DS 3 Crossback auto rivelazione del Salone di Parigi

DS AutomobilesMotori

E’ stato parere di molti che la DS 3 Crossback sia stata l’auto rivelazione dell’ultimo Salone di Parigi. Il carattere del modello si riflette nelle accattivanti tinte degli esemplari messi in mostra allo stand DS Automobiles.

DS Automobiles ha però voluto stravolgere il tradizionale approccio stilistico che contraddistingue i SUV, favorendo una pulizia estetica che si esprime attraverso la scomparsa di differenti elementi ed esprimendo la seduzione di una scultura plasmata dalla forma piena di materia grezza. Un candore che inizia dai profili dei vetri invisibili, accompagnati dalle maniglie delle portiere integrate nella carrozzeria, pronte a fuoriuscire solo quando serve.

Il tetto non ha antenne e la pinna di squalo (elemento ricorrente nel design DS) è posizionata lateralmente nel profilo dei finestrini posteriori. Nel contempo, il tetto si presta alle consuete personalizzazioni bi-tono in contrasto con la tinta della carrozzeria. Posteriormente, DS 3 CROSSBACK decide di esprimersi in maniera particolarmente sportiva, iniziando dal pronunciato spoiler al tetto, che visivamente allunga il profilo dell’abitacolo mentre dimostra le sue finalità aerodinamiche.

Le scie luminose laterali si esprimono in verticale, con la firma luminosa a Led che arriva a toccare i tecnologici fari DS MATRIX LED VISION. L’accensione della vettura inizializza una modalità di allineamento degli stessi, impreziosita dalla presenza di una luce porpora dotata di inequivocabile personalità.

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 3|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *