allaboutcookies.org

Questo sito utilizza alcuni cookies per il funzionamento del sito stesso (cookies del tipo cosiddetto 'tecnico') e per migliorare la navigazione.
Noi non raccogliamo alcuna informazione personale con questo tipo di funzionalità e l'utilizzo dei cookies in questi casi è semplicemente necessario per il funzionamento del sito stesso.
Qualora non si sia d'accordo con l'utlizzo di questi cookies vi invitiamo a lasciare la navigazione su questo sito. Viceversa, il proseguimento della navigazione sul nostro sito è considerata alla stregua di un assenso. In alternativa, per limitare il ricevimento di cookie tramite il browser visita i seguenti siti per comprendere come impedire al tuo dispositivo di ricevere i cookie (a seconda del browser che adoperi): FirefoxInternet ExplorerGoogle Chrome e Safari. Naturalmente, in questo secondo caso non garantiamo il corretto funzionamento di tutte le parti del sito.

Interazione con piattaforme esterne
Questi servizi permettono di effettuare interazioni con i social network, o con altre piattaforme esterne, direttamente dalle pagine di questa Applicazione. Le interazioni e le informazioni acquisite da questa Applicazione sono in ogni caso soggette alle impostazioni privacy dell’Utente relative ad ogni social network e/o piattaforma esterna. Nel caso in cui sia installato un servizio di interazione con i social network e/o piattaforma esterna è possibile che, anche nel caso gli Utenti non utilizzino il servizio, lo stesso raccolga dati di traffico relativi alle pagine in cui è installato.

Chiudi