IX edizione dei Giochi Paralimpici Invernali Torino 2006

SportTorino 2006

Si avvicina la IX edizione dei Giochi Paralimpici Invernali Torino 2006. Dal 10 al 19 marzo Torino, Pinerolo, Pragelato e Sestriere ospiteranno le gare che vedranno protagonisti i campioni degli sport invernali Paralimpici
Tiziana Nasi, Presidente del Comitato Paralimpico di Torino 2006
I Giochi Paralimpici Invernali, che si svolgeranno nel capoluogo della Regione Piemonte, sono un evento sportivo, sociale e culturale di importanza primaria nel calendario dello sport mondiale e sono il naturale proseguimento e completamento dei Giochi Olimpici.

Qui 600 atleti diversamente abili e di diverse nazionalità si sfideranno per ottenere il podio più alto, dando dimostrazione di essersi preparati, non meno degli atleti olimpici, con allenamenti estenuanti e sacrifici quotidiani.

La IX edizione della Paralimpiade è particolarmente significativa in quanto i numeri che la rappresentano sono già un record rispetto a quelli delle precedenti edizioni: 10 giorni di eventi; 5 discipline (Sci Alpino, Sci di Fondo, Biathlon, Hockey su slittino, Curling); 4 Comuni sedi di gara (Torino, Sestriere, Pragelato, Pinerolo); 2 Villaggi Paralimpici (a Sestriere e a Torino); 58 medaglie in palio; 1.300 persone previste fra atleti, guide, tecnici e responsabili sport in rappresentanza di 40 nazioni; 3.000 volontari; 1.000 rappresentanti dell’Ipc (International Paralympic Commitee), dei Comitati Paralimpici Nazionali e delle Federazioni; 1.000 giornalisti ed operatori dei Media; 1.000 ospiti e rappresentanti degli sponsor; 200.000 spettatori previsti.

“I valori trasmessi dal Movimento paralimpico – commenta Tiziana Nasi, Presidente del Comitato Paralimpico di Torino 2006 – trascendono quelli puramente sportivi e portano a considerare con maggiore attenzione le persone diversamente abili. Lo sport, in particolare quello praticato a così alto livello, mostra quanto vi siano solo “abilità diverse” e non “minori abilità”.

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 0|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *