Nuova Citroën C4 Picasso, sintesi tra compattezza e abitabilità

CitroënMotori

CITROËN, Marca sempre più dinamica, continua ad affermare la propria vocazione tecnologica e innovatrice svelando le immagini ufficiali di Nuova C4 Picasso, vettura che verrà lanciata in Italia a Settembre 2013, ma sarà possibile scoprirla in anteprima presso i Concessionari, già a partire da metà Luglio 2013. Questo Technospace, testimone della Créative Technologie CITROËN, anticipa il futuro.

– Design forte ed espressivo, con linee dinamiche e proiettori tecnologici, completati da fari posteriori a LED effetto 3D, ispirati agli ultimi concept della Marca.

– Abitacolo allestito in spirito loft, con un ambiente essenziale e luminoso, e materiali che amplificano la qualità percepita. Su nuova CITROËN C4 Picasso si viaggia in prima classe, con il sedile passeggero Relax dotato di estensione comfort per le gambe.

– Tecnologie al servizio del benessere: interfaccia di guida 100% touch, associata al display panoramico 12’’ ad alta definizione. E ulteriori innovazioni per una guida facile e in totale relax, con le funzioni Park Assist, Vision 360* o con il regolatore di velocità attivo e le cinture di sicurezza anteriori attive.

Nuova CITROËN C4 Picasso, concepita sull’innovativa piattaforma modulare del gruppo PSA Peugeot Citroën EMP2 (Efficient Modular Platform 2), segna un reale salto generazionale:

– Proporzioni inedite, che abbinano compattezza (L : 4,43m / l : 1,83m / H : 1,62 m), abitabilità di riferimento e bagagliaio dal volume record (537 litri VDA).

– Massa ridotta di 140 kg rispetto alla precedente generazione, con affinamento aerodinamico avanzato (SCx 0,71) e una gamma di motori ottimizzata, sempre più efficiente, con una versione da 98 g/km di CO2, record nella categoria. Nuova CITROËN C4 Picasso sarà anche il primo modello della Marca dotato di motorizzazione BlueHDi* (che soddisfa le norme Euro 6) e di modulo SCR (selective catalytic reduction) .

– Un nuovo equilibrio tra comfort e tenuta di strada, con servosterzo elettrico e assetto ottimizzato, per un comportamento di guida agile, facile e sicuro in tutte le situazioni.

Design epocale
Il design di Nuova CITROËN C4 PICASSO sorprende al primo sguardo, ed esplora nuovi orizzonti di espressione stilistica, grazie alle novità della nuova piattaforma EMP2. Gli sbalzi ridotti (- 70 mm nella parte anteriore), il blocco motore e il pianale ribassato (tra – 40 mm e – 50 mm per il motore, – 20 mm per il pianale) e le carreggiate allargate (+ 82 mm nella parte anteriore, + 31 mm nella parte posteriore) sottolineano uno stile energico, deciso e dinamico.

La firma laterale cromata, a forma di C, creazione del designer Fréderic Soubirou, accentua la personalità della vista laterale di Nuova CITROËN C4 Picasso, enfatizzando lo spazio per i passeggeri anteriori e posteriori. Le fiancate scolpite sprigionano sensazioni di energia e fluidità.

Il frontale denota una rivisitazione dello stile CITROËN, con un cofano motore deciso, caratterizzato da una linea degli Chevron che si allunga fino a fondersi con il design dei fari diurni a LED, per uno sguardo tecnologico tra i più spettacolari. Gli affusolati fari diurni a LED prolungano abilmente la calandra, accompagnati dai proiettori assottigliati posti appena sotto; i fari fendinebbia completano questa originalissima firma luminosa.

I fari posteriori a LED, ispirati alle concept car Tubik, Survolt e Revolte, giocano su un effetto 3D, profondo e futurista. La parte posteriore è resa dinamica dal portellone avvolgente, ampio, dallo stile deciso. Una volta aperto, il portellone permette un facile accesso al bagagliaio.

A valorizzare tutte queste caratteristiche di stile, Nuova CITROËN C4 Picasso offre una gamma di otto tinte, dai raffinati toni di grigio Shark e Madreperla, al marrone Hickory, il nero Onyx, il luminoso rosso Rubino, i blu Cielo e Jeans. A questo si aggiungono tre tipologie di cerchi in lega da 16’’, 17’’ e 18’’, caratterizzati da un design inedito.

Abitacolo in spirito loft
Gli interni di Nuova CITROËN C4 Picasso si presentano essenziali, in puro spirito loft. Questa sensazione è amplificata dal parabrezza panoramico di serie e dall’ampio tetto vetrato, che inondano l’abitacolo di Nuova CITROËN C4 Picasso di luce naturale. Come la generazione precedente, Nuova CITROËN C4 Picasso beneficia di una superficie vetrata di riferimento (5,30 m2).

I viaggi diventano momenti di relax, grazie all’esclusivo Pack Lounge, composto da sedili anteriori con funzione « massaggio », sedile Relax che permette al passeggero anteriore di allungare le gambe e un appoggiatesta Relax a sostegno della nuca, previsto per tutti i passeggeri. Su Nuova CITROËN C4 Picasso tutti i passeggeri viaggiano in prima classe!

Lo spirito loft di Nuova CITROËN C4 Picasso ritorna anche nella qualità dei materiali utilizzati e nella cura del dettaglio. Nuova C4 Picasso si posiziona tra i migliori esponenti della categoria per qualità percepita. La plancia, dal design asimmetrico, associa varie tinte e materiali. Il lato del conducente è dominato dal nero high-tech, richiamato nella parte del passeggero con una tonalità più chiara (Ardesia o Champagne secondo l’armonia scelta), con effetto cangiante. L’insieme è completato da dettagli cromati satinati e inserti nero lucido. Grande cura anche per i pannelli delle porte, con un motivo a stampa laser riprodotto sulla maniglia. Grande cura e raffinatezza permeano un abitacolo curato fin nei minimi dettagli. I sedili sono caratterizzati da un esclusivo motivo geometrico, ripreso anche per le sedute posteriori. Nuova CITROEN C4 Picasso propone infine un’elegante e confortevole rivestimento in pelle Club con armonia bicolore Nero/Champagne, ispirato all’interior design.

Interfaccia di guida 100% digitale e 100% touch
Nuova CITROËN C4 PICASSO propone un’interfaccia di guida 100% digitale, intuitiva e facile da utilizzare. La plancia essenziale si articola attorno a due display, situati nella parte centrale: un Touch Pad da 7″ e un display panoramico da 12″ HD. Il Touch Pad 7’’, di serie su tutti i livelli di allestimento, grazie a 7 tasti touch permette di comandare tutte le funzioni del veicolo: climatizzazione bizona, navigazione, audio, telefono, funzioni di assistenza alla guida, servizi di connessione…Tutti i comandi sono così a portata di dita!

Lo spettacolare display panoramico 12’’ HD mostra le informazioni di guida essenziali. Il conducente può configurarlo secondo le esigenze del momento, scegliendo le informazioni di navigazione o le funzioni di assistenza alla guida. Può anche impostare una foto personale come sfondo, utilizzando una chiavetta USB. Tutto questo trasforma l’auto in un reale spazio in cui vivere.

Una guida facile e rilassata
Oltre alle funzioni utili nel quotidiano, come il Keyless Access & Start, il portellone automatizzato o la telecamera di retromarcia, Nuova CITROËN C4 Picasso propone numerose innovazioni per una guida facile e rilassata:

– Il sistema VISION 360, un’esclusiva nel segmento: quattro telecamere situate lungo il perimetro della vettura permettono al conducente di godere di una visuale dell’auto di tipo birdview, scegliendo se visualizzare la parte anteriore, posteriore o l’intera panoramica del veicolo. Funzione molto pratica quando si esce da un garage! La visuale intorno alla vettura risulta completa e ampliata, a garanzia di manovre facili e sicure.

– Il sistema PARK ASSIST: sistema di assistenza al parcheggio, che aiuta il conducente nella ricerca di un posto di sosta, ed effettua una manovra automatica con qualunque tipo di parcheggio. Il conducente deve solo gestire l’acceleratore e i freni. Un alleato prezioso nella giungla urbana!

Tecnologie al servizio della sicurezza
Nuova CITROËN C4 Picasso è un concentrato di tecnologie, per una guida sempre più sicura e serena:

– Il regolatore di velocità attivo, grazie alla presenza di un radar situato sotto il paraurti anteriore, rileva l’eventuale rallentamento del veicolo che vi precede provvedendo a mantiene automaticamente la distanza di sicurezza, entro un range di circa 25 km/h. Il sistema provvederà poi, una volta individuata strada libera, a ripristinare la velocità impostata.

– Le cinture di sicurezza attive per conducente e passeggero anteriore sono equipaggiate di pretensionatori elettrici capaci di tendere automaticamente la cintura in caso di pericolo, per la massima protezione. Inoltre, con l’ASL video, il conducente è avvisato del superamento della linea di carreggiata attraverso la vibrazione della cintura di sicurezza.

– L’elaborazione delle immagini provenienti da una telecamera miniaturizzata inserita nel retrovisore interno gestisce l’accensione e lo spegnimento automatico degli abbaglianti secondo le condizioni di illuminazione e di circolazione circostanti. Questo permette anche di disporre dell’avviso di superamento involontario della linea di carreggiata di nuova generazione, ASL video.

– Il sistema di sorveglianza dell’angolo morto a ultrasuoni informa il conducente della presenza di un veicolo negli angoli morti, mediante un diodo arancione situato nell’angolo del retrovisore. Composto da 4 captatori situati nei paraurti anteriore e posteriore, il sistema è attivo tra 12 e 140 km/h e controlla la zona delimitata dal retrovisore esterno (per la parte anteriore), fino a circa 5 m dietro il paraurti posteriore e 3,5 m a lato del veicolo.

– CITROËN eTouch, esclusivo sistema di sicurezza Citroën, offre un sistema di chiamata d’emergenza e d’assistenza localizzate, due servizi offerti gratuitamente e disponibili 24 h/24, 7 g/7. Grazie a una scheda SIM integrata garantiscono la localizzazione precisa della vettura e l’intervento rapido dei soccorsi in caso di incidente o di malore.

Queste tecnologie intelligenti rendono la strada più sicura per il conducente, i passeggeri ma anche per chi si trova al di fuori dell’auto, assicurando una guida sempre più piacevole e serena. Per garantire questa serenità, Nuova CITROËN C4 Picasso percorrerà da qui al lancio 2,5 milioni di km in Paesi diversi, per una messa a punto ottimale in qualunque situazione, anche la più estrema.

Un’architettura ottimizzata, sintesi tra compattezza e abitabilità
Nuova CITROËN C4 Picasso propone nuovi riferimenti in termini di architettura. La piattaforma modulare EMP2 permette un passo allungato, a tutto vantaggio dell’abitabilità interna e della spaziosità a bordo. Rispetto alla precedente generazione, Nuova CITROËN C4 Picasso è più compatta all’esterno, pur offrendo maggior spazio all’interno:

– 40 mm in meno di lunghezza, per una maggior compattezza
– 55 mm di passo in più (2785 mm sulla nuova C4 Picasso) per un’abitabilità di riferimento
– 40 litri supplementari nel bagagliaio, che diventa uno dei più grandi del segmento con 537 litri VDA (fino a 630 litri con i sedili della fila 2 portati in avanti)

Le dimensioni ottimizzate (L : 4,43m / l : 1,83m / H : 1,62 m), associate al servosterzo elettrico e al raggio di sterzata di 10,8 m rendono Nuova C4 Picasso un’auto agile, in grado di adattarsi a tutte le situazioni di guida.

Inoltre, Nuova C4 Picasso rimane un punto di riferimento in termini di modularità:
– Nella 1a fila, è possibile ripiegare completamente il sedile del passeggero, per aumenta la capacità di carico (fino a 2,5 m) o migliorare la visuale dei passeggeri posteriori.
– Nella 2a fila i tre sedili singoli sono della stessa larghezza. Si ripiegano fino a formare un pianale piatto, sono dotati di schienale regolabile nell’inclinazione per migliorare il comfort, e possono essere fatti
scorrere longitudinalmente, aumentando la flessibilità del vano di carico.

L’abitacolo di Nuova C4 Picasso propone molteplici vani d’alloggiamento, sempre più ingegnosi e pratici: il vano illuminato nella parte centrale della plancia, dotato di prese Jack, USB e 230V, ideale per collegare lo Smartphone o il tablet lontano da sguardi indiscreti, o la console amovibile sulle versioni con cambio manuale pilotato, situata tra i sedili del passeggero e del conducente, utile per tenere a portata di mano i propri effetti personali. E naturalmente i vani sotto ai sedili anteriori e nei pannelli delle porte, le reti di contenimento, i tavolini ripiegabili sullo schienale dei sedili della 1a fila, con illuminazione a LED, i pratici vani con sportellino posti sul pianale della 2a fila.

Leader del segmento per emissioni di CO2 e consumi
Per vincere la sfida delle CO2, Nuova CITROËN C4 PICASSO è stata alleggerita di 140 kg rispetto alla generazione precedente, grazie a:

– Nuova piattaforma EMP2 (per 70 kg): ricorre all’utilizzo di alluminio e acciaio THLE (altissimo limite elastico) per alcuni pezzi ed è dotata di pianale posteriore in materiale composito.
– La silhouette (per altri 70 kg), grazie alle dimensioni esterne ottimizzate e all’utilizzo di nuovi materiali, come il cofano in alluminio e il portellone in materiale composito.

Risultato: una vera dieta dimagrante per Nuova CITROËN C4 Picasso, che diventa leggera come CITROËN C3 Picasso!

La massa ridotta, abbinata a un approfondito trattamento aerodinamico (SCx 0,71) e ad una gamma motori ottimizzata permettono di ridurre notevolmente le emissioni e i consumi, garantendo una riduzione media delle emissioni di CO2 pari a 30 g/Km, pari a oltre 1 litro per 100 km rispetto alla generazione precedente.

Inoltre Nuova CITROËN C4 Picasso è la prima monovolume compatta equipaggiata con motorizzazioni termiche, ad abbattere la soglia dei 100 g/km di CO2. La motorizzazione 1.6 e-HDi 90 FAP Airdream, dotata di cambio manuale pilotato 6 rapporti di nuova generazione CMP-6, emette solo 98 g/km di CO2, pari a un consumo su percorso misto di 3,8 l/100 km: un record nella categoria!

Inoltre, la gamma motori di Nuova CITROËN C4 Picasso si distingue per una serie di caratteristiche vincenti:
– La tecnologia Stop&Start equipaggia tutte le motorizzazioni Diesel (ad eccezione del 1.6 HDi 90 FAP).
– Il cuore dell’offerta diesel, 1.6 e-HDi 115 FAP, registra soli 104 grammi di CO2 con cambio CMP-6 (105 grammi di CO2 con cambio manuale), per un consumo misto di 4 l /100 km.
– Nuova C4 Picasso sarà il primo modello CITROËN con motorizzazione BlueHDi, che soddisfa le norme Euro 6: il BlueHDi 150, con 110 g/km di CO2 , integra un modulo SCR (selective catalytic reduction), la tecnologia più efficace per trattare i Nox (- 90 %) e ridurre le emissioni di CO2 in qualunque situazione.

La trasmissione manuale 6 rapporti, disponibile su tutte le motorizzazioni Diesel (tranne 1.6 HDi 90 FAP), è affiancata da un nuovo cambio manuale pilotato 6 rapporti, dalle prestazioni migliorate: l’ETG6 (Efficient Tronic Gearbox 6 speeds), disponibile sulle motorizzazioni 1.6 e-HDi 90 FAP ed 1.6 e-HDi 115 FAP. Offre al conducente la possibilità di passare dalla modalità manuale/automatizzata all’altra a piacimento, a secondo delle esigenze del momento. Questo cambio beneficia di una funzione “trascinamento” e di una gestione dell’acceleratore ottimizzata, studiata per migliorare dosabilità e fluidità del comando nelle partenze, a tutto vantaggio del comfort di guida. E’ stata inoltre implementata una logica di gestione dei cambi marcia più flessibile ed efficiente, capace di favorire velocità o dolcezza di esecuzione a secondo dello stile di guida del conducente. Questa offerta sarà completata da un cambio automatico 6 rapporti, disponibile nel primo semestre 2014.

Nuovo equilibrio tra comfort e piacere di guida
Il piacere di guida è la carta vincente di Nuova CITROËN C4 Picasso, che va ad affiancarsi al comfort riconosciuto di C4 Picasso, arricchendolo con doti di agilità, maneggevolezza e fluidità, per una guida più facile e serena. Aver diminuito la massa e abbassato il baricentro offre un nuovo equilibrio tra comfort e piacere di guida, oltre che migliorare la tenuta di strada e la sicurezza:

Il comfort acustico e la riduzione delle vibrazioni contribuiscono ad aumentare il piacere di guida, grazie a:
– Un servosterzo elettrico, studiato per annullare le vibrazioni della strada trasmesse allo sterzo,
– L’attenuazione del rumore di rotolamento degli pneumatici, grazie ad un’attenta insonorizzazione dell’abitacolo. Queste migliorie sono dovute in gran parte alla nuova piattaforma EMP2.

Infine Nuova CITROËN C4 Picasso beneficia della funzione Intelligent Traction Control, sistema elettronico che migliora la motricità sui terreni a scarsa aderenza, per un maggior comfort e tenuta di strada in tutte le situazioni, anche le più estreme!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *