Il successo ‘globale’ di Kia

KIAMotori

Festa grande nell’impianto di Kia Motors Manufacturing Georgia, Inc. (KMMG) di West Point dove il 30 marzo è stata prodotta la duemilionesima vettura dal 2009, anno di entrata in funzione del primo stabilimento americano di Kia Motors Company.
L’avvio dell’attività di KMMG, il 16 novembre di sette anni fa, aveva segnato per Kia l’inizio di una nuova fase dell’avventura americana con l’impegno diretto nella produzione locale a seguito di un investimento di oltre 1,1 miliardi di dollari deciso in base alla strategia di progressiva globalizzazione del marchio anche a livello industriale.

Con questa iniziativa infatti si è dato un notevole impulso all’attività nel continente americano fino al risultato attuale che vede l’impianto di West Point responsabile della produzione di più del 40% delle Kia vendute in America.

La duemilionesima vettura è una Sorento SXL bianca desinata al mercato USA.
Raggiungere il traguardo dei due milioni di vetture in meno di sette anni, ha dichiarato il Presidente e CED di KMMG Hyun-Jong Shin, è un risultato entusiasmante e un motivo di orgoglio per ciascun componente della squadra Kia. L’alta qualità insita in tutte le Sorento e Optima qui prodotte è il risultato del lavoro e del grande impegno di tutti ed è bello festeggiare tutti assieme il risultato di tanta dedizione verso l’eccellenza dei nostri prodotti“.

Da parte sua il governatore della Georgia Nathan Deal, ha dichiarato: “Kia e lo Stato di Georgia assieme hanno una solida reputazione di successo e i continui investimenti sottolineano il clima favorevole alle iniziative industriali in quest’area, che noi continueremo a sostenere. Desidero congratularmi con tutto lo staff Kia per i successi raggiunti fino ad ora”.

Comprendendo le attività dei fornitori impegnati nella fabbrica integrata, il nuovo sito produttivo americano ha portato alla creazione di oltre 15.000 posti di lavoro nell’area di West Point e il livello di qualità raggiunto ha consentito di entrare nella Top Five dell’Initial Quality Study secondo la classificazione degli impianti USA di J.D. Power. Il risultato raggiunto da KMMG negli USA conferma quanto avvenuto in Europa, dove la duemilionesima vettura prodotta localmente è uscita dallo stabilimento di Žilina in Slovacchia nell’aprile dello scorso anno.

Kia Motors Europe (KME) ha iniziato l’attività produttiva di motori e vetture complete nel 2006 e attualmente fornisce oltre il 50% delle Kia vendute in Europa: la gamma Kia cee’d pesa per circa la metà della produzione totale di veicoli, seguita dallo Sportage (best seller del marchio in Europa) e dalla Venga. Questi modelli made in Europe vengono esportati in 76 mercati globali.

Questi risultati confermano l’efficacia della strategia globale Kia, da tempo affidata a una progressiva diffusione della rete produttiva mondiale ad affiancare quella domestica in Corea.

Attualmente il sistema produttivo Kia si estende dalla Corea alla Cina e dagli USA all’Europa, mentre è in via di completamento un ulteriore impianto in Messico a Pesqueria, nello stato di Nuevo Leon, previsto per una capacità massima di 300.000 vetture l’anno.

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 4|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *