Pneumatici Dunlop per la Moto2 2012

DunlopSport

Il Campionato del Mondo della classe Moto2 è pronto a essere più veloce che mai. Dunlop, infatti, si prepara ad affrontare la terza stagione come fornitore ufficiale di pneumatici per la classe che alimenta la categoria regina MotoGP. Il campionato prenderà il via al Circuito Internazionale di Losail, in Quatar, dal 5 all’8 aprile, e, dopo 18 gare, terminerà a novembre a Valencia, in Spagna.

Lo scorso anno i tempi sul giro nella Moto2 sono diminuiti e sono stati battuti dei record: ben un secondo in meno in dodici dei diciassette circuiti del campionato. Solo le cattive condizioni meteo hanno impedito di battere il record della pista anche negli altri cinque circuiti. I test pre-stagionali hanno evidenziato che la tendenza a ridurre i tempi sul giro potrebbe continuare anche nel 2012.

Per il 2012, Dunlop adotterà due mescole per il pneumatico anteriore, mentre le mescole del pneumatico posteriore saranno ridotte a cinque, da sette dell’anno scorso. I team e i piloti hanno già potuto provare le scelte di Dunlop durante i test pre-stagionali a Valencia e a Jerez in febbraio.

La gamma iniziale di pneumatici Dunlop per la Moto 2 nella stagione 2012 comprenderà due diverse mescole da asciutto per il pneumatico anteriore e cinque mescole per il pneumatico posteriore. Il profilo del pneumatico anteriore è stato modificato per offrire una maggiore risposta e reattività nella parte anteriore. Il nuovo profilo è stato validato nei test e debutterà in gara a Jerez.

Per i pneumatici posteriori, le cinque mescole si vedranno soprattutto nella struttura ATR05 messa a punto la scorsa stagione. Ci sarà anche una nuova tipologia ATR10 per il Qatar. In alcuni circuiti verranno portati anche i pneumatici con struttura a doppia mescola W919.

“Per noi si tratta della terza stagione nel Campionato del Mondo Moto2 e siamo in grado di capitalizzare l’esperienza fatta negli ultimi due anni.” ha dichiarato Clinton Howe, coordinatore Dunlop per il campionato Moto2. “Il nostro obiettivo è ottenere maggiori prestazioni da una gamma di pneumatici con una minore selezione di mescole, e tutti i dati ottenuti dai test e al simulatore indicano che quest’obiettivo è raggiungibile.

Dunlop fa parte integrante del Campionato del Mondo Moto2 e lavora a stretto contatto con gli organizzatori, i team e i piloti per mettere a disposizione di tutti i team e di tutti i piloti la stessa gamma di pneumatici con altissime prestazioni. Nel 2012 introdurremo ulteriori miglioramenti nei pneumatici aumentando la finestra di funzionamento delle nostre mescole posteriori perché quest’anno abbiamo deciso di portare cinque mescole posteriori per la stagione, rispetto alle sette del 2011. Nei recenti test pre-stagionali tenutisi a Jerez, i tempi sul giro sono stati velocissimi, agli stessi livelli dei tempi da gara del 2011 e il giro più veloce si è registrare il primo giorno, a soli tre decimi dal tempo della pole position dell’anno scorso.

Abbiamo avuto un buon riscontro e abbiamo la reale sensazione, ora che ci avviciniamo alla terza stagione del campionato, di essere pronti per un altro anno di lotte fantastiche, ravvicinate e ad alta velocità. La nostra gamma di pneumatici del 2012 ci permette di portare pneumatici dalle altissime prestazioni in tutti i circuiti del calendario della Moto2. Nella Moto2 c’è una grande varietà di piloti e di stili di guida e il fatto che l’anno scorso 16 piloti diversi e 7 moto differenti abbiano vinto con i nostri pneumatici è una dimostrazione dell’elevata competitività.”

Thomas Lüthi, Interwetten Paddock GP, commenta: “E’ fantastico lavorare con Dunlop nel Campionato del Mondo Moto2. Il nostro compito è assicurarci che la moto possa coprire al meglio la distanza di gara e che i pneumatici mantengano prestazioni costanti durante la corsa. Al posteriore occorre un buon grip e consistenza di prestazioni. Sull’anteriore occorre stabilità quando si ha il pieno di benzina e quando il carico di carburante diminuisce occorre una buona aderenza, quindi il pneumatico non si deve alleggerire.

I pneumatici Dunlop hanno offerto ottime prestazioni in passato e tutto sembra promettere per il meglio anche per la stagione 2012. In passato abbiamo visto molte volte che i tempi sul giro sono stati migliorati in gara, Ovviamente, anche la pista migliora giro dopo giro, ma è comunque impressionante che i pneumatici Dunlop abbiano questa lunga durata, con le prestazioni che offrono. Abbiamo visto spesso diversi giri più veloci compiuti durante le gare, persino all’ultimo giro. La nostra sfida è usare i pneumatici Dunlop nel modo migliore.”

Bradley Smith, Tech 3 Racing: “Lo sviluppo dei pneumatici per la Moto2 è stato straordinario, arrivi in pista e c’è sempre qualcosa di diverso da provare adatto ai diversi circuiti. E’ fantastico lavorare con Dunlop.”

Marc Marquez, Monlau Competicion: “Sono molto soddisfatto dei pneumatici Dunlop. I miglioramenti compiuti dalla stagione scorsa sono eccellenti. Le gomme Dunlop mi danno molta sicurezza e una buona sensazione di affidabilità, perché per me è molto importante trarre il massimo dalla moto e dal mio stile di guida.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *