Grande successo per Dunlop con Ivan Clementi nella SBK del CIV

DunlopSport

Dunlop torna sul gradino più alto del podio della Superbike tricolore con Ivan Clementi. Il pilota della BMW, equipaggiata con il nuovo prototipo di gomma slick portato dalla Casa di pneumatici per il doppio round del campionato italiano al Mugello, ha monopolizzato l’intero weekend di gara, vincendo a mani basse le due gare della classe regina del CIV.

Clementi, in entrambe le gare, dopo avere ottenuto pole position e giro veloce ha centrato il bersaglio, la vittoria, alla fine di quattordici giri combattuti. Il sabato, nelle prime battute di gara, il portacolori Dunlop, ha fatto il vuoto alle sue spalle, ma nel finale ha subìto il ritorno di Baiocco. Entusiasmante l’arrivo, con Clementi bravo a precedere al fotofinish l’avversario.

La domenica Ivan Clementi ha optato per una mescola diversa da quella utilizzata sabato ovvero utilizzando una scelta più conservativa sulla distanza. E i risultati si sono visti soprattutto nel finale quando ha staccato definitivamente Baiocco, rimasto per tutta la gara a circa un secondo dal pilota marchigiano.

Dunlop sul circuito toscano ha portato un nuovo pneumatico, che farà il suo esordio sul mercato il prossimo anno, dimostratosi fin da subito molto competitivo sia sul giro secco sia sulla distanza in condizioni di caldo torrido, situazione molto difficile per moto, pneumatici e piloti. L’aiuto fondamentale delle coperture ha permesso a Clementi in sella alla BMW del team Asia Competition di firmare il suo primo doppio successo in Superbike per lui e per il marchio bavarese. Per Dunlop si tratta invece di un ritorno alla vittoria nella classe regina dell’italiano dopo quattro anni dall’ultimo successo ottenuto da Brignola a Misano il 27 luglio 2008.

A completare il magnifico fine settimana del colosso di pneumatici hanno pensato Calia, Moto3 e Andreozzi, Moto2, vincitori di entrambe le gare delle rispettive categorie. Calia nella Moto3 ha fatto sue entrambe le gare. Il sabato Kevin ha bruciato in volata gli altri piloti Dunlop Valtulini e Ferrari. La domenica ha preceduto ancora una volta Ferrari e Valtulini dopo avere lottato ad armi pari contro le 125.

Tutto facile, il sabato, per Andreozzi nella Moto2. Il campione in carica ha tenuto un ritmo di gara in linea con le Supersport staccando fin dal via Lamborghini, secondo e sempre leader di classifica. Nella gara finale della domenica, Andreozzi, oltre ad avere fatto sua la Moto2 ha vinto anche la classifica assoluta mettendo alle sue spalle le Supersport e portando così per la prima volta la sua FTR- Dunlop davanti a tutti i partecipanti della Supersport/Moto2.

Appuntamento previsto per il 28 luglio sul Circuito Internazionale di Misano Adriatico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *