Cinque mesi di crescita per Hyundai in Italia

HyundaiMotori

Il mese di maggio 2011 conferma il trend positivo di Hyundai: i 4153 esemplari commercializzati (fonte: UNRAE), un deciso 44% in più rispetto al maggio 2010, hanno permesso all’azienda di veder crescere, per il quinto mese consecutivo, la propria quota di mercato in Italia, oggi giunta al 2,33%. Con 19.695 automobili vendute nei primi cinque mesi del 2010, Hyundai sale così al + 12,8% rispetto al medesimo periodo dello scorso anno – risultato in decisa controtendenza rispetto alla flessione del mercato nazionale (-15%).

Significativa la performance di ix20, per cui l’Italia è il primo mercato europeo e dove i 1084 esemplari di maggio la inseriscono di prepotenza fra le tre monovolume compatte più vendute. ix35 festeggia invece l’ingresso nella “Top 4” mensile del segmento C-SUV con oltre diecimila esemplari consegnati alla clientela nel primo anno di commercializzazione, nelle diverse versioni benzina (1.6, 2.0 litri GDI) e diesel (1.7, 2.0 CRDi), 2 e 4WD con cambio manuale od automatico.

Lusinghieri risultati hanno riguardato anche la i20, la cui nuova versione Sound Edition (3 e 5 porte, 1.2 benzina e 1.4 diesel CRDi), ha riscosso molto interesse fra i giovani appassionati, anche perché legata al concorso “Hyundai Music Awards” realizzato in collaborazione con Universal Music (www.hyundaimusicawards.it). “Ringraziamo gli appassionati italiani per l’attenzione che ci hanno dedicato. Dopo aver raggiunto nei giorni scorsi 5 milioni di unità vendute in Europa (ed oltre 500mila in Italia), possiamo davvero guardare avanti verso nuovi traguardi” – spiega il Managing Director di Hyundai Motor Company Italy, Fabrizio Longo. “Questi mesi saranno infatti dedicati a far conoscere adeguatamente le peculiari caratteristiche di i40 e Veloster, due succose novità in arrivo, che esprimono al meglio il nostro nuovo posizionamento di marca “New Thinking. New Possibilities”.

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 0|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *