Porte Aperte Vespa dal 27 al 29 marzo

MotoriPiaggio

L’appuntamento imperdibile del prossimo weekend è presso uno dei concessionari Vespa: da Venerdì 27 a Domenica 29 marzo Vespa festeggia l’arrivo della bella stagione invitando tutti a conoscere e provare la gamma 2015. Per l’occasione Vespa ha messo a punto un piano promozionale molto vantaggioso:
• I clienti in possesso di un veicolo Piaggio da rottamare che vogliono passare a Vespa, oltre a beneficiare dei contributi di supervalutazione già in vigore, riceveranno in aggiunta parabrezza e bauletto originali compresi nel prezzo.
• I clienti in possesso di un veicolo di altra marca o che non hanno un veicolo da rottamare potranno accedere ai grandi vantaggi – che possono arrivare fino a 700 euro – proposti sull’acquisto di un modello di Vespa.

L’opportunità è irrinunciabile per acquistare uno dei gioielli Vespa della gamma 2015: dalla fascinosa ed elegante Vespa Primavera, alla sportiva è giovanile Vespa Sprint, entrambe spinte da moderni propulsori da 50 cc a 2 o 4 tempi e da 125 cc o 150 cc con distribuzione a 3 valvole, capaci di eccellenti prestazioni a fronte di consumi di carburante record. Il recente restyling che le ha totalmente cambiate, ha permesso di realizzare le Vespa a scocca piccola più sicure, comode e rifinite mai prodotte negli stabilimenti di Pontedera. Nella gamma Vespa 2015 è presente anche la mitica PX nelle cilindrate di 125 e 150 cc, una vera icona per stile e design, conosciuta e riconosciuta come uno dei simboli del made in Italy nel mondo. I modelli GTS invece rappresentano le versioni di Vespa a scocca grande più sportivi e veloci attualmente disponibili, grazie potenti motori in due cilindrate differenti, 125 e 300 cc, quest’ultimo in grado di garantire prestazioni eccezionali abbinate come sempre alla comodità della pedana piatta e al tipico peso ridotto di tutte le Vespa. ABS e controllo della trazione ASR completano la esclusiva dotazione di sicurezza a disposizione delle GTS.

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 2|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *