Grandi Case Automobilistiche con le loro linee speciali presenti alla quarta edizione di My Special Car Show

AnticipazioniMotoriMy Special Car Show

Tante le Case automobilistiche con le loro linee sportive hanno scelto di partecipare alla quarta edizione di My Special Car Show, il Salone dell’Auto Speciale e Sportiva che si terrà a Rimini Fiera dal 31 marzo al 2 aprile, a dimostrazione di come la personalizzazione stia diventando un fenomeno molto diffuso e alla portata di tutti.

BMW con il marchio Mini, Citroën, DaimlerChrysler con il marchio smart, Fiat, Opel, Peugeot, SEAT, Subaru e Volkswagen infiammeranno gli animi degli appassionati con le loro ultime creazioni speciali.

Il Gruppo BMW Italia, presente a My Special Car Show con il marchio MINI, presenta una MINI Cooper S con kit John Cooper Works, una Cooper S Cabrio con accessori John Cooper Works e una speciale MINI Cooper S con cui Alex Zanardi ha gareggiato durante il Mini United.

Con la sua partecipazione a My Special Car Show, Citroën dimostra la grande attenzione che sta dedicando al mondo del Tuning e del Car Entertainment. La superficie dello spazio espositivo della Casa francese è pressochè raddoppiata rispetto alla passata edizione della manifestazione e l’intera struttura è stata progettata da Pietro Ferruccio Laviani, un architetto di fama internazionale che ha collaborato con i nomi più importanti del mondo dl Design.
Sullo stand Citroën saranno presenti sei coloratissime vetture: tre C2 VTS con motorizzazione 1.6, 16v e 125 cv, una C4 coupè VTR 1.6HDI 110 cv FAP, una C3 HDI 110 cv FAP e la vettura da rally C2 Super 1600. Sullo stand Pioneer sarà invece esposta una C2 VTS DEEJAY zerosei. Inoltre, durante la tre giorni riminese, Citroën lancerà una sorprendente iniziativa speciale per tutti gli appassionati.

smart si presenta alla più importante vetrina italiana sul mondo del tuning e del car audio con le ultime novità del catalogo accessori smart BRABUS, la linea di abbigliamento smartware 2006 e l’ultima generazione di vetture BRABUS, massima espressione dei valori di sportività ed esclusività dei modelli firmati dal famoso preparatore tedesco. In anteprima assoluta per il pubblico italiano, smart forfour BRABUS Xclusive, smart forfour BRABUS SBR concept e smart roadster collector’s edition saranno le star dello stand smart insieme alla gamma smart fortwo BRABUS.

Protagoniste assolute dell’area espositiva Fiat sono le Grande Punto – una equipaggiata con il nuovo 1.3 Multijet da 90 CV con turbina a geometria variabile, l’altra con il potente 1.9 Multijet da 130 CV – entrambe caratterizzate dal kit “Need For Speed”, il gioco di automobilismo sportivo più venduto al mondo e da alcuni “tatuaggi tribali” sulla carrozzeria, pellicole opache che permettono di customizzare velocemente la propria vettura. Accanto a queste vetture speciali ecco la Grande Punto Rally Super 2000 dotata di trazione integrale ed equipaggiata con un motore aspirato di 2000 cc. abbinato ad un cambio a sei rapporti con comando sequenziale (potenza massima di circa 270 CV a 8.250 giri al minuto). Infine, il pubblico può ammirare una show car derivata dal modello Fiat Panda che si “muove” al ritmo di musica ed un originale camper Fiat – allestito su base Ducato – che propone quanto di meglio oggi sia disponibile nel campo dell’infotelematica e dei dispositivi dedicati all’intrattenimento.
L’allestimento dello stand Fiat rimanda al mondo metropolitano: artisti underground lavoreranno su finti muri e cornicioni di edifici, serrande di garage, vetrine di negozi facendo graffiti a parete e pavimento. Inoltre, luci al neon e colori fluo caratterizzeranno l’area espositiva mentre la musica di Play-Radio si diffonde nell’ambiente. Per divertire tutti gli appassionati è stato allestito anche un palco DJ che coinvolge il pubblico con giochi, gare ed esibizioni spettacolari. Protagonista indiscusso è il logo della Grande Punto: Mr. Dot, il simpatico pittogramma a forma di P che per l’evento riminese è proposto nella doppia veste di DJ e di Player.

Lo spazio Opel a My Special Car Show sarà diviso in due parti: la prima sarà dedicata al post vendita con l’esposizione di accessori e di due vetture allestite da Irmscher, Astra GTC e Tigra TwinTop. Nel resto dell’area espositiva saranno presentate tre vetture OPC, l’espressione più emozionale e sportiva della marca tedesca: Zafira OPC – una monovolume sportiva dallo straordinario comportamento su strada, con un design innovativo e alla moda, un temperamento molto personale ed un propulsore potente – Astra OPC, una sportiva compatta dal design forte ed emotivo e con un motore potente ed efficiente – e Meriva OPC, una monovolume compatta dalle prestazioni mozzafiato, dal design marcato e dall’autotelaio sportivo.

Il binomio indissolubile tra Peugeot ed il mondo sportivo, consolidatosi soprattutto grazie all’impegno ed ai successi ottenuti nelle competizioni automobilistiche, si confermerà con la presenza del Marchio del Leone, per la prima volta a My Special Car Show. Il pubblico giovane e sportivo che popolerà per tre giorni la Fiera di Rimini potrà ammirare, all’interno dello stand Peugeot, alcune versioni elaborate dei modelli più apprezzati dai giovani. In perfetta sintonia con tutti coloro che amano personalizzare la propria vettura, saranno esposte la grintosa 107 Petite Peste (1.0 12V 68 cv) le sportive 206 RC e 206 Coupé Cabriolet RC line (2.0 16V 180cv e 1.6 16V 110 cv) ed un’inedita 1007 RC line (1.6 16V 110 cv con cambio manuale pilotato 2TRONIC).
My Special Car Show sarà soprattutto la vetrina nazionale per svelare la nuova Peugeot 207, che verrà presentata al grande pubblico nell’allestimento Féline.
Ma non è tutto: un’iniziativa particolare coinvolgerà i fan di Peugeot 206, una delle auto più utilizzate dagli appassionati per le loro elaborazioni: sul sito loro dedicato, http://www.206worldfanclub.it, sarà presto on-line un modulo da scaricare e consegnare allo stand Peugeot per ritirare una maglietta “targata” 206.

Lo spirito sportivo che contraddistingue SEAT troverà ampio spazio a My Special Car Show, cui la Casa partecipa quest’anno per la prima volta. L’accattivante allestimento dello stand della Marca spagnola, appositamente studiato per ricreare l’ambiente adrenalinico che si respira nei box di un autodromo, è la collocazione ideale per esaltare le doti aggressive delle più graffianti versioni SEAT. La quarta edizione di My Special Car Show vedrà infatti tra le protagoniste la nuova Ibiza, che si potrà ammirare nelle più potenti motorizzazioni Diesel, abbinate rispettivamente alle esclusive versioni FR e Cupra. Per quanto riguarda gli accessori, la Altea 2.0 TDI 140 CV Stylance la Leon 2.0 TDI 140 CV faranno sfoggio di un nuovo kit aerodinamico. La parte più emozionale dello stand SEAT sarà costituita dall’area racing dedicata alla Leon WTCC che è tra le vetture da competizione più potenti della Casa di Martorel.

L’area Subaru a My Special Car Show sarà quest’anno per la prima volta al coperto, posizionata all’interno del padiglione D5 e composta da un’area accredito prove e un’area tempi. Proprio da qui partiranno e arriveranno i test-drive, eseguiti con le performanti Impreza STI.
Una grande novità della partecipazione di Subaru all’edizione 2006 di My Special Car Show riguarda proprio i test-drive: tutti gli appassionati che visiteranno la manifestazione dedicata alla personalizzazione potranno cimentarsi in una prova di abilità a tempo imposto a fianco degli istruttori della Speed Control, la Scuola di pilotaggio ufficiale Subaru Italia. I migliori piloti vinceranno un premio Subaru ed avranno la possibilità di partecipare ad un test-esibizione in un’apposita area della fiera come co-driver dei piloti Subaru.
Nello spazio Subaru non mancheranno due show cars preparate appositamente per la manifestazione e la partecipazione di circa trenta Subaru del club Subaru 4Fun.

Volkswagen, per la prima volta presente a My Special Car Show, esporrà due modelli particolarmente performanti: una Polo GTI e una Golf R32. La nuova Polo GTI, presentata all’edizione 2005 del Motor Show di Bologna, è il modello più potente prodotto dall’introduzione della serie, 30 anni fa; è una vettura sportiva e sicura, con caratteristiche di guida superiori e un look specifico sia per gli interni che per gli esterni, che riprendono la leggendaria Golf GTI. Questa potente compatta vanta inoltre un motore turbo da 110kW/150 cv che le garantisce una spinta eccezionale. La nuova Golf R32 è la versione di serie più potente e veloce di tutti i tempi: eroga una potenza di 250 cv e raggiunge i 250 km/h. La combinazione della trazione integrale di serie (4MOTION) con una potenza di 184 kW/250 cv, un’accelerazione da 0-100 km/h in 6,2 secondi e una velocità massima di 250 km/h fanno della Golf R32 una delle migliori vetture sportive nel segmento delle compatte.

My Special Car Show: dove niente è di serie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *