Nuova Kia Ceed trionfa ai prestigiosi iF Design Award

KIAMotori

Sono tre i prestigiosi riconoscimenti ricevuti dalle tre nuove declinazioni di KIA Ceed da parte dell’iF Design Award di Hannover, in Germania. Per il marchio si tratta del terzo anno di successo consecutivo.

Questo risultato sottolinea l’unicità del design Kia, da oltre un decennio sotto la responsabilità di Peter Schreyer, President of Design and Chief Design Officer Kia Motors. Kia ha infatti collezionato una lunga serie di importanti riconoscimenti proprio agli iF Design Award, insieme al Red Dot Design Award il più importante premio internazionale di design di prodotto.

La terza generazione di Kia Ceed ha visto evolversi il nome del modello (in precedenza si chiamava cee’d), senza perdere il suo significato originale: Community of Europe, with European Design. Come la prima generazione lanciata nel 2007, nuova Ceed si conferma un’auto compatta costruita e pensata per l’Europa, contraddistinta da un design profondamente europeo.

Sia Ceed, sia ProCeed sono equipaggiabili con un’ampia offerta di motorizzazioni, per soddisfare le aspettative dei clienti europei, che più di altri apprezzano la prontezza, l’accelerazione e la generosa coppia offerta dai motori turbo; al vertice della gamma le versioni GT equipaggiate con l’1.6 T-GDi da 204 CV e 265 Nm di coppia, il motore più potente fra quelli a listino, disponibile nelle versioni con cambio automatico a doppia frizione e 7 rapporti con paddle al volante o con la trasmissione manuale a 6 marce. In tutto sei motori a benzina e diesel a basse emissioni, conformi al nuovo standard sulle emissioni Euro 6d-TEMP.

La gamma Ceed offre tutte le tecnologie avanzate di assistenza alla guida che migliorano la protezione degli occupanti, utilizzando sistemi di sicurezza attivi per mitigare il rischio di collisioni. Fra l’ampia offerta di sistemi, a richiesta è disponibile il Lane Following Assist, una tecnologia che rientra nei sistemi di guida autonoma di Livello 2.

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 5|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *