Honda e “Biker Academy”, per una guida più sicura e responsabile

HondaMotori

Da sempre la sicurezza stradale rappresenta un tema di assoluta rilevanza nella filosofia aziendale Honda, un fattore che ha portato la Casa dell’Ala a schierarsi in prima linea per ridurre al minimo i rischi derivanti dalla guida di moto e scooter. In quest’ottica, il progetto “Bikers Academy” – che si svilupperà tra maggio e settembre 2012 e che nasce con l’obiettivo di sensibilizzare i ragazzi alla guida sicura dello scooter e della moto – è perfettamente in linea con la filosofia della Casa dell’Ala, che ha infatti sposato con entusiasmo l’iniziativa proponendosi come partner ufficiale.

Honda vanta diversi primati nell’introduzione di tecnologie atte a migliorare la sicurezza di guida su due ruote: è stata la prima a introdurre i freni a disco (nel 1969 sulla CB750), la frenata combinata CBS, l’ABS elettronico per le supersportive (sulla gamma CBR-RR) e l’airbag motociclistico (sull’ammiraglia turistica Gold Wing).

Rispetto all’obiettivo di migliorare la sicurezza attiva di guida Honda è all’avanguardia, avendo già dotato tutta la sua gamma (compresa la versione da 50 cc dello scooter Vision) con il sistema di frenata combinata CBS o con il sistema antibloccaggio combinato dei freni C-ABS. Inoltre, qualche anno fa Honda ha presentato il suo simulatore di guida, che in Giappone è una prova valida nel computo delle ore di scuola guida obbligatorie per il conseguimento della patente, e che in Italia è utilizzato da oltre 300 istituti scolastici e da un numero sempre maggiore di agenzie Scuola Guida.

Il programma di formazione “Bikers Academy” è rivolto ai ragazzi tra i 14 e i 17 anni di circa 1000 istituti scolastici superiori italiani, e darà loro la possibilità di partecipare gratuitamente ai corsi didattici che si terranno presso le autoscuole aderenti all’iniziativa e durante i quali, grazie a schede informative dedicate ai principali argomenti in tema di “guida sicura”, potranno approfondire le principali nozioni di cui ogni motociclista e scooterista dovrebbe essere a conoscenza per tutelare la sicurezza propria e degli altri utenti della strada.

Dopo la presentazione del progetto Bikers Academy – a Roma, l’8 maggio 2012 alle ore 12.00 presso la sala stampa della Camera dei Deputati – sei incontri di formazione gratuiti, tenuti da consulenti tecnici dei partner dell’iniziativa, saranno rivolti ai formatori professionisti delle numerosissime autoscuole che hanno aderito al progetto di formazione.

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *