Michelin Agilis+, risparmio e sicurezza senza precedenti

FocusFoto GalleryMichelinMotori

Agilis+, pneumatico Michelin dedicato al trasporto leggero si rinnova. Rispetto alla generazione precedente ha tanti plus ma in casa Michelin, hanno soprattutto posto l’attenzione sul risparmio di carburante che rappresenta un aspetto fondamentale per chi su un veicolo da trasporto ci lavora e ci fa diverse migliaia di chilometri in pochi mesi. Basti pensare che 1 litro di carburante su 5, o 1 pieno di carburante su 5 è assorbito dagli pneumatici.

L’obiettivo del nuovo Agilis+ è quello di invertire questa tendenza. Grazie a una minor resistenza al rotolamento,  consente di risparmiare fino a 150 litri di carburante su una distanza di 70.000 chilometri che rappresentano, più o meno, la durata media di uno pneumatico per veicoli da trasporto leggero.

Il conto è presto fatto. Il risultato è che calcolando il prezzo di un singolo pneumatico fino a fine ciclo di vita, Agilis+ si “ripaga” da solo. Questo è un aspetto già molto importante prendendo in considerazione un singolo mezzo, diventa fondamentale se si considera una flotta di 5, 10 o più veicoli. Il risparmio è garantito.

Non solo, ma sempre in riferimento ai “bilanci”, bisogna evidenziare come Agilis+ è stato studiato  per durare di più, e quindi da sostituire meno volte,  sia dal punto di vista del consumo chilometrico sia dal punto di vista della resistenza agli urti.

Presenta infatti,  fianchi rinforzati che gli permettono di subire meno gli effetti di impatti con marciapiedi, buche e altri ostacoli, disponendo anche di 8 rinforzi antiabrasione che lo rendono ancora più solido in tutte le circostanze quotidiane.

Infine, ma non perchè meno importante (anzi, certamente è l’aspetto fondamentale) Michelin Agilis+ è ancora più sicuro. Passare molto tempo sulla strada, nelle più disparate condizioni atmosferiche e di traffico e a bordo di veicoli spesso carichi, rende prioritaria la sicurezza. Lo pneumatico gioca, in tal senso, un ruolo determinante perchè frena più di 17 metri prima rispetto allo pneumatico che rientra nei limiti minimi previsti dal regolamento europeo sull’etichettatura, e su fondo bagnato dimostra di avere un’aderenza davvero impeccabile.

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 5|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *