Michelin ed Essilor insieme per una mobilità più sicura

MichelinMotori

Nell’ambito della mobilitazione per la Giornata Mondiale della Vista 2019, Michelin ed Essilor hanno oggi annunciato la sottoscrizione di un Protocollo di intesa della durata di due anni. La collaborazione mira a unire le forze per raggiungere un numero di persone sempre più ampio e sensibilizzarle sull’importanza di una visione corretta alla guida così come pneumatici in buono stato e affidabili fino all’indicatore di usura.  Una scarsa visione e pneumatici in cattivo stato sono infatti due importanti fattori di rischio per la sicurezza su strada. Il primo è legato al fattore umano, il secondo riguarda le prestazioni chiave dell’auto ossia i pneumatici che la tengono su strada.

Il 90% delle informazioni necessarie sulla strada passano attraverso gli occhi e tuttavia si stima che nel mondo un automobilista su cinque guidi con una vista non corretta, un problema di solito causato da una scarsa consapevolezza o da un accesso limitato alle cure visive. Parallelamente, circa 1 auto su 2* circola con pneumatici sgonfi mentre 1 su 10* circola con pneumatici oltre il limite legale di usura, che possono forarsi ed essere causa di incidente.

Ecco perché la partnership tra le due aziende punta a:

  • • Intensificare le campagne di sensibilizzazione su scala nazionale e internazionale promuovendo controlli della vista e check-up dei pneumatici per dipendenti, clienti e la popolazione in generale.
  • • Offrire servizi innovativi per agevolare l’accesso ad un equipaggiamento adeguato per i consumatori, attraverso l’expertise sia di Michelin sia di Essilor.

“Pneumatici e vista sono due fattori fondamentali per la sicurezza dei guidatori, un tema molto a cuore sia a Michelin sia a Essilor: abbiamo deciso di ufficializzare il nostro comune impegno per la sicurezza stradale attraverso un accordo di collaborazione a lungo termine”, ha dichiarato Eric Le Corre, Vicepresidente per gli Affari Pubblici di Michelin.

“Questo impegno per una mobilità più sicura si tradurrà concretamente in iniziative rivolte ai dipendenti dell’azienda e, più in generale, a tutti i guidatori. L’azione congiunta con Essilor ci consentirà inoltre di promuovere l’importanza di una vista corretta per la formazione degli automobilisti”, aggiunge Nicolas Beaumont, Vicepresidente Senior per la Mobilità e lo Sviluppo Sostenibile di Michelin.

“Crediamo che questa collaborazione tra due leader impegnati e riconosciuti come Michelin ed Essilor possa creare un’opportunità unica per migliorare la vista delle persone e la loro sicurezza su strada. Il messaggio è semplice ma d’effetto: prima di mettervi alla guida, controllate la vista e i pneumatici. C’è ancora poca consapevolezza tra le persone e ancora poche direttive che promuovano l’importanza di una corretta visione sulla strada. Il sostegno di Michelin è emblematico e siamo entusiasti per la potenza di questa collaborazione e dei benefici che porterà alle persone” ha concluso Laurent Vacherot, amministratore delegato di Essilor International.

I due partner si sono già fortemente distinti in passato per iniziative condotte autonomamente per promuovere una mobilità sicura.
Nel 2017, Essilor e la Fédération Internationale de l’Automobile (FIA) si sono unite per sostenere la regola d’oro di FIA “Controlla la vista”, per far prendere coscienza del forte legame tra vista e sicurezza stradale, oltre ad altri importanti fattori di rischio su strada (velocità, cinture di sicurezza, uso del cellulare, controllo dei pneumatici, ecc.). In linea con la sua mission “Migliorare la vista, migliorando la vita”, Essilor è impegnata a rafforzare ulteriormente la propria gamma di prodotti sulla base delle esigenze specifiche degli automobilisti e continuerà a far leva sull’innovazione per correggere, proteggere e migliorare la vista di tutti gli utenti della strada (non solo automobilisti ma anche ciclisti, pedoni ecc.).

Michelin, leader nel campo della mobilità sostenibile e produttore di pneumatici di fama mondiale, continua a battersi per la sicurezza stradale attraverso iniziative locali e collaborazioni internazionali con la United Nations Road Safety Collaboration (UNRSC). Michelin è un partner attivo di FIA High Level Panel for Road Safety e uno dei primi contribuenti privati dell’United Nations Road Safety Trust Fund.

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *