GEFCO inaugura un servizio ferroviario tra Vesoul e Kaluga

Società

GEFCO, in collaborazione con Captrain Deutschland e Transcontainer, inaugura un servizio di trasporto ferroviario per parti automobilistiche SKD (Semi-Knocked Down) tra Vesoul, in Francia, e Kaluga, in Russia. Questo progetto di trasporto multimodale è uno tra i più ambiziosi in Europa in termini di volume trasportato. Partendo dal terminal Cargo Naviland, situato in prossimità della fabbrica PSA Peugeot Citroën di Vesoul, il carico ferroviario giungerà a Malaczewisze/Brest, alla frontiera tra Polonia e Bielorussia, dove verrà effettuato il trasbordo dei container (gestito da Transcontainer) su vagoni russi per raggiungere successivamente il sito produttivo di Kaluga.
Nuova linea ferroviaria
Il primo treno completo di parti automobilistiche destinato alla fabbrica PSA Peugeot Citroën e Mitsubishi, è arrivato a Kaluga mercoledì 10 marzo dopo un viaggio di 3.000 chilometri in cinque giorni.

In risposta al bisogno di una logistica più rispettosa dell’ambiente, il trasporto multimodale sembra rappresentare una soluzione ottimale ed una valida alternativa alla movimentazione su gomma. Il territorio russo, a causa della sua estensione e dunque ai trasporti su lunghe distanze, si presta particolarmente all’utilizzo dell’infrastruttura ferroviaria. GEFCO e i suoi partner Captrain Deutschland e Transcontainer uniscono le loro risorse ed esperienza per offrire un servizio di consegna ferroviaria quotidiana da Vesoul a Kaluga, frutto di un anno di studi da parte dei diversi partner ed uno dei più importanti progetti multimodali in Europa.

Riguardo alla messa in atto di soluzioni di trasporto e logistica rispettose dell’ambiente, GEFCO ha presentato una domanda di sovvenzione al programma europeo Marco Polo (2003-2006) che assiste le imprese che desiderano trasferire una parte del loro traffico stradale verso soluzioni di trasporto più eco-compatibili, come ad esempio il trasporto ferroviario. La linea ferroviaria Vesoul – Kaluga è parte integrante della politica di sviluppo sostenibile attuata da GEFCO: sostituendo l’equivalente di 36 camion al giorno e riducendo i tempi di consegna da 8 a 5 giorni, questo servizio giornaliero contribuisce significativamente a ridurre le emissioni di CO2, con 576 camion in meno sulle strade che collegano la Francia alla Russia.

All’incrocio tra Europa ed Asia, la Russia rappresenta una regione strategica per il settore del trasporto e della logistica. Il mercato russo, infatti, ha conosciuto un aumento dei siti di produzione automobilistica a seguito dei consistenti investimenti realizzati nel Paese dai grandi produttori automobilistici internazionali. In risposta ad una sempre crescente domanda di servizi logistici, GEFCO ha dunque investito per ottimizzare le infrastrutture e sviluppare la sua gamma d’offerta nel settore della logistica automobilistica a monte.
GEFCO Russia e il Governo della regione Kaluga hanno firmato una Lettera di Intenti per presentare la loro co-operazione in materia di trasporto e logistica nella regione. Firmata da Yves Fargue, Presidente del Gruppo GEFCO e Anatoly Artamonov, Governatore della regione di Kaluga, questo documento esprime l’ambizione comune di sviluppare infrastrutture logistiche efficienti in questa zona così strategica.

Localizzata lungo il fiume Oka (Russia occidentale) ad un centinaio di chilometri a Sud-Est di Mosca, Kaluga rappresenta per la Russia un centro nevralgico per l’industria automobilistica internazionale. Nel corso del 2010, PSA Peugeot Citroën, in joint-venture con Mitsubishi, aprirà un nuovo impianto di assemblaggio destinato alla produzione di automobili di medie dimensioni, un segmento di mercato che rappresenta il 60% delle vendite sul territorio nazionale. GEFCO sarà il fornitore logistico unico sia a monte che a valle dell’impianto e giocherà un ruolo fondamentale lungo tutta la catena produttiva. L’ufficio GEFCO di Kaluga, inizialmente composto da circa 10 persone, offrirà una gamma di servizi logistici completa, inclusi il trasporto in Russia, le attività doganali e soluzioni di wharehousing.

La linea Vesoul – Kaluga è parte della strategia di espansione GEFCO sul territorio russo; in effetti, nonostante il profondo impatto della crisi sul Paese, la Russia si conferma una zona strategica per gli investimenti di GEFCO, come testimoniato anche dall’apertura nel 2008 della piattaforma logistica di Podolsk, nei pressi di Mosca o dall’inaugurazione all’inizio del 2010 del parco automobilistico di Domodedovo. Il mercato russo è altrettanto interessante per lo sviluppo dei servizi GEFCO verso aree differenti da quella Automotive.

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 0|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *