Lamborghini Blancpain Super Trofeo, round decisivo in Germania

LamborghiniSport

Da anni conosciuto come il palcoscenico su cui sono state scritte alcune delle più belle pagine della leggenda del motorsport, il Nürburging è il tracciato giusto per concludere degnamente una stagione combattutissima del Lamborghini Blancpain Super Trofeo, ora che il campionato si avvia alla resa dei conti.

Come era già accaduto nel 2012 Cédric Leimer è l’uomo da battere, ben deciso a conquistare il terzo titolo in cinque stagioni di gare nel monomarca Lamborghini. Il pilota svizzero arriverà tra le montagne dell’Eifel con un vantaggio risicato, appena 11 punti. Sono 8 meno di quelli che aveva la scorsa stagione prima dell’evento finale a Navarra, e un margine che non lo mette certo tranquillo visto che i punti in palio nelle due gare dell’evento finale in terra tedesca sono ben 30.

Leimer è un maestro delle strategie, un pilota che sa scegliere le sue battaglie riconoscendo quando è conveniente combattere con il coltello tra i denti e quando è invece il caso di tirarsi indietro e accumulare punti importanti per il campionato. Questa stagione, però, ha visto emergere rivali capaci e determinati a partire da Andrea Amici, che con la vettura dell’Autocarrozzeria Imperiale ha raggiunto una percentuale di vittorie ragguardevole aggiudicandosi il 40% delle gare disputate. Alle spalle del 21enne romano, attardato di pochi punti ma comunque in piena lotta per il titolo, c’è il pilota che l’anno scorso aveva vinto il titolo nella Classe AM, Leonardo Geraci, che ha digerito più che bene il passaggio alla categoria dei professionisti. Geraci è a pari punti con la coppia formata da Adrian Zaugg, spesso il più veloce in pista quest’anno, e dal suo compagno Federico De Nora. Tutti e quattro questi piloti hanno ancora la possibilità matematica di sfidare l’egemonia di Leimer.

La lotta per il titolo, ovviamente, non riguarderà solo la Classe PRO-AM. Con un vantaggio in campionato di 24 punti, che sinceramente pare quasi inattaccabile, Laurent Jenny è vicinissimo a prendersi la corona tra gli Amateur, dando al team Autovitesse Garage R. Affolter la possibilità di fare bottino pieno portando a casa tutti e quattro i campionati piloti e team.

Inoltre, mentre i contendenti al titolo saranno concentrari sul loro obiettivo, in pista insieme a loro ci saranno moltissimi piloti che avranno un’ambizione più semplice, quella di vincere le gare, rischiando magari di andare a influire proprio sull’esito del campionato. Si tratta di protagonisti come Mirko Zanardini, Fran Bugliotti, Richard Chlad, Alberto Viberti e altri, piloti che hanno dimostrato di avere il passo per lottare per il successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *