La Mercedes C112 festeggia i 40 anni di Auto&Design

Mercedes-BenzMotori

Per festeggiare i suoi primi quarant’anni, Auto&Design, un punto di riferimento per professionisti e appassionati del design automobilistico, inaugura al MAUTO, Museo Nazionale dell’Automobile di Torino, la mostra ‘Auto&Design – Il Progetto Raccontato’, aperta al pubblico dal 19 giugno al 10 novembre 2019. Un viaggio nel tempo per ripercorrere la storia e il patrimonio editoriale della rivista, che ha sempre riservato un posto di riguardo al design della Casa di Stoccarda. Protagonista della Stella all’interno di questa affascinate esposizione, la Mercedes C112, icona di sportività e perfetta sintesi di forma e funzione. Per l’intera durata della mostra, gli appassionati potranno ammirare dal vivo questa emozionante concept car, accompagnata da un pannello che ne ricorda la genesi, attraverso la riproduzione dei disegni originali e del servizio che le fu dedicato da Auto&Design.

Nel novembre 1979 esce a Torino il primo numero di Auto&Design, rivista di respiro internazionale dedicata interamente all’affascinante mondo del car design. Ancora oggi, quarant’anni dopo, Auto&Design continua a raccontare le tappe più importanti del design automobilistico attraverso modelli, concept car, e interviste ai più famosi designer internazionali. Un patrimonio editoriale ripercorso oggi attraverso la mostra ‘Auto&Design – Il Progetto Raccontato’, in scena al MAUTO, Museo Nazionale dell’Automobile di Torino, dal 19 giugno al 10 novembre 2019.

Ospiti d’onore di questa affascinante esposizione alcune tra le showcar che hanno ridisegnato il concetto stesso di stile, tra cui la Mercedes C112 del 1991, prestata per l’occasione dal Mercedes-Benz Museum di Stoccarda. La C112 coniuga alla perfezione forma e funzione e incarna la massima espressione del design ad alte prestazioni degli anni ’90. Un concept stilistico sottolineato anche dalle iconiche portiere ad ali di gabbiano, che richiamano la leggendaria 300 SL.

Oltre a rappresentare una pietra miliare nella hall of fame delle sportive della Stella, la C 122 costituisce un importantissimo banco di test per lo sviluppo di sistemi per il controllo dinamico delle future generazioni di vetture. Nasce, infatti, con l’obiettivo di trasferire alla produzione di serie parte del knowhow tecnologico acquisito dalla Sauber Mercedes impegnata nel campionato di Formula 1. Equipaggiata con un propulsore V12 di 6 litri e 300 kW (408 CV), è la prima vettura ad adottare il sistema di sospensioni intelligenti Active Body Control (ABC), conciliando alte prestazioni con i più elevati livelli di sicurezza e comfort. Il link con il reparto corse della Stella è immediatamente percepibile anche dalle appendici aerodinamiche attive che permettono il setup dello spoiler frontale e dell’ala posteriore, assicurando il massimo equilibrio tra minima resistenza aerodinamica e massima deportanza. Anche il meccanismo di apertura delle portiere ad ala di gabbiano è stato modificato per creare un punto di frattura preordinato che garantisce, in caso di ribaltamento, un’agevole uscita dall’auto.

Gli appassionati avranno la possibilità di conoscere la ‘design story’ di questa concept car, raccontata attraverso le pagine di Auto&Design’ ed approfondire tutte le caratteristiche della vettura, grazie ad un pannello che ne riproduce i disegni originali e, tramite un apposito QR Code, permette ai visitatori di scaricare il pdf dell’articolo che le fu dedicato da Auto&Design. Un souvenir speciale per tutti gli appassionati della Stella e, più in generale, del design automobilistico che potranno così portarsi a casa anche un pezzo della storia di Auto&Design.

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 3|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *