Italdesign ZEROUNO, prodigio della tecnica verso un’altra dimensione

ItaldesignMotoriTest

Nel 1981, dalla matita di Giorgetto Giugiaro, prendeva vita la DeLorean, una coupè che ha fatto sognare almeno due generazioni anche grazie alla trilogia di “Ritorno al futuro”. Oggi, in Italdesign, azienda fondata nel 1968 proprio da Giugiaro insieme ad Aldo mantovani, il futuro delle supercar sembra essere affidato alla ZEROUNO ed al progetto AUTOMOBILI SPECIALI.

Nel mondo ne esistono 5 più una, la numero “00”, e cioè quella con la quale abbiamo avuto il privilegio di passare un’intera giornata. Dieci cilindri 5.2 litri marchiato Audi da 610 CV le permettono di oltrepassare i 320 km/h di velocità massima.

Sviluppata con la collaborazione di Dindo Capello, tre volte vincitore della 24 Ore di Le Mans e costruita sulla base di Audi R8 con la meccanica derivata dalla Lamborghini Huracan, la ZEROUNO è la dimostrazione che sotto la direzione di Jörg Astarlosch, l’Italdesign si è mossa verso un domani più stabile dirigendosi anche verso l’universo delle supercar a tiratura limitata.

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 2|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *