Nuovo HONDA INTEGRA 750 2016

HondaMotori

Il nuovo Integra 2016, presente ad EICMA 2015, è dotato di gruppi ottici a LED, forcella Showa con ‘Dual Bending Valve’ e strumentazione LCD a retroilluminazione negativa con opzioni cromatiche personalizzate. Il cambio a doppia frizione Honda DCT (Dual Clutch Transmission) prevede ora la modalità S a 3 livelli e una gestione elettronica delle due frizioni ancora più raffinata, sia nelle modalità automatiche D (Drive) ed S (Sport) che in modalità manuale MT. Il super-efficiente motore bicilindrico parallelo da 750 cc è omologato Euro4 e dotato di nuovo terminale di scarico compatto dal sound più cupo e profondo. Alle opzioni cromatiche standard si aggiungono le due dedicate alla versione ‘Integra S’ con finitura metallizzata.

Al primo colpo d’occhio il nuovo Integra 2016 si riconosce per i bellissimi gruppi ottici a LED e il compatto sistema di scarico di nuovo disegno. Le luci a LED, raffinate e luminose, si sposano alla perfezione con le linee tese e slanciate di Integra, mentre una volta in sella si scopre la nuova strumentazione a retroilluminazione negativa, con colorazione dell’illuminazione variabile e personalizzabile. Per i più esigenti, poi, c’è la versione Integra S, con finitura metallizzata, che rappresenta il top anche in termini di sportività.

Il cambio a doppia frizione DCT è stato ulteriormente perfezionato con una risposta ancora più dolce delle frizioni nelle situazioni in cui è più frequente l’apri/chiudi, soprattutto alle basse velocità, in modo da rendere la guida ancora più fluida. Inoltre la modalità S (Sport) è articolata su tre livelli ed è dotata di memoria della selezione. In modalità MT (Manuale) è stata poi introdotta la possibilità di scalare a un regime di giri più alto, per assecondare anche chi ama un “freno motore” particolarmente aggressivo.

Aggiornate anche le sospensioni, con la nuova forcella Showa ‘Dual Bending Valve’ e un registro più agevole del precarico molla per il monoammortizzatore. Il compatto silenziatore, infine, è più leggero ed emette una personalissima nota di scarico.

L’apprezzatissimo motore di Integra 750, un bicilindrico parallelo a ‘corsa lunga’ efficientissimo nei consumi, non cambia architettura ma guadagna l’omologazione Euro4 (emissioni di CO2 pari a 81g/km), ottenuta anche con l’adozione di un nuovo catalizzatore a doppio strato. Immutati i valori di potenza e coppia, pari a 55CV a 6.250 giri/min e 68 Nm a 4.750 giri/min, che garantiscono accelerazioni brucianti, riprese vigorose e un’ottima velocità massima.

L’alimentazione a iniezione elettronica è del tipo Honda PGM-FI e contribuisce all’eccezionale efficienza dei consumi (28,6 km/l nel ciclo medio WMTC) che, con il serbatoio sottosella da 14,1 litri, determina un’autonomia totale superiore ai 400 km. Il motore da 745cc di Integra è caratterizzato dal manovellismo dell’albero motore a 270°, che crea un piacevolissimo sound ‘zoppicante’ enfatizzato dal nuovo silenziatore di scarico compatto. Per ridurre al minimo le vibrazioni è dotato di due contralberi di bilanciamento, che rendono la guida sempre piacevole e confortevole. È un motore intelligente anche nel layout, studiato per ridurre al minimo il numero dei componenti, infatti, ad esempio, l’albero a camme muove anche la pompa dell’acqua e uno dei contralberi aziona la pompa dell’olio.

Colori e accessori

Integra 2016 sarà disponibile in cinque opzioni cromatiche:
Pearl Glare White
Matt Bullet Silver
Matt Gunpowder Metallic
Matt Alpha Silver Metallic (Integra S)
Matt Majestic Silver Metallic (Integra S)

Gli accessori originali Honda disponibili per Integra 2016 prevedono il portapacchi posteriore con top box da 45 litri (ove non previsto di serie), le valigie laterali da 29 litri, le relative borse interne, i deflettori aerodinamici per i fianchi dello scudo e le manopole riscaldabili su 5 livelli.

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *