Mazda, prevista una crescita continua delle vendite mondiali

MazdaMotori

Mazda Motor Corporation ha comunicato i dato globali relativi alle vendite e i risultati economici relativi all’anno fiscale conclusosi lo scorso 31 marzo, con un totale di 1.561.000 unità vendute in tutto il globo.

A segnare il maggiore incremento su base annua è stato di nuovo il sud-est asiatico (ASEAN) che, con un aumento del 18%, è arrivato a 137.000 unità totali. Anche il mercato nazionale giapponese ha contribuito alla crescita con un incremento del 2% nelle vendite, salite a 215.000 unità. In Europa sono state consegnate 270.000 vetture Mazda, con la CX-5 come modello più venduto. In Spagna le vendite sono salite del 5% arrivando a 21.000 unità, mentre la crescita nel Regno Unito è stata dell’1% con 39.000 vetture. Nel Nord America sono state vendute 421.000 unità, mentre in Cina si è arrivati a 247.000 esemplari.

I risultati commerciali di Mazda nell’anno fiscale hanno portato a un fatturato di ¥3.564,7 miliardi (€27,8 miliardi), con un profitto operativo di ¥83,0 miliardi (€648,4 milioni) e un utile netto pari a ¥63,5 miliardi (€496,1 milioni), superando per entrambi i valori le previsioni annunciate a febbraio. Gli azionisti Mazda riceveranno un dividendo annuale di ¥35 per azione.

Monitorando costantemente da vicino l‘andamento dell’attività, per l’anno fiscale che si concluderà il 31 marzo 2020, Mazda prevede un volume globale di vendite pari a 1.618.000 unità e un profitto operativo di ¥110 miliardi (€873,0 milioni) e un utile netto di ¥80 miliardi (€634,9 milioni).

Nell’ambito della sua politica di gestione a medio termine, Mazda continuerà a investire sulle tecnologie e sui prodotti di nuova generazione, con il lancio su larga scala a partire da questo anno fiscale dei suoi primi due modelli Mazda3 e Mazda CX-30. Insieme ad altri investimenti finalizzati a migliorare il valore del brand, Mazda prevede una crescita delle vendite globali a circa 1,8 milioni di veicoli entro la fine dell’anno fiscale di marzo 2025. In questo periodo, Mazda prevede inoltre di aumentare i ricavi così come sia la redditività sia il patrimonio netto per mantenere una posizione finanziaria positiva e portare la percentuale del rapporto fra dividendi distribuiti e utile netto ad un livello sostenibile del 30% o superiore.

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 3|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *