Bosch Car Service festeggia quota 1.200 officine in Italia

BoschMotori

Bosch Car Service festeggia quota 1.200 officine in Italia Ha raggiunto quota 1.200 – con l’obiettivo di arrivare entro 2 anni a 1.500 unità, per un rapporto di 1 Bosch Car Service ogni 20 mila autoveicoli – il numero di autofficine aderenti al network Bosch sul territorio nazionale.

Le officine Bosch Car Service costituiscono una rete di assistenza agli automobilisti che, coniugando il patrimonio di Bosch in termini di ricerca e sviluppo, tecnologia e innovazione, è in grado di effettuare i più disparati interventi di riparazione meccanica, elettronica e di manutenzione periodica con rapidità ed efficienza, su auto di ogni marca e modello.

Nel 2005, con l’obbiettivo di assicurare sempre più qualità competenza ed efficienza, l’intera rete Bosch Car Service ha introdotto nuovi corsi di formazione per il personale d’officina. Con lo stesso obiettivo, questa volta rivolto agli automobilisti, è stata realizzata una campagna di comunicazione che, utilizzando stampa e radio, ha fornito informazioni chiare e puntuali sia sulla rete Bosch Car Service che sulle iniziative a favore dei clienti. Negli ultimi mesi infatti i 1200 Bosch Car Service hanno offerto sconti del 30% per la sostituzione di dischi e pastiglie prima e di filtri poi, con un ottimo riscontro da parte degli automobilisti. È inoltre nata “la BCS card”: un ulteriore fondamentale servizio per offrire ad ogni automobilista la qualità e la garanzia del servizio di assistenza stradale in caso di guasto all’automobile.

“Intendiamo proseguire anche nel 2006 con attività in grado di aumentare la notorietà della Rete, la quantità dei servizi a disposizione dei clienti dei Bosch Car Service – commenta il Direttore Commerciale Pietro Paolo Patat – le iniziative pianificate sono tante e continueremo il cammino per assicurare all’automobilista un servizio sempre più vicino alle sue esigenze e, all’officina, tutti gli strumenti per il raggiungimento dell’eccellenza che l’automobilista richiede”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *