Opel Insignia Sports Tourer, prova su strada

MotoriOpelTest

Sportiva come una coupé di grandi dimensioni, è incredibilmente spaziosa e molto sicura, come ci si aspetta da una vera e propria ammiraglia. La nuova Insignia Grand Sport riprende numerosi stilemi presenti nell’atletica Monza Concept e ciò è ancora più visibile nella Insignia Sports Tourer di nuova generazione.

Le dimensioni sono cresciute leggermente e ora toccano i 4.986 millimetri, ma la nuova vettura ha un aspetto più atletico e agile. La carreggiata è aumentata di 11 millimetri, la griglia e i gruppi ottici anteriori ispirati alla Monza Concept rendono più evidente questa percezione. La personalità della vettura viene ulteriormente sottolineata dal passo, aumentato di 92 millimetri a 2.829 millimetri, mentre lo sbalzo anteriore è stato ridotto di 30 millimetri. La tipica lama Opel conduce lo sguardo dalla portiera anteriore verso il posteriore.

Qui la somiglianza tra Insignia Sports Tourer e la Monza Concept risulta particolarmente spiccata: la forma appare molto più leggera rispetto al passato ed è caratterizzata da linee nette. Insieme ai gruppi ottici posteriori con LED, slanciati e leggermente prominenti con il design a doppia ala, il posteriore dell’ammiraglia Opel risulta particolarmente originale.

Lo sbalzo tra paraurti posteriori e bagagliaio è stato ridotto, grazie al riuscito disegno del portellone, che facilita anche le operazioni di carico. Inoltre lo spazio tra i passaruota è stato aumentato, per rendere più facile l’inserimento di oggetti di grandi dimensioni come il trasportino per il cane. Lo stesso vale per la lunghezza del vano bagagli, cresciuta di 97 millimetri a 2.005 millimetri con gli schienali dei sedili posteriori abbattuti.

Per facilitare al massimo le operazioni di carico, si può aprire il portellone con un semplice movimento del piede, senza toccare la vettura. Insieme al sistema “Keyless Open”, consente di aprire il portellone con un movimento del piede sotto il paraurti posteriore (la silhouette del veicolo proiettata sul terreno mostra l’area corretta). Il portellone si chiuderà ripetendo lo stesso movimento. Questo sistema intelligente è in grado di rilevare qualsiasi ostacolo e di bloccare il meccanismo in caso di emergenza.

L’attenzione al dettaglio è riconoscibile, in modo particolare, nell’abitacolo. L’altezza è stata aumentata di 31 millimetri, lo spazio per le spalle di 25 millimetri e lo spazio per i fianchi di 27 millimetri. L’ennesima funzione di lusso è il tetto panoramico a richiesta da 1.400 x 860 millimetri che si allunga sulla testa dei passeggeri che siedono nel posteriore. Per la prima volta sono riscaldati anche i due sedili posteriori esterni di Insignia.

Il cruscotto è costruito su misura per chi siede a lato guida. Il guidatore di nuova Insignia Sports Tourer siede più in basso nella vettura ed è circondato dalla plancia e dalla console centrale, come se si trovasse in una centrale operativa. Linee nette e superfici scolpite fedeli alla filosofia stilistica Opel rendono ancora più elegante l’abitacolo. Lo schermo touch senza cornice del sistema IntelliLink è rivolto verso il guidatore e rappresenta un ulteriore tocco di classe.

Su strada, i piacere di guida e la sicurezza sono garantiti dal telaio FlexRide ,ulteriormente migliorato, e che costituisce la base per un comportamento di guida ottimale in tutte le situazioni. Il sistema adatta ammortizzatori, sterzo, risposta dell’acceleratore e cambio marcia (sulle versioni automatiche) in modo indipendente o in base alla modalità Standard, Sport o Tour che possono essere selezionate dal guidatore.

Con 170 CV e 400 Nm di coppia massima disponibili a soli 1750 giri, la Insignia Sports Tourer della nostra prova, sposta la sua massa con disinvoltura. La vettura del test tocca i 226 km/h, in base al dato dichiarato, ed è risultata anche parsimoniosa alla voce consumi con una una percorrenza di circa 13 km/l.

I prezzi partono da 31.300 euro per la entry level e superano i 43.000 per la versione Exclusive.

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 2|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *