Nuovo Aprilia Scarabeo 125/200 i.e., prova su strada

ApriliaFoto GalleryMotoriTestVideo Gallery

Ecco le altre due novità assolute della nuova gamma Scarabeo presentate a Milano qualche giorno fa all’Arco della Pace. Nel corso della sua storia Scarabeo ha sempre saputo dimostrarsi un mezzo camaleontico, capace di evolversi per adattarsi alle mutevoli esigenze del mercato. Un mercato che oggi predilige mezzi pratici, “piccoli fuori e grandi dentro”, capaci di affrontare al meglio le insidie di un traffico sempre più congestionato. Per questo motivo quello che fu il primo Scarabeo targato si rinnova nei contenuti, si compatta nelle dimensioni ma non muta la sua filosofia.
Nuovo Aprilia Scarabeo 125/200 i.e.
È nato per questo un nuovo Scarabeo, un mezzo in cui eleganza e utilità vanno a braccetto, senza cadere nel superfluo. Scarabeo 125/200 i.e. è capace di soddisfare tutte le esigenze della mobilità moderna e lo fa aggiungendo alla praticità e alle prestazioni la classe e il tocco fashion che da sempre gli appartengono. Scarabeo 125/200 i.e. è il modello più compatto e cittadino della gamma degli Scarabeo targati, un “entry level” di lusso dall’ottimo rapporto qualità/prezzo.

Tratti decisi affiancati a linee morbide in una continuità che ispira armonia al primo sguardo. Ancor più inconfondibile, grazie alla nuova mascherina consente a chi lo guida di vivere la città con l’eleganza di uno scooter che, forte del suo stile, ha saputo diventare un autentico trend setter.

La pedana è piatta e consente di aumentare la capacità di carico, il parabrezza fisso alla testa di sterzo permette di deviare il flusso d’aria oltre il pilota, garantendo viaggi senza turbolenze. La completissima strumentazione di tipo analogico/digitale offre un vero e proprio computer di bordo comandabile direttamente dal manubrio; tra le molte opzioni disponibili spicca l’indicazione della temperatura esterna con “Ice warning” che allerta sull’eventuale presenza di ghiaccio. Il cavalletto è stato studiato in modo da offrire un braccio di leva molto favorevole.
Nuovo Aprilia Scarabeo 125/200 i.e.
Il portapacchi in alluminio garantisce la superficie ideale per il montaggio di un bauletto.

Il motore di Scarabeo 125/200 i.e., è una novità assoluta, progettato e sviluppato da Aprilia espressamente per questo scooter. Un motore all’avanguardia, leggero, razionale e pulito, capace di associare ottime prestazioni a consumi contenuti, è caratterizzato da un tasso di vibrazioni molto basso ed emissioni ai minimi livelli.

Entrambi i motori sono dotati di raffreddamento a liquido e adottano una distribuzione a quattro valvole con doppio albero a camme in testa, soluzione raffinata che ottimizza ancora di più il funzionamento del motore.

L’arrivo dell’alimentazione ad iniezione elettronica ha portato grandi benefici sia dal punto di vista delle prestazioni – ulteriormente migliorate nella velocità massima, in ripresa e accelerazione – sia sul fronte consumi abbassando ulteriormente la richiesta di carburante di questo scooter già poco assetato.
Nuovo Aprilia Scarabeo 125/200 i.e.
Inoltre, per la prima volta su uno scooter, Scarabeo 125/200 i.e. offre all’utente la possibilità di scegliere tra due mappature. Direttamente dal manubrio l’utente potrà scegliere tra la posizione ECO che riduce i consumi fino al 7% e quella SPORT che ottimizza le prestazioni.

Il motore 200 vanta ben 14,3 kW (19,5 cv) a 8000 giri, con una coppia estremamente favorevole (18,5 Nm a 6750 giri) che rende la guida di Scarabeo brillante in accelerazione ma anche rilassante e sicura in ogni condizione d’uso.

Il motore 125 cc raggiunge il tetto massimo previsto per legge per questa cilindrata, potendo essere guidato anche dai titolari della sola patente B. Gli 11 kW (15 cv) a disposizione consentono una guida scattante e sicura grazie anche al peso particolarmente ridotto che rende Scarabeo uno dei veicoli più leggeri della sua categoria.
Nuovo Aprilia Scarabeo 125/200 i.e.
Scarabeo 125/200 i.e. è stato concepito con l’obiettivo di confermare tutte quelle caratteristiche uniche che hanno fatto di Scarabeo una icona della mobilità urbana, pur senza perdere di vista i concetti evolutivi che stanno alla base di ogni nuovo prodotto Aprilia: facilità di guida, performance e sicurezza. Valori determinanti, indelebilmente incisi anche nel DNA di Scarabeo 125/200 i.e., che si dimostra agile, sicuro in ogni situazione ed in grado di trasmettere sensazioni motociclistiche nei percorsi guidati.

I meriti di questo risultato sono da attribuire agli elevati indici di rigidità torsionale e robustezza del nuovo telaio, in tubi d’acciaio altoresistenziale, e alla perfetta messa a punto del reparto sospensioni, in grado di assicurare il massimo feeling ed un ottimale assorbimento dei colpi.

La forcella teleidraulica ha steli da ben 35 mm di diametro, mentre al posteriore è lo stesso gruppo motore-trasmissione, coadiuvato da un braccio secondario in alluminio, ad assolvere il ruolo di forcellone: si tratta di una soluzione semplice e leggera ma allo stesso tempo efficace, grazie anche alla possibilità di regolare il precarico molla su quattro posizioni in funzione del peso trasportato e del proprio stile di guida.

I cerchi, sono calzati da pneumatici tubeless da 16 pollici e spalla alta (100/80 all’anteriore e 120/80 al posteriore): rappresentano una soluzione perfetta per aggirare tutte le trappole della città e contribuiscono a conferire al veicolo un ottima stabilità eccellente.

Anche al reparto freni Scarabeo non ha mai voluto farsi mancare nulla: il disco anteriore da 260 mm, con pinza flottante a triplo pistoncino parallelo, e quello posteriore da 220 mm con pinza a due pistoncini, sono accordati da un inedito sistema di frenata integrale, in grado di ripartire la frenata tra le due ruote e garantire spazi di arresto contenuti a tutto vantaggio della sicurezza attiva.
Nuovo Aprilia Scarabeo 125/200 i.e.
Un mezzo inconfondibile come Scarabeo non può che proporre una gamma di accessori altrettanto distintiva:

– Parabrezza grande con paramani trasparente
– Cavalletto laterale (con interruttore di consenso avviamento motore )
– Baule “Ovetto” da 24 litri verniciato in tinta
– Baule “New concept” da 32 litri goffrato
– Baule “City” da 35 litri con cover in tinta
– Telo coprigambe
– Borsa tunnel

Scarabeo 125 i.e. e 200 i.e. sono disponibili nei colori Silver Crowd, Bianco Flair, Azzurro Jasmine, Blu Couture, Nero Aprilia, a 2.890,00 euro (il 125 cc) e 2.990,00 euro (il 200 cc) (Franco Concessionario, IVA inclusa). In caso di rottamazione, usufruendo degli ecoincentivi il prezzo di Scarabeo scende a 2.390,00 euro per la versione 125 e 2.490,00 euro per la versione 200.
Nuovo
SCHEDA TECNICA:
Motore: monocilindro 4 tempi con 4 valvole
Cilindrata: 124,2 cm3 (125 cc), 180,8 cm3 (200 cc)
Alesaggio e Corsa: 58 mm x 47 mm (125 cc), 63 mm x 58 mm (200 cc)
Carburante: benzina senza piombo
Rapporto di compressione: 12,0 0,5:1 (125 cc), 11,6 0,5:1 (200 cc)
Potenza max: 11 kW (14,9 cv) a 10.000 giri/min (125 cc) 14,3 kW (19,5 cv) a 8.000 giri/min (200 cc)
Coppia max: 12,5 Nm a 7.750 giri/min 18,5 Nm a 6750 giri/min
Alimentazione: iniezione elettronica con iniettore a doppio spruzzo orientato – doppia mappatura SPORT e ECO
Avviamento: elettrico
Generatore: 330 W
Accensione: elettronica – doppia mappatura SPORT e ECO
Lubrificazione: a carter umido, circolazione forzata con pompa meccanica
Cambio: automatico con variatore continuo
Frizione: automatica centrifuga a secco
Telaio: monotrave anteriore con doppia culla posteriore sovrapposta, in tubi d’acciaio ad alto limite di snervamento
Sospensione anteriore: forcella telescopica a funzionamento idraulico, 100 mm di escursione
Sospensione posteriore: ammortizzatore idraulico a doppio effetto con regolazione del precarico, 90 mm di escursione
Freni anteriori: disco da 260 mm con pinza a 3 pistoncini (frenata integrale)
Freni posteriori: disco da 220 mm con pinza a pistoncino singolo
Cerchi anteriore: 2,50 x 16” in lega leggera
Cerchi posteriore: 3,00 x 16” in lega leggera
Pneumatico anteriore: tubeless 100/80 16”
Pneumatico anteriore: tubeless 120/80 16”
Lunghezza: 2.025 mm
Larghezza: 725 mm
Interasse: 1.380mm
Altezza sella: 810 mm
Capacità serbatoio carburante: 8,5 lt (2 lt di riserva)
Emissioni: Euro 3

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 0|||hiddenCountRequest: 0

101 Commenti

  1. gianni carpanese ha detto:

    mi piace, lo vorrei vedere dal vivo,io abito ad abano terme
    prv.di padova, dove lo posso vedere vicino a casa mia GRAZIE

    mi chiamo gianni carpanes

    e

  2. VINCENZO ha detto:

    sALVE, VOLEVO PRENDERE QUESTO SCOOTER NELLA CILINDRATA 200. NON SONO MOLTO ESPERTO, M INTERESSAVA ANCHE IL CARNABY 300 CRUISER. LA DIFFERENZA DI PREZZO è POCO PIù DI 500 EURI. SECONDO VOI A LIVELLO DI PRESTAZIONI E QUALITà GENERALE C’è MOLTA DIFFERENZA. è DA CONSIDERARE CHE LO USO SOPRATTUTTO IN CITTà E OGNI TANTO NEI PERCORSI EXTRAURBANI. QUALE MI CONSIGLIATE?? GRAZIE

  3. catanese ha detto:

    io non so ma se vedi in questo sito c’e’ ne saranno altri che stanno vicino a te e t sapranno dire molto di piu’

  4. dino ha detto:

    Ho appena acquistato lo scarabeo 125 consigliatomi dal concessionario, considerato che la mia preferenza era verso l’acquisto del liberty 125 piaggio.
    Comunque, oltre ad aver speso circa 600 euro in più, sono deluso dai consumi (circa 20 km/lt-percorso misto) da altri dichiarati alquanto contenuti, dal peso eccessivo nella gestione da fermo senza cavalletto, e dallo spazio alquanto limitato del sottosella (non riesco a metterci il casco con visiera!)
    Se qualcuno condivide quanto da me segnalato ne sarei molto grato. Mi auguro solo di essermi sbagliato.
    ciao

  5. Luca ha detto:

    Lo scarabeo 200ie quello nuovo uscito nel 2009 sicuramente è il miglior scooter di questa categoria in giro. diffidate di quelli che dichiarano 35km litro,affidabilità da primato ecc ecc,per intenderci ci sono diversi possessori di honda sh che dichiarano queste cose.i mezzi made in italy non anno niente di meno dei japp di nome ma non di fatto visto che montano tutti meccaniche made in italy:(minarelli malaguti piaggio ecc ecc.)osservando un honda sh e uno scarabeo si nota immediatamente che l’onda è uno scooter datato vecchio con un freno a tamburo dietro,ammortizzatori posteriori sottodimenzionati rispetto al teaio per intenderci adatti ad un cinquantino,un sottosella che vi entra solo un jet originale honda gli altri non ci vanno,…..non lo sapevate ora ve l’o detto io.aprite gli occhi gente che in italia per sentito dire siamo la nazzione di coda in europa…Salute.

  6. VINCENZO ha detto:

    ma a quanto va sto scarabeo di velocità max ( sia indicata che effettiva)?? é vero che in accellerazione da fermo è molto lento, e che va meglio l’sh 150?

  7. Nicola ha detto:

    ho cercato su internet, senza risultato, i consumi (urbano ed extraurbano) del modello 125 i.e. qualcuno può aiutarmi?
    in più non è segnalata neanche la velocità massima; nel vano sottosella, entra un qualsiasi casco Jet con visiera?
    infine mi chiedo se ci sono altri pregi o difetti non descritti nella recensione.
    Mi sto avvicinando per la prima volta al mondo delle due ruote e vorrei essere ben sicuro del mio acquisto

  8. Cia ha detto:

    Sono interessato anch’io ai consumi del 200ie..

  9. Marco 93 ha detto:

    allora io ho uno scarabeo 125 con un pieno ho fatto 150 km e ancora deve accendere la riserva… cmq cn la riserva fa i 35 km piu o meno…. poi x i consumi dipende sempre quanto tiri e come la porti…… frenata eccezionale grazie al sistema integrale e fidatevi fa!!!! e come1!! in velocità è un po lento ma si riprende bene!!!! di ripresa è piu veloce il beverly tourer 125!!! velocità max facendo aprire bn il motore sin dall’inizio e i 125 130!!!!!!!! almeno il mio fa tanto dopo aver tolto parabrezza e bauletto ovviamente!!!del resto unico diffetto!!! sella un po dura e sottosella piccolo!!!

  10. luca ha detto:

    ho comprato 200 i.e. e mi piace molto ,comodo e veloce
    il mio raggiunge 120 in superstrada considerando che e’ muovo.i freni sono potenti e per il consumo con un pieno di circa 9 euro faccio 200 km.
    ve lo consiglio e’ un ottimo scooter.
    qualcuno mi ha detto che la frizione al primo tagliando bisogna cambiarla
    qualcuno mi sa dire perche’

  11. Mike ha detto:

    Io ho comprato un 200ie due settimane fa.
    Bellissimo scooter e facile e divertente da guidare. molto sicuro in frenata! io l’ho usato solo per poco in sport e tutto il resto del tempo in eco.
    In due settimane percorso urbano con 12 euro ho fatto 200 km finita la riserva credo saro ai 220 max. 20 km/litro non mi sembrano super eccezzionali per uno scooter.
    Sinceramente speravo consumasse molto meno. Non ho il coraggio di usarlo sempre in sport!
    Amara sorpresa anche per il piccolissimo sottosella.
    Per tutto il resto, e di certo il miglior scooter che ho guidato.

  12. bruno ha detto:

    ciao a tutti..
    vorrei comprare lo scarabeo 200ei,

    che mi ditè?
    comè?
    visto che non si trovano apparte le prove , molte informazioni , specialmente sui consumi..

    ciao

  13. Mauro ha detto:

    Posseggo uno scarabeo 125 del 2008 con 3000 km.
    -Primo tagliando 1000 Km. 82,50 Euro.
    -Perdite d’olio dal carter 1150 Km. OR difettoso….
    -Sensore temperatura Ko.Surriscaldamento! 2450 Km.
    -Selettore freccie Ko. 2800 Km.
    -Cavo pipetta candela troncato. 3004 Km. Oggi..!
    Questa mattina l’ho spinto per un paio di Km fino casa.
    Ora alla ricerca del pezzo di ricambio.
    Ho acquistato un prodotto italiano,fiducioso di aver fatto una buona scelta.
    A parte l’ultimo inconveniente le riparazioni sono state effettuate in garanzia,a costo zero.Nulla toglie che mi son stancato di spingerlo..!!!!!
    Potrei essere sfortunato…forse…
    Per i consumi,il mio in città i 20 li fà,si fa guidare bene nel misto e nel traffico riesce a cavarsela.Le gomme non mi soddisfano,di marca cinese..!Sono riuscito anche a bucare la posteriore!
    Insomma lo Scarabeo mi piace,l’ho scelto per questo.
    Non mi soddisfa affatto l’aspetto qualitativo e l’affidabilità.Mi piacerebbe capire se sono l’unico ad avere questo tipo di problemi…oppure ho comprato lo scooter Sfigato!!!
    Cosa dite lo tengo o lo cambio con l’ie???

    Mauro.
    Milano

  14. riccardo ha detto:

    salve sono riccardo di andria . fino a pochi giorni ero deciso completamente a coprare il nuovo scarabeo 200, poi ho parlato con un venditore di…………e mi ha detto: “lo scarabeo 200 e costituito da un motore cinese….e non e tra i migliori anzi il contrario e mi ha detto persino che ha un motore usa e getta…………e x questo costa di meno ….vorrei sapere sono vere queste cose sopratutto sulle prestazioni del motore

  15. VINCENZO ha detto:

    QUELLA DEL MOTORE CINESE è UNA DELLE STRONZATE CHE RACCONTANO I RIVENDITORI CHE NON NE CAPISCONO UNA MAZZA. IMMAGINO TI VOLESSE IMPACCARE, FAMMI INDOVINARE, IL SOLITO SH?? CMQ, è VERO, VI è UNA SINERGIA ITALO-CINESE X LA COSTRUZIONE DELLO SCARABEO IE, MA I MOTORI SONO ALL’AVANGUARDIA, PROGETTATI IN ITALIA. VANNO BENISSIMO COME PRESTAZIONI (MEGLIO DI UN SH 150), BUONI I CONSUMI. DAL DESIGN GRADEVOLISSIMO, COMPLETO E COSTA POCO. KE SI VUOLE DI PIù. HO PRESO DA POCO UN CARNABY CRUISER, MA CREDETEMI ANDAVA BENISSIMO ANCHE UN 200IE CHE MI FACEVA RISPARMIARE QUASI MILLE EURI. SALUTI

  16. FRANCESCO ha detto:

    Salve vorrei sapere le differenze tra il vecchio scarabeo200 e quello nuovo200ie.Grazie mille!

  17. bruno ha detto:

    alla fine l’ho comprato…
    il motorino è ottimo grande ciclistica…
    si porta bene e il motore spinge bene in ogni situazione…

    peccato però che l’ho preso una settimana fa e oggi lo porto PER LA SECONDA VOLTA in assistenza perchè perde olio dal carter… gia sostituito la prima volta un paraolio , ma evidentemente non era quello…
    speriamo bene….

    ciaoo

  18. bruno ha detto:

    sostituito nuovamente il para olio ..ma si rompe ancora, domani scende un esperto da pontedera pare..

    speriamo bene….

  19. Mauro ha detto:

    Pipetta “troncata” sostituita in garanzia a 3000 Km.
    Mi sa che prolungo la garanzia per altri 2 anni.
    Il concessionario non è il massimo della simpatia…ma non spendo una lira per le riparazioni!

    Mauro.

  20. bruno ha detto:

    alla fine hanno deciso di cambiare tutto il motore….

    chissa quando rivedro il mio motorino…

    usato solo 2 giorni..

  21. andrea ha detto:

    ho acquistato scarabeo 200 ie – estetica eccellente – accelerazione notevole – buona maneggevolezza nel traffico cittadino – unica pecca se così si può chiamare l’ho sentito un pò rigido su percorsi urbani o extraurbani con asfalti un pò sconnessi – mi scarica lo sconnesso direttamente sulla schiena, e non è piacevole, anzi.

  22. Valerio ha detto:

    Ho da 15gg uno scarabeo 200. Consegna con il libretto istruzioni solo in lingua straniera (sostituito) e con il contachilometri non funzionante (riparato in garanzia). Per il resto per ora mi soddisfa.
    Tuttavia…. possibile che, come mi pare di aver capito dal libretto di istruzioni, i tagliandi sono tutti ogni 1000km? e che passo la vita nel garage del concessionario (oltre la spesa…)?

  23. Andrea ha detto:

    Ho lo scarabeo 200 prima serie (quello a carburatore) dal novembre 2008. Problemi zero e mai una noia seria.

    Unici difetti da me rilevati: un eccesivo (per non dire precoce) consumo delle pasticche freni ( a me quelle di serie hanno durato circa km 5000!!!) e qualche scricchiolio del cruscotto conseguente anche a degli ammortizzatori che mi sembrano duretti. Poi lo stato pietoso delle strade fanno il resto. Consumi : mai sotto i 25 Km in città e ancora meglio fuori, per giunta con il parabrezza.

    Unico consiglio: cambiate quanto prima i pneumatici cinesi. Sono duri e sul bagnato sono penosi. I migliori i Pilrelli Diablo.

    Voto nel complesso . 8,5.

    Andrea

  24. Valerio ha detto:

    Rettifico il messaggio precedente. Ho equivocato il senso della tabella. I tagliandi sono il primo a 1.000 km e gli altri ogni 12000. Ogni 6000 km c’è qualche intervento di pulizia e controllo da fare oltre la sostituzione della candela.

  25. MINO ha detto:

    Ho letto con stupore alcuni commenti lasciati dagli acquirenti dello scarabeo, io sono uno di questi ho comprato a novembre il 200ie. Mi sorprendono quelli che si meravigliano del vano sottosella piccolo, ma quando l’avete acquistato cosa guardavate. Comunque dei consumi sono pienamente soddisfatto, almeno il mio sfiora i 27/28km con un litro in extra urbano, che è il percorso giornaliero che faccio per andare a lavoro. Anche io ho dovuto sostituire l’ OR del carter, evidentemente un difetto di montaggio. Confermo la durezza degli ammortizzatori che assorbono poco le asperità dell’asfalto trasmettendo tutte le vibrazioni sulle braccia e sul corpo. Confermo anche che i pneumatici di serie lasciano un po a desiderare. Trovo scomodo il pulsante del clacson. Un po duretto lo sterzo nelle manovre strette, questo potrebbe anche dipendere dai pneumatici. Ma tutto sommato il prodotto è di buona qualità, anche in relazione al prezzo, ci sono dei pari cilindrata che costa molto di più.
    Mino.

  26. michele ha detto:

    ciao ragazzi sono appena stato da un rivenditore e mi ha sconsigliato lo scarabeo 200ie…mi ha detto ke ha avuto tantissimi problemi, ke è stato assemblato in cina e ke tutti quelli ke l’hanno acquistato se ne sono pentiti!!!!
    COSA DEVO FARE??? ASPETTO NOTIZIE DA KI GIA L’HA COMPRATO!!!

    GRAZIE!

  27. domenico ha detto:

    salve, ho comprato un anno fa uno scarab 200 carburatore, ho fatto quasi 8000 km ; difetti gravi nessuno, consumi buoni, nessun problema elettrico, in quanto ai pneumatici ho montato i pirelli diablo: un’altro mondo. difetti: partenza un pochino fiacca e velocita massima non troppo elevata per il resto ottimo

  28. Gianni ha detto:

    Ho comprato uno scarabeo 125 nel luglio 2008 a lucca e dopo 6 giorni (a viareggio, 30 km da lucca) ho rischiato di fondere il motore per un sensore della temperatura difettoso. mi son fatto venire a prendere dal carroattrezzi (pagato da aprilia) che però mi ha portato all’officina autorizzata più vicina dove mi hanno detto che, non avendolo comprato da loro, me lo avrebbero aggiustato per settembre. con fatica e urli al call center aprilia son riuscito a farmelo portare a lucca, dove me lo hanno dato dopo una settimana. leggo su post precedenti che il difetto è comune, aprilia è vergognosa perchè non effettua un richiamo nè avverte le officine che poi sprecano tempo a trovare il difetto e il costo si ricarica su aprilia stessa. adesso ha 5500 km è non ha avuto più problemi, ma visto l’accaduto e soprattutto il menefreghismo del concessionario (gli basta vendere, assistenza post vendita è un concetto che non li sfiora) mai più comprerò aprilia. il problema mi sa è che anche gli altri produttori non stanno meglio
    saluti

  29. max ha detto:

    Io sono uno di quelli sfotunati, il mio scarabeo 200 i.e. a 15 Km ha fatto il primo ingresso in officina (perdeva l’olio motore dal filtro), a 30 Km secondo ingresso in officina ( rimaneva la ventola di raffreddamento attaccata), a 33 Km terzo ingresso in officina ( quando frenavo bruscamente si accendeva la spia dell’ olio motore), veramente un record. Di tutta questa storia, l’unica cosa positiva è stato il mio concessionario (come lui non ne esistono sulla faccia della terra), che facendosi carico di tutte le spese, mi ha sostituito lo scooter con uno nuovo. Non finirò mai di ringraziarlo….

  30. DAVIDE ha detto:

    CIAO A TUTTI! SCARABEO 200 I.E.
    Comprato a Novembre, ora ho quasi 2000 km.
    Commenti Positivi:
    Bello esteticamente, nn ho messo bauletto xchè il caso con visiera ci sta nel sottosella, un pò a fatica ma ci sta…Buona ripresa e anche velocità massima, sull’asciutto stabile e preciso in curva
    Commenti negativi:
    Con la pioggia è pericolosissimo, spero colpa delle gomme che monta: CHeng Shin…terribili..proverò a cambiarle prossimo inverno
    A volte in ripresa poco fluido, come se si bloccasse…in particolare con il freddo xò lo fa anche adesso ogni tanto…
    Chi siede dietro mi dice che quando prendo una buca o tombino prende dei colpi pazzeschi….io guidando + di tanto nn me ne accorgo…

    Nel complesso sono soddisfatto dell’acquisto x il momento…gomme a parte che sono penose…..ma come si fa a montare gomme cinesi!!!

    Ciao! 🙂

  31. karlo ha detto:

    salve..volevo sapere una kosa,
    io ho il nuovo scarabeo 125 cc..e arriva a 110km/h..altri ke hanno il mio stesso motorino..arrivano a 120 o 125 km/h..kome mai sekondo voi??

  32. Valerio ha detto:

    Ho preso da un mese il 125 e dopo quasi 1000 km mi sto trovando molto bene a parte lo spazio appena sufficiente x un casco con visiera.Confermo i consumi leggermente al di sopra di quanto mi aspettassi e soprattutto concordo con Davide, le gomme cinesi fanno pena!!!Usandolo con la pioggia si è costretti a non piegare per niente!Ho già ordinato le gomme nuove della Pirelli,la sicurezza non è un lusso!:)
    Non sono d’accordo sull’utilità della frenata integrale:a mio avviso è più logico dare una percentuale di frenata alla ruota posteriore azionando il freno anteriore, non il contrario!!!La BMW segue questo principio….vedrò se posso disattivare questa funzione.

  33. Peter ha detto:

    Ho preso uno scarabeo 200 Ie a Inizi di aprile, quindi ha meno di 2 mesi di vita.

    Primi 1000km soffisfatissimo sia per i consumi che per la velocità di punta (130km/h) un pò meno nella partenza da fermo.

    Dopo 1000 km arriva io rumore metallico dalla frizione e viene risolto dall’officine.

    a 2000KM stesso problema e mi viene sostituita.

    a 3000Km ancora stesso identico problema..e non so cosa fare..
    per di più perdo olio dal carter in basso dove c’è lo sfogo, cosa consigliate?

    PS: In questo momento la velocità max è scesa da 130Km/h a 120…

  34. cosimo ha detto:

    salve
    ho uno scarabeo 125 del 2008, ho 5000 km e da qualche giorno mi si accende la spia dell’olio quando sta al minimo, basta accellerare un po e si spegne o comunque quando cammina è sempre spenta, ma ogni volta che torna al minimo si accende. ho controllato il livello dell’olio ed è tutto ok, cosa può essere? se qualcuno può aiutarmi rispondendomi

  35. MIchele ha detto:

    Qulleo che ho sentito su Megamodo, sullo Scarabeo 200 i.e, io ne ho uno nuovo del 2010 è tutto vero, sembra discreto ma credo sia una vera ciofeca (schifezza) anch’io ho un monte di problemi, fra cui frizione dopo 1000 Km e mi dicono che devo ripulirla a mie spese €. 50,00.
    Cerdo proprio di aver fatto un acuiqsto del c………….. e che lo cambiero presto con uno Yamaha, di cui ho sentito solo cose egregie, l’Honda è in voga, ma niente a che vedere con Yamaha.

  36. Maurizio ha detto:

    Ho permutato il mio Honda @150 del 2004 con Km 26.000 senza alcun problema solo la manutenzione ordinaria per uno scarabeo 200 ie, sospensioni dure gomme da brivido specie sul bagnato perdita d’olio dal carter. Ha solo due mesi e 1200 Km speriamo bene per il futuro. Cortesia e professionalità del Concessionario e dell’officina.

  37. Roberto ha detto:

    Sabato, 22 maggio 2010, hor itirato lo Scarabeo nuovo 200 i.e., con mia sorpresa mi sono subito reso conto che viene assemblato in Cina, come da etichetta apposta affianco al n° di telaio ( Manifactured by Cina .?) Monta pneumatici di una non ben definita marca Cinese, e, martedi 25 c.m., 78 km. percorsi, perdita olio dal carter, con sostituzione paraolio motore, lavoro eseguito celermente dall’officina del mio venditore.-
    I precedenti scooter , da me posseduti marca Kimco, non mi hanno mai dato alcun problema, e poi sapendo che erano di provenienza coreana, non ho preteso che montassero pneumatici italiani.- Ma da uno scooter Italiano, non mi aspettavo certo, l’assmblaggio in Cina e pneumatici Cinesi.-
    Riflettete, gente prima di acquistare un prodotto ( ritenuto) Italiano.-

  38. alessandro ha detto:

    ciao,

    ho ritirato il mio scarabeo 125 la settimana scorsa e manco a dirlo apposta anche io sin dal secondo giorno di vita del mezzo ho notato la perdita di olio dal carter.
    anche a me stesso parere del meccanico, la coppa paraolio è da sostituire.
    a lui è la prima volta che capita (cosi dice) ma ormai mi pare di capire che è un difetto abbastanza conclamato. ma aprilia non fa nulla per risolvere una volta per tutte il problema???
    adesso sono in attesa del pezzo di ricambio e speriamo che basti.
    qualcuno ha risolto dopo la sostituzione del pezzo?

  39. Roberto ha detto:

    ciao Alessandro, sono Roberto, ed ho avuto lo stesso problema, come ho già scritto precedentemente con il mio scarabeo 200, debbo dire che dopo la sostituzione del paraolio, sembra risolto, almeno per ora..-
    Sarei curioso di sapere se anche il tuo , monta pneumatici cinesi?.-

  40. alessandro ha detto:

    ciao roberto,
    confermo, purtroppo, i pneumatici cinesi!!!
    ti aggiorno non appena il pezzo sarà disponibile dal meccanico.
    grazie per la tua risposta.
    ciao ciao

  41. filippo ha detto:

    ragazzi anche io aspetto a breve uno scarabeo 200 i.e,ma da tutti i commenti lasciati sembra essere una schifezza…aiuto ma che scooter mi sto comprando…spero di essere piu’ fortunato di voi!!!

  42. alessandro ha detto:

    filippo,

    stai tranquillo, lo scarabeo non è una schifezza, anzi!!!
    la ciclistica è ottima come anche il motore. Il mezzo è molto comodo (anche in due) ed ha una ottima frenata.
    per adesso il mio unico inconveniente è stato questa piccola perdita dal carter che se effettivamente si risolve con la sostituzione del paraolio, sarebbe una cosa di poco conto.
    per quanto riguarda i pneumatici, sull’asciutto, non mi hanno dato nessun problema. Qualcuno dice che che sono un po’ scivolosi sul bagnato ma non ho ancora provato il mezzo in questa situazione.

    ovviamente io sono solo a 250 kilometri di percorrenza ma ti terrò aggiornato se uscisse qualche altro problema.

    Comunque, giusto per darvi questa informazione, quando sono andato a far controllare lo scooter dal meccanico, stava riparando un BEVERLY che a 1000 kilometri aveva necessità di sostituire la frizione!!! mi sa proprio che in generale la qualità dei materiali di produzione di tanti scooter si è ridotta al fine di contenere il prezzo di vendita…

  43. stefano ha detto:

    Posso solo confermare che lo scarabeo 200i.e. è una vera schifezza…..
    A 300 km sostituzione della frizione con perdita di olio dal carter che l’officina, tuttaltro che gentile, tenta di eliminare, con scarso successo. Ho sempre comprato scooter Honda, Yamaha, khimko……e non ho mai avuto problemi. Ora lo scooter ha 500 km e sono fermamente intenzionato a cambiarlo, mio malgrado….

  44. eustachio ha detto:

    Come è andata a finire con i problemi di perdita di olio dal carter e dal filtro per il 200ie?!
    A qualcuno è stato addirittura cambiato il motore?!oppure è stato cambiato il pezzo dato che l’o-ring dava nuovi problemi?!
    Saluti

  45. Roberto ha detto:

    Ciao, dopo 300 km. altra sostituzione del solito paraolio, che dopo appena 50 km, perdeva olio più di prima, con celere interessamento della concessionaria, mi è stato detto che avrebbero sentito la “Casa”, per poter ovviare definitivamente ( speriamo), a questo problema.- Resto in fiduciosa attesa.-

  46. eustachio ha detto:

    per Roberto:
    Quindi ancora non si è risolto definitivamente con la perdita di olio? ma perde dal carter oppure dal filtro olio motore?il paraolio è del carter?
    Saluti

  47. Roberto ha detto:

    Per Eustachio,
    la perdita dell’olio viene dal carter, e siccome il concessionario, molto gentilmente, mi ha fatto assistere, per tutte e due le volte, al lavoro svolto in officina, e quindi alla sostuzione del paraolio, ho potuto vedere che viene dall’albero motore, che si trova all’interno del carter.-
    Ciao.

  48. filippo ha detto:

    finalmente lo scarabeo 200 mi e’ arrivato!!!ragazzi io sono soddisfattissimo..non ha avuto alcun tipo di problema ed ho gia’ 700km..fra un po faccio il 1°tagliando ed e’ una vera bomba,un po lento da fermo e sospensioni un po rigide ma per il resto e’ ottimo..saro’ stato fortunato visto tutti i problemi che avete avuto voi !!!

  49. Roberto ha detto:

    Filippo sei uno dei pochi fortunati, considerato che il mio con 500 km, hanno già sostituito, due paraoli albero motore, ed ora, devono sostituire proprio l’albero motore, perchè, a detta dell’Aprilia, potrebbe essere che gira male; poi vorrei chiedere se dai vostri 200 ie, quando siete in decelerazione, provengono degli scpoppiettii, dalla marmitta, come succede con il mio, il concessionario dice che è normale, ma io ho dei dubbi.-
    Fatemi sapere. Grazie.

  50. diamante67 ha detto:

    Ho acquistato scarabeo 200 ie a maggio 2010 ho fatto 200 km…ed ho avuto subito i primi problemi ……decelerando.e toccando i 24 km/h..il motore sembra ingolfato e scoppetta vistosamente per poi appena si scende sotto i 20 km /h sembra che il motore faccia un salto…di potenza ….e pare che tutto si fermi…!!!!.se poi riaccelero…il motore ha un rumore grossolano sembra davvero intasato…se non sapessi che non ha il carburatore…direi che me lo hanno messo di nascostooooooo!!! ..qualcuno ha avuto il mio problema? help ! ah dimenticavo a volte si spegne ,,,,cosi! in momenti assurdi….ho anche paura …perche’ se succede in accelerazione…qualcuno tampona di brutto !!!
    grazie!

  51. trippa 57 ha detto:

    ero intenzionato a comprarlo visto che ho gia avuto gia un scarabeo ma di cilindrata 50cc,ma vedendo tutti sti problemi cerchero di buttarmi in un altra casa forse migliore

  52. Eugenio ha detto:

    Dopo aver percorso 100 Km con il mio nuovo Scarabeo 200 i.e. avvertivo un rumore metallico e di vibrazione che aumentava sempre più in accelerazione. Il concessionario ha sostituito la marmitta ma il problema non è stato risolto poichè ancora oggi il rumore persiste anche se in intensità minore. A 300 Km lo sterzo ha cominciato a vibrare facendo perdere stabilità al mezzo. Il concessionario ha sostituito le due forcelle degli ammortizzatori anteriori. Oggi lo scooter ne ha percorsi 1000 Km e si avverte una eccessiva rumorosità di rotazione di ingranaggi in corrispondenza del variatore oltre a rilasciare una polverina ferrosa. Poichè che il meccanico ritiene che è tutto regolare chiedo se qualcuno mi possa dare qualche indicazione.

  53. Giuseppe ha detto:

    Quanto fa il 125?

  54. alessandro ha detto:

    il mio 125 arriva a 100 km orari abbastanza velocemente, i 110 già in una distanza medio lunga ma secondo me su rettilinei veramente lunghi e in modalità sport arriva anche a 120 km/h (tieni conto che in modalità eco fatica già ad arrivare ai 100

  55. Valerio ha detto:

    Dopo aver già pubbliacato un commento il 12 maggio confermo l’ultimo post di Alessandro, anche il mio fa la stessa velocità.
    Ad onore del vero voglio comunicare che i consumi sono superiori a quelli dichiarati sia in eco che in sport.Con le diablo della Pirelli mi sto trovando bene anche e nel complesso do allo scooter un giudizio abbastanza positivo.Le uniche cose che non mi convincono sono la frizione che tende leggermente a slittare con le alte temperature e l’impostazione di guida “un pò alta”…diciamo che a volte sembra di essere su un trespolo!E in curva non è il massimo…..Comunque credo sia più probabile trovare post negativi dal momento che difficilmente chi si trova bene viene a scrivere un post su forum di settore!Saluti…

  56. renzo ha detto:

    frizione ha un rumore come di tolla . si spegne al minimo
    km 2000 . una delusione . scarabeo 200.ie

  57. Fabio ha detto:

    SCarabeo 125 ie, stupendo! Meraviglioso….. buona ripresa, sterzo leggero, ciclistica solida e sicura, non alle alte velocità però, a 90 km si sente eccome…
    Il mio prendeva 100 km….ma l’ho ceduto a 1400 km, ottimo in tutto! Finiture, plastiche, motore…. magnifico!

  58. michele ha detto:

    la frizione mi tormenta 5 volte in officina il problema sussiste sempre

  59. Davide ha detto:

    Ragazzi, ho scarabeo 200 i.e.11/009, 4600Km l’ho portato oggi dal meccanico perchè: ruota bloccata e rumori nel variatore. tra l’altro fermo al semoforo se non frenavo andava avanti.
    MI hanno detto che potrebbe essere frizione…c’è da preoccuparsi? E’ in garanzia però….

  60. michele ha detto:

    la frizione 5 volte in officina e non si e risolto nulla

  61. Davide ha detto:

    Anche tu avevi quindi la ruota bloccata? Non hai risolto nulla in che senso?

  62. ROBERTO ha detto:

    IO MI AUGURO CHE QUESTI PROBLEMI IL MIO NON LI FACCIA.
    IO HO UN OFFICINA PER QUANTO RIGUARDA LìAMICO DEL DIFFERENZIALE SI SONO CONSUMATI AL 100% I CUSCINETTI

  63. ROBERTO ha detto:

    PER RENZO
    FAIA CONTROLLARE L’INIEZIONE C’è UN PROBLEMA DI GRUPPO FARFALLATO

  64. pippo ha detto:

    ciao ragazzi devo comprare uno scarabeo 200 ie.. me lo consigliate?

  65. davide 75 ha detto:

    Cosa mi consigliate tra lo scarabeo 200 ed il kimco people 200gti? ciao

  66. roberto ha detto:

    IO SONO IN POSSESSO DI UN SCARABEO 200 LO STO TESTANDO IN COSTIERA SALITE DISCESE CURVE FRENATA SE DEVO DA UNA VOTAZIONE IL PUNTEGGIO è 7
    IL MOTORE è RUMOROSO IL DIFFERENZIALE CANTICCHIA E IL CONSUMO NON è IL MIGLIORE .COMUNQUE SRIVERò
    APPENA AVRO’ FATTO IL RODAGGIO

  67. Davide ha detto:

    Tutto sommato io mi sto trovando bene, a parte quel problema che ho avuto della frizione che cmq mi hanno risolto veocemente, poi ho fatto circa 1500 km…tutto ok.(x il momento…)

  68. Roberto ha detto:

    ho la 200ie. Avevo gli stessi problemi scritto qui sopra, vibrazione in partenza, rumori nel variatore ecc. Come sperimento ho deciso di cambiare i rulli nel variatore a 9g (da l’originale 10.3g) e si e TRASFORMATA. Rumori eliminati, vibrazioni spariti ed una ripresa molto piú urgente, sembra un altra moto. Una modifica DA FARE. Costo totale €11 per i rulli!

    I rulli sono: 20,5mm x 17mm 9g

  69. alessandro ha detto:

    acquistato in versione 125 la scorsa estate. attualmente ha 1800 km e non ha dato particolari problemi a parte la sostituzione della sella per difetto di fabbricazione (si erano aperti due punti di cucitura).
    sono stato contattato qualche giorno fa per richiamo nazionale da parte di aprilia, piaggio e gilera per sostituzione della pompa di benzina che pare che a motore molto caldo avrebbe potuto dare problemi… chi ha acquistato il mezzo (anche il 200 e il 300) più o meno nello stesso periodo se non è stato contattato dal concessionario, suggerisco di contattarlo personalmente!
    ciao a tutti

  70. michele ha detto:

    vorrei sapene di piu sui rulli cambiati da 20,5mmx17mm9g originali sono da 10,3 g

  71. roberto ha detto:

    dopo aver testato per svariati km il mio scarabeo 200 ie
    lascio un giudizio .
    eco o sport non cambia nulla ,strappi alla frizione e classico degli scooter basta che si riscaldano incomiciano a slittare e a puzzare di gomma .appena avrò finitoil giro della campania e avrò fatto il tagliando vi aggiornerò

  72. Antonello ha detto:

    io ce l’ho da da più di un anno.. non sono un esperto ma mi ci trovo benissimo.
    Per quello che l’ho pagato (~2400 euro) un ottimo affare!
    Consumi reali andando “a pazzo”: 30 km/litro

    Motore un po più rumoroso della media.

  73. Paolo ha detto:

    Ciao a tutti me lo consigliate lo scooter 200 i.e. oppure devo ripiegare su altri scooter 150?
    Io lo uso solo per andare a lavorare e faccio circa 18 km il giorno in città.

    grazie

  74. maurizio ha detto:

    ho un 200 i.e. da 5 mesi con 3.700 km. Da un po di tempo sento l’avantreno rumoroso come se le pasticche toccassero perennemente il disco freno. Infatti il disco già è scalinato. E’ successo a qualcuno la stessa cosa ? Per il resto ok tranne come per tutti frizione scorbutica.
    Un saluto

  75. damiano ha detto:

    ciao ragazzi ho vespa 259gti,devo acquistare lo scarabeo 200ie voglio sapere se vale la pena

  76. QUELO ha detto:

    Ciao ragazzi appena acquistato, consengato conuna sella macchiata forse benzina…boh, motore rumoroso sospensione saltellanti…:-) spia luminosa sempre accesa quella sotto la pressione dell’olio…domani torno all’officina…speriamo bene….per il resto tutto…speriamo nn aver fatto na caz…..magari ripiegavo su un kymcoagility200ie che costava 700 eurozzi di meno….

  77. QUELO ha detto:

    Confermo una schifezza Italo/Cinese….che robaccia!!!! lo cambiero’ prima della fine della garanzia….almeno lo sfrutto…ciao a Tutti e sempre Viva L’italia!!!!

  78. roberto ha detto:

    dopo 4 mesi mi sono deciso a scriver queloo che è veramnte lo scarabeo 200 ie italo cinese : UNA SCHIFEZZA TOTALE
    1) HO CAMBIATO LE GOMME AL KM 500 PERCHè MI STAVO AMMAZZANDO PREMETTO CHE SONO UNPILOTA ESPERTO DI MOTO .
    2) FRENI RUMOROSI SEMBRANO ,AVETE PRESENTE IL RUMORE DEL’ARROTINO.
    3) VUOTO NELL ‘ACCELLERAZIONE A FREDDO
    FRIZIONE CHE STRAPPAVA GIà AL KM 150
    3)MENTRE VIagiavo in autostrada si è rotto il tachimetro
    4) imposta zione della curva tu giri a sinistra lui va automaticamente verso la cunetta la geometria sballata

    4) mi dispiace veramente per l’aprilia ma uno scooter cosi non l’ho mai avuto

  79. carmine ha detto:

    salve ho acquistato una scara 200ie in dic 2009 oggi lo scooter ha 6900 considerazioni?
    Roba cinese ha iniziato a strappare in partenza gia dopo una settimana comprato,sono all’esasperazione non e possibile andare in officina ogni mese,sospensioni durissime,il sole ha letteralmente squagliato il cupolino le gomme sono un disastro non hanno tenuta sull’asciutto figuriamoci sul bagnato,sono rimasto a piedi(pompa benzina),meta serbatoio accensione spia benzina,in conc dicono e tutto normale.HO DECISO LO VENDO,chiudo con l’aprilia.Ermeglio comprare uno scooter cinese almeno risparmiavo

  80. roberto ha detto:

    mi sono finalmente liberato della schifezza cinese ” scarabeo 200 avevo paura di guidarlo ultimamente ,avevo perso la fiducia.
    Adesso ho comprato un carnaby 300 è una bomba .

  81. paolo ha detto:

    Scarabeo 200 net comprato un mese fa’ con bauletto in tinta 2800 € xke era gia in arrivo nuovo modello………fatto circa 300 km problemi zero freni ok motore decisamente brillante ammortizzatore post un po’ rigido tenuta di strada su acsiutto piu che sufficiente………….comunque l’unca cosa che forse cambiero’ sono le gomme che sul bagnato non infondono una grande sicurezza…….comuque mia cugina ha preso l’ultimo modello ho visto che ora monta le michelin………..quindi no problem…….beati gli ultimi..

  82. Quelo ha detto:

    Arrivato a 1100 km….le sosp durissime fanno vibrare il cruscotto ad ogni minima buca…le pasticche dei freni continuano a cigolare nonostante siano state viste dall’officina al primo tagliando…dei 1000km….UNO SCOOTER VERAMENTE DI MERDA!!!! Adesso in accellerazione sento la trasmissione che a volte arranca…boh…!!!!! :-(( Cmq male male, tranne il motore…;-)

  83. Domenico ha detto:

    Sono appena passato dal vecchio torpedo della italjet che ora rimpiango, allo scarabeo 125 Confrontandoli c’è un abisso : lo scarabeo anche se è elettronico e con più CV rispetto al torpedo è lentissimo in ripresa mentre in velocità poi recupera .I l sedile è scomodo : alto e rigido sia per chi guida che per il passeggero. Anche i freni non sono poi tanto rapidi, le leve sono legnose ,anche la frenata era meglio nel torpedo del 2000 !. Dal siibilo che emette il motore non sembra di avere uno scooter 125 ma un rasaerba . Vicino al numero di telaio c’è un’etichetta con scritto : prodotto in Cina !. Era forse molto meglio allora se avessi preso il coreano Agility che descrivono molto bene e che costa assai meno ! O addiritttura uno cinese che costa circa la metà.
    L’unico aspetto positivo è l’estetica , in particolare piace alle donne !
    Ho fatto solo un centinaio di Km , speriamo che migliori ma le premesse non sono confortanti.

  84. Alessio ha detto:

    Sono quasi due anni che ho comprato lo scarabeo 200 IE e sono stati due anni di pura sofferenza. A due mesi di vita si e inceppato l’allarme e vabbe quello nn e un problema di moto, a 6 mesi di vita si e bruciata la pompa della benzina, come alsolito nn e passata in garanzia e ho dovuto spendere 300 €, ed a un anno e mezzo di vita pensate cosa impossibile si e rotta una fascia di un pistone con tutto che ho fatto i tagliandi regolarmente, e per fortuna che questo scherzetto e passato in garanzia perché io sinceramente 700 € per cilindro e pistone nn ce l’avrei buttati, comunque io vi sconsiglio di farvi lo scarabeo 125 e 200 perché solo dopo 4 mesi che l’avevo comprato mi sono accorto che il motore e cinese, e pure Aprilia a deciso di fallire perché solo noi coglioni italiani possiamo far fare un motore a un cinese che gente stupida scusate le parole ragazzi e ragazze ma ho sudato parecchio per comprarmi questo scuter oltretutto cinese…………

  85. roberto ha detto:

    Ringraziando IL SIGNORE ; mi sono liberato di questa schifezza non capisco ancora il gioco dell’aprilia ,forse vogliono chiudere ma ci stanno vicino.

  86. gessi ha detto:

    Rimpiango L’SH 150 allo Scarabeo 200 IE dove andavo con quello questo se lo deve sognare dopo 300 KM si è bruciata la frizione e ora che ne a 2800 KM già sento che la frizione strappa di nuvo lo sterzo è duro i copertoni sul bagnato sono pericolosi gli ammortizzatori sono rigidi ti spezzano la schiena, e a pensare che mi avevano sconsigliato di comprarlo, ma talmente testone che me lo trovo sul groppone -complimenti-.

  87. mau ha detto:

    possessore di un 125 scarabeo:sospensioni inesistenti cruscotto che vibra gomme cinesi di scarto pasticche freni cigolanti indicatore carburante approssimativo imbottitura sella da scherzo …………

  88. Alexandra ha detto:

    E da un anno che ho acquistato lo scarabeo 200 ie Appena acquistato il motore si spegne mentre sono in marcia da due a tre volte La frizione dopo qualche chilometro nella partenza va a strappi. Le pastiglie del disco posteriore strisciano sul disco che si sta assottigliando ed il meccanico ha registrato l’apertura ma non è servito a niente. Le gomme: bisogna stare molto attenti perchè non sono affidabili. In conclusione lo scarabeo è bello solo esteticamente ed il resto … tranne il motore costruito dalla Piaggio.

  89. Roberto ha detto:

    Io sono felicissimo di aver venduto lo scarabeo 200 una schifezza totale l’unica cosa positiva un pieno 340 Km ,il resto rottamazione

  90. filippo ha detto:

    bo ma ragazzi io non vedo tutte queste critiche..o son stato fortunato io,io ho avuto problemi con l’accensione 2 volte..non accendeva piu’ mi hanno cambiato la pompa benzina,tutto in garanzia ma per il resto mi trovo bene..gli ho montato da un ‘anno il variatore malossi forse a breve pure la frizione,ma per il resto lo scooter e’ otttimo velocita’ 140..buona progressione..le gomme fanno cagare son quelle cinesi che cambiero’ sett.prossima..consumi siamo sui 25-27-28..io son contentissimo per essere un 180….

  91. luca ha detto:

    Sono l unico qui che con un pieno di benza con il 200 ie ha fatto 158.8 km quasi quasi me lo do via….

  92. Angelo ha detto:

    Salve ragazzi ,ho uno scarabeo 125 del 2010. Qualcuno di voi mi può aiutare a capire perchè quando parto da fermo sento gracchiare nel vano variatore/frizione?
    Ho fatto solo 4.700 km ed il concessionario che me l’ha venduto nuovo dice solo che bisogna aprirlo e guardarlo ma le usure non sono in garanzia!!!
    A questo punto , prima di avventurarmi in spese con punto interrogativo ,se qualcuno di voi ha già avuto questo problema , e se riguarda VARIATORE o FRIZIONE preferirei ripararlo io stesso. Grazie, Angelo

  93. Valerio ha detto:

    Io l’ho venduto…. PAPPAPERO!!!!:)

  94. Roberto ha detto:

    Questa non é l’unico problema ,aspetta e vedrai per quanto riguarda lo strappo devi cambiare la frizione che fa schifo ,poi fai anche controllare i supporti anteriori del motore prima che ti scivola sotto il culo,

  95. Valentino ha detto:

    Sabato devo andare a vederlo da un signore che me lo vuole vendere…è un 180…non me lo consigliate ??? Grazie ciao !

  96. silvio bottilagine ha detto:

    peccato vorrei essere chiamato da qualche responsabile della piaggio loro bastano che vendono poi se ci sono problemi se ne fregano ho comprato uno scarabeo da tre mesi e gia me ne pendo

  97. michele ha detto:

    io me lo sono tolto dalle pa— e lo sconsiglio

  98. Girolamo ha detto:

    Ho percorso circa 500 km con lo scarabeo 200 : sono soddisfatto , solo la sospensione posteriore è un po rigida . Non noto differenze tra le due mappature pero’.

  99. Marco Suma ha detto:

    Ciao a tutti leggendo i vostri post mi è sembrato che avete avuto dei problemi sullo scooter… io all infuri della carena sterzo che si è rotto qualche gancetto nn ho avuto nessuno problema. .. eppure ho 38000 km… io ho uno scarabeo 125 light del 2008 a carburatore… consiglio… mettete dei rulli nel variatore che siano intorno ai 8.0 grammi xk originali montano 11.5 g che nn sono leggeri… oppure un bel variatore malossi…. e vedrete ke cambia… camhiate anke la candelasempre cinese ma ke va una bomba io fino a 35000 ho tenuta quella e andava una bellezza cma mettete ngk r e vedrete ke lo scooter cambia molto mantendolo sempre in stato originsle senza pezzi preparati…

  100. Vincenzo ha detto:

    Ciao a tutti! Ho appena aquistato una scarabeo 125 del 2014.
    Come motore e carrozzeria non c’è che dire però già si presentano i primi problemi. Ho caricato quasi ben 2 volte il liquido nel radiatore è appena faccio 10km non ne trovo più.
    Un altro problema importante è che appena faccio 3km sale a temperatura e inizia a funzionare la ventola.
    Potete aiutarmi a risolvere questi problemi ?

  101. Flavio ha detto:

    Ciao Sono Flavio.Ero intenzionato a prendere uno scarabeo 125 ma a sentire i vari commenti mi sono caduti gli attributi. In Romagna la maggior parte dei scuoter sono scarabeo, pensate che siano tutti sfigati?
    A questo punto non so se acquistarlo, sono demoralizzato. Ciao a tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Come prescritto dai decreti legislativi 69/2012 e 70/2012 e dal comma 2 dell’art. 122 del Codice della Privacy, ovvero il recepimento italiano della cosiddetta Legge Europea 'Cookie Law', in questa pagina si spiegano le modalità con le quali questo sito utilizza i cookies.
Per ogni informazione sui cookies e il loro funzionamento si veda: www.allaboutcookies.org

Questo sito utilizza alcuni cookies per il funzionamento del sito stesso (cookies del tipo cosiddetto 'tecnico') e per migliorare la navigazione.
Noi non raccogliamo alcuna informazione personale con questo tipo di funzionalità e l'utilizzo dei cookies in questi casi è semplicemente necessario per il funzionamento del sito stesso.
Qualora non si sia d'accordo con l'utlizzo di questi cookies vi invitiamo a lasciare la navigazione su questo sito. Viceversa, il proseguimento della navigazione sul nostro sito è considerata alla stregua di un assenso. In alternativa, per limitare il ricevimento di cookie tramite il browser visita i seguenti siti per comprendere come impedire al tuo dispositivo di ricevere i cookie (a seconda del browser che adoperi): FirefoxInternet ExplorerGoogle Chrome e Safari. Naturalmente, in questo secondo caso non garantiamo il corretto funzionamento di tutte le parti del sito.

Interazione con piattaforme esterne
Questi servizi permettono di effettuare interazioni con i social network, o con altre piattaforme esterne, direttamente dalle pagine di questa Applicazione. Le interazioni e le informazioni acquisite da questa Applicazione sono in ogni caso soggette alle impostazioni privacy dell’Utente relative ad ogni social network e/o piattaforma esterna. Nel caso in cui sia installato un servizio di interazione con i social network e/o piattaforma esterna è possibile che, anche nel caso gli Utenti non utilizzino il servizio, lo stesso raccolga dati di traffico relativi alle pagine in cui è installato.

Chiudi